Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Stripe PDP Libri IT
Salvato in 99 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Psicologia delle folle
8,08 € 8,50 €
LIBRO
Venditore: IBS
+80 punti Effe
-5% 8,50 € 8,08 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
8,50 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
8,07 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
8,50 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
8,50 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
8,08 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
8,50 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
8,07 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Nani
8,50 € + 5,95 € Spedizione
disponibile in 3 gg lavorativi disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
8,50 € + 6,30 € Spedizione
disponibile in 5 gg lavorativi disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Psicologia delle folle - Gustave Le Bon - copertina
Chiudi

Descrizione


Apparso nel 1895, ha anticipato il secolo, l'uso strumentale delle folle e la stagione delle grandi dittature con una capacità previsionale straordinaria. Ha influenzato Freud, Theodor Roosevelt, Mussolini, De Gaulle. "Le Monde" lo ha posto tra i libri più influenti del Novecento. Insomma, siamo di fronte a un testo che bisogna leggere. Perché purtroppo mantiene tutta la sua attualità. Non solo, ha aperto la strada alla comparsa delle masse sul proscenio della storia ma anche all'emergere della categoria di pubblica opinione e alla produzione del consenso. Ha spianato la strada all'emergere di una nuova disciplina, la psicologia sociale, diventando un testo fondamentale di sociologia della comunicazione. Alla base un'intuizione geniale: la logica che presiede ai comportamenti collettivi differisce totalmente dalla psicologia individuale. Le folle sono una forza distruttiva, priva di una visione d'insieme, indisciplinata. Cosa che le rende facilmente orientabili e influenzabili. Il prestigio e il carisma del leader, grazie all'uso ripetitivo di poche e semplici parole d'ordine, non argomentate, è in grado di accedere al loro primitivo inconscio collettivo e quindi di manovrarle. Nell'anima collettiva, le attitudini intellettuali degli uomini, e di conseguenza le loro individualità, si annullano.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
2 maggio 2019
172 p., Brossura
9788897109709

Valutazioni e recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Cinzia
Recensioni: 5/5
Attualissimo

Un libro che, anche se scritto in passato, è ancora attualissimo. Veramente molto interessante da leggere assolutamente per capire i meccanismi delle masse.

Leggi di più Leggi di meno
Federico Merlotti
Recensioni: 5/5
Una pietra miliare nel campo della psicologia sociale

Si tratta della prima descrizione concreta delle moderne dinamiche di massa ed è anche il primo tentativo teoretico di definire il campo di quella che poi sarebbe stata chiamata psicologia sociale. Edito nel 1895, è uno dei libri più importanti del Novecento. Ha influenzato capi di Stato e addirittura Freud che lo cita in un suo famoso saggio. Consiglio di leggerlo perché è ancora, purtroppo, estremamente attuale Tratto dal primo capitolo del Libro Primo: "Sono diverse le cause che determinano la comparsa di questi caratteri speciali nelle folle e che gli individui isolati non possiedono. La prima è che l'individuo nella folla acquisisce, per il solo fatto del numero, una sensazione di potenza e di invincibilità che gli permette di cedere ai propri istinti che, se fosse stato solo, avrebbe dovuto necessariamente frenare. Sarà meno portato a frenarli, essendo la folla anonima e pertanto irresponsabile: il senso di responsabilità, che trattiene sempre gli individui, lì sparisce completamente."

Leggi di più Leggi di meno
DavideTamakh
Recensioni: 5/5

Non sono daccordo su alcune conclusioni molto lapidarie di Le Bon su alcune questioni, ma Psicologia delle folle è un'opera cult, profetica non solo delle dittature che ha previsto, ma anche dell'attualità, dove "la conoscenza della psicologia delle folle è oggi la definitiva risorsa dell'uomo di stato che voglia non tanto governare - è diventato troppo difficile - ma almeno non essere troppo governato da loro."

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

5/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(3)
4
(0)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore