Quattro matrimoni e un funerale

Four Weddings and a Funeral

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Four Weddings and a Funeral
Regia: Mike Newell
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1994
Supporto: DVD
Salvato in 34 liste dei desideri

€ 8,50

Venduto e spedito da Allstoreshop

Solo 1 prodotto disponibile

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (6 offerte da 8,50 €)

Quattro matrimoni e un funerale fanno da sfondo alla vita di un giovane, viziato e di bell'aspetto, ritardatario cronico, che non ha nessuna intenzione di rinunciare al proprio ruolo di scapolo e dongiovanni.
4,5
di 5
Totale 4
5
3
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gostvraiter

    09/03/2019 22:50:06

    È una commedia piacevole e briosa, cadenzata da cinque cerimonie allegre e da una triste, in cui Hugh Grant è uno scapolo inglese, donnaiolo impenitente, corteggiato da una fanciulla snob e da una invadente, il quale finisce tuttavia per innamorarsi di una fascinosa americana, Andie MacDowell. «Quattro matrimoni e un funerale» è stato una delle commedie inglesi di maggiore successo degli anni Novanta del secolo scorso grazie alle brillanti battute, alla regia vivace di Mike Newell, alla bellezza e all’intesa dei due protagonisti, nonché al valido contributo degli attori secondari (da Simon Callow a Kristin Scott Thomas, senza tralasciare Rowan Atkinson, il noto Mister Bean).

  • User Icon

    Fabrizio

    08/03/2019 10:06:55

    Commedie così non ne fanno più.... gli anni 90 ci hanno regalato questi magnifici film, adatti per tutte le età. una trama meravigliosa con l ottima interpretazione di tutto il cast. descriverla a mio avviso sarebbe troppo riduttivo e dare solo 5 stelle anche. tra le mie commedie preferite. non posso far altro che consigliarla a tutti. lode all alta definizione che ha così reso audio e video perfettamente in linea alla qualità di questa commedia.

  • User Icon

    Paolo

    08/03/2019 00:44:17

    Signore e signori questo film è La Commedia British. Un cast eccezionale con attori bravissimi e non mi riferisco solo a Hugh Grant... Una commedia spiritosa ma che più che analizzare il tema del matrimonio esalta l'importanza dell'amore vero e senza distinzione di sesso (il film è di 25 anni fa...) e il valore dell'amicizia. Un film esilarante originale e che al tempo stesso fa riflettere. Da ascoltare e riascoltare i bellissimi versi di una poesia (non dico di chi) recitati durante il funerale senza dimenticare la carrellata di battute del graffiante humour inglese. Non aggiungo altro per non "spoilerare" la trama togliendovi il gusto di assaporare la bellezza di questo capolavoro.

  • User Icon

    alex

    24/02/2009 17:07:13

    In assoluto il mio film preferito. Visto e ri-visto decine di volte. Il meglio di Hugh Grant lo si trova in questo film. Semplicemente perfetto: scene esilaranti e scene commoventi, si piange e si ride. IMPERDIBILE !!!

Vedi tutte le 4 recensioni cliente

Divertente commedia dalle atmosfere molto british

Trama
Un impenitente single trentenne non ce la fa a essere puntuale, nemmeno ai matrimoni dei suoi migliori amici. Perde la testa per un'americana, incontrata proprio a una cerimonia, che, però, sposa un ricco scozzese.

  • Produzione: 20th Century Fox Home Entertainment, 2016
  • Distribuzione: The Walt Disney Company Italia
  • Durata: 106 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Surround 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Surround 2.0 - stereo);Polacco (Dolby Surround 2.0 - stereo);Russo (Dolby Surround 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Estone; Inglese; Italiano; Polacco; Russo
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Hugh Grant Cover

    Propr. H. John Mungo G., attore inglese. Figlio di un tappezziere, dopo aver studiato a Oxford recita in una piccola compagnia teatrale. Al cinema, dopo numerose piccole parti, J. Ivory gli affida il ruolo di Clive in Maurice (1987), per cui riceve a Venezia il premio come migliore attore. Lavora con R. Polanski (Luna di fiele, 1992) e ancora con Ivory (Quel che resta del giorno, 1993), ma la vera notorietà arriva con la commedia di M. Newell Quattro matrimoni e un funerale (1994), che gli vale la candidatura all’Oscar. Un anno dopo fornisce una convincente caratterizzazione del giovane e timido gentleman di campagna nell’eccellente trascrizione di A. Lee di Ragione e sentimento, dal romanzo di J. Austen. Divenuto celebre come il «Cary Grant degli anni ’80» per i suoi modi eleganti e la faccia... Approfondisci
  • Andie MacDowell Cover

    Nome d'arte di Rosalie Anderson M., attrice statunitense. La sua fortunata carriera di fotomodella la porta a debuttare in Greystoke - La leggenda di Tarzan (1984) di H. Hudson. Seguono altre piccole apparizioni prima di Sesso, bugie e videotape (1989) di S. Soderbergh, che mostra come M., oltre a una bellezza sofisticata e intrigante, possegga buone capacità recitative. Da qui una serie di ruoli da protagonista in commedie quali Green Card - Matrimonio di convenienza (1990) di P. Weir o Quattro matrimoni e un funerale (1994) di M. Newell, ma anche convincenti interpretazioni drammatiche in America oggi (1993) di R. Altman o Crimini invisibili (1997) di W. Wenders. Nel 2000 interpreta Amori in città... e tradimenti in campagna di P. Chelsom e l'anno dopo è la protagonista di Biglietti d'amore... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali