Categorie

Tutte le recensioni di Quando l'amore nasce in libreria di Veronica Henry

Quando l'amore nasce in libreria Veronica Henry Garzanti Libri
€ 14,36 € 16,90
  • User Icon
    25/07/2017 10.16.07

    Come spesso capita, i risvolti di copertina e i riassunti dei libri possono generare false aspettative sul contenuto. L'idea di leggere un romanzo dove il libraio aiuta i lettori a trovare autori e romanzi adatti a dare sollievo ai loro problemi era interessante, una specie di libri nel libro. In realtà la libreria è più il punto di contatto di storie diverse che si intrecciano per caso tra le pareti rivestite di libri della Nightingale Books. Carino, ma non eccezionale

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    11/06/2017 07.32.28

    Io l'ho trovato confuso e contorto nella trama anche se originale.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    23/04/2017 12.41.50

    Sono rimasta incollata alle pagine di questo libro dall'inizio alla fine. Lo consiglio e sono curiosa di leggere altri scritti dell'autrice se ce ne saranno.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    Ely
    28/02/2017 21.23.59

    Se ormai mi conoscete sapete che non so resistere ai libri che hanno nel titolo la parola Libreria. Ho apprezzato davvero tanto questo racconto, perché oltre la protagonista principale ci sono tanti altri personaggi, ogni uno con il suo carattere e la sua storia, che si svilupperà durante tutta la narrazione. Siamo nella zona North Oxford, dove sorge la libreria Nightingale Books. Questo negozio è stato aperto tanti anni fa da Julius, il padre di Emilia, la nostra protagonista, e dopo la sua scomparsa sarà lei a prendere in mano le redini della libreria, anche se le cose non sono affatto facili perché è sommersa dai debiti, e c'è chi è pronto ad acquistarla. Sarà Emilia a decidere cosa farne. Intorno ad Emilia ci sono tanti personaggi che Julius nel corso della sua carriera ha aiutato con i libri e la lettura, e che ora sono vicini ad Emilia. Troveremo Thomasina, un'insegnante timidissima ma con la passione per la cucina, e sarà proprio la cucina a spronarla a prendere ciò che desidera. C'è poi June, che da quando è andata in pensione aiuta sempre in negozio e negli anni ha fatto da madre ad Emilia. Anche June ha la sua storia ed il suo carattere, perché sembra felice, ma dal passato ritorna chi le sconvolgerà tutte le sue certezze. Troveremo poi Jackson, che inizialmente doveva convincere Emilia a vendere la libreria ma ne resta innamorato, lui che non ha mai letto un libro in vita sua scopre che i libri riescono a spiegarli le cose, che possono farlo sognare, e saranno proprio loro ad avvicinarlo al figlio. Jackson sarà colui che vede il lato pratico nell'aiutare Emilia con la libreria, mentre ai progetti ed al lato teorico ci pensa Bea, una donna in carriera che dopo il matrimonio e la nascita della figlia si è trasferita nel tranquillo paesino del North Oxford, ma la maternità la annoia e scalpita per tornare in pista, e vede nella possibilità di aiutare Emilia un modo per evadere dalla monotonia. ..

    Leggi di più Riduci