Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Recensioni Quasi colpevole. Il primo caso dell'avvocato Quirico D'Escard

  • User Icon
    01/06/2020 07:41:53

    Legal thriller all’italiana bello ed appassionante. Finale per la verità un po’ scontato, ma il tutto ben costruito e ben architettato.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    12/03/2020 09:15:03

    Romanzo freschissimo che scorre velocemente. Appassiona e fa sorridere il lettore. Lo switch che avviene verso la fine sorprende e rivaluta il protagonista. Consigliatissimo

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    18/12/2019 09:45:53

    Veramente una bella sorpresa per questo romanzo che credo sia un esordio.Narrazione molto intensa ma scorrevole,dialoghi e riflessioni mai banali e sempre convincenti,personaggi molto ben definiti e accattivanti ,tutti con personalità spiccate e intriganti. Trama molto buona e originale,l'ambientazione cagliaritana praticamente perfetta. Sicuramente consigliata la lettura.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    23/09/2019 08:38:31

    Una partenza ad effetto, bruciata da lunghe parentesi piatte. Il finale non risolleva il tutto, purtroppo

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    31/05/2019 13:44:40

    Conosciuto l'autore per puro caso grazie ai suggerimenti di Ibs … Scrittura lineare, mai banale e in più' di un passaggio ironica...Non mi ha annoiata minimamente, anzi ,mi ha incuriosita sempre piu'..Ho impiegato qualche giorno a terminarlo solo perché gli impegni lavorativi e familiari non mi hanno dato tregua altrimenti l'avrei divorato in meno tempo...Unica nota negativa…Il prof. Parpaglia ha fatto sapere che al momento non ci saranno ulteriori episodi che vedranno protagonisti i tre...Peccato… Attendo altro romanzo dello stesso autore di prossima uscita..

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    22/03/2019 13:15:27

    Acquistato per caso, il thriller è davvero ben architettato, colpi di scena e piccoli dettagli che si incastrano alla perfezione solo nel finale. Ottimo davvero, con personaggi realistici e ben ideati. Bravo l'autore e consigliatissimo

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    04/11/2018 19:34:35

    Giallo o legal thriller all'italiana tra luci e ombre. Alcuni capitoli sono avvincenti, accattivanti, accesi da dialoghi bellissimi, altri, invece, sono di una noia abissale, spesso intuili al fine della trama e, francamente, che potevano essere scritti con molte meno pagine e frasi. Il divario si nota di più nella prima parte, dove in certi punti, i più ostici da sopportare, c'è pure la voglia di smettere la lettura. Ma se si riesce a superare questi primi scogli, cosa comunque non impossibile, il libro diventa davvero buono. La seconda parte annulla quasi del tutto i capitoli noiosi e si colma di colpi di scena successivi, ben strutturati, fino al finale che è davvero il pezzo forte del libro. La scrittura scorrevole e venata di un leggerissimo umorismo, mai troppo esilarante, colma le lacune. Insomma, da leggere senza avere troppe pretese e, soprattutto portando pazienza nella prima parte, quando il racconto fatica ad ingranare. Sconsilgiato a chi cerca il legal thriller del secolo. PS: speriamo che la prossima avventura di Quirico sia più avvincente e meno intervallata da capitoli noiosi.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/09/2018 06:31:29

    Ottimo legai thriller trattato con uno houmor godibilissimo. La trama è il punto forte del libro, difficilissima da inquadrare fino alla fine, mai noiosa, nessun calo di ritmo. Ottima prova per questo autore, libro consigliato per gli innamorati di Carofiglio e affini.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    19/09/2018 16:29:08

    Scaricato quasi per caso e con un po' di scetticismo...sono rimasto davvero soddisfatto. Devo dire che mi ha davvero conquistato...non riuscivo a smettere di leggerlo. Bella la trama, non scontata, belli i personaggi, ben descritti e realistici, bello il finale, inaspettato!!! Bellissimo poi trovare nel libro e nei personaggi, la vita...l'amicizia, la fiducia, il dubbio, la certezza, l'illusione e la disillusione...il tutto condito con una piacevole ironia.Insomma, che dire se non che non vedo l'ora di leggere il secondo caso dell'Avvocato D'Escard!

    Leggi di più Riduci