Psicologia del Sequestro e Codice Barbaricino

Roberto Molino

Editore: Roberto Molino
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 24,55 MB
  • EAN: 9788828301240
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 1,99

Venduto e spedito da IBS

5 punti Premium

Scaricabile subito

Aggiungi al carrello Regala

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Descrizione
Questa tesi si occupa di fornire una visione sulle conseguenze psicologiche del sequestro di persona a scopo di estorsione e vendetta, analizzando, in particolare, i rapimenti avvenuti in Sardegna e perpetrati come attuazione del Codice Barbaricino. Per realizzare questo lavoro, sono state reperite tutte le fonti in materia di sequestro di persona a scopo di estorsione e vendetta, il testo integrale del codice barbaricino, interviste cliniche alle vittime, e rapporti dettagliati sui casi di sequestro di persona dal 1875 al 2008. Attraverso il reperimento delle fonti, è stato possibile fare una ricostruzione della storia del banditismo sardo, e un’analisi delle varie fasi del sequestro di persona con i riferimenti normativi del codice penale. Inoltre è stato fornito un quadro delle principali conseguenze del sequestro sulle vittime di reato, ed è stato analizzato il Codice Barbaricino attraverso una spiegazione articolo per articolo. I risultati proposti vanno a definire le conseguenze del sequestro in vittime e autori di reato e forniscono una visione ampia dell'impatto del Codice Barbaricino nella cultura sarda, in particolare negli anni '60 e '70 del novecento.