Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Quel che stavamo cercando - Alessandro Baricco - ebook

Quel che stavamo cercando

Alessandro Baricco

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Feltrinelli
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 187,11 KB
Pagine della versione a stampa: 48 p.
  • EAN: 9788858842775
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 1,99

Punti Premium: 2

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Ormai sappiamo che la pandemia di coronavirus è molto più di un’emergenza sanitaria. È come se sorgesse dall’universo delle paure che da tempo ormai detta la nostra agenda per soppiantarle tutte, e riscriverle. E se attraverso il mito gli umani generano il mondo, come ci insegna l’Iliade, allora la pandemia è una figura mitica, una costruzione collettiva. Che non significa che sia irreale o fantastica, anzi: si può dire che quasi tutte le scelte, di ogni tipo, fatte dagli umani negli ultimi cinquant’anni ne abbiano creato le condizioni. Così Alessandro Baricco prova a pensare la pandemia, in queste pagine lievi e dense, e ci invita, mentre salutiamo i morti, curiamo i malati e distanziamo i sani, mentre lo sguardo è fisso sul virus e i suoi movimenti, a chiudere gli occhi e metterci in ascolto di tutto il resto – come un rumore di fondo. Ci troveremo un misto di paura e audacia, di propensione al cambiamento e nostalgia per il passato, di dolcezza e cinismo, di meraviglia e orrore. Non perdiamo allora l’occasione per guardare dentro lo choc, per leggerci i movimenti che l’hanno generato e che ci definiscono come comunità. Se avremo il coraggio di affrontare la partita, una partita che ci aspettava da tempo, potremmo trovarci alcune sorprese, potremmo scoprire che questo deragliamento del corpo, personale e collettivo, è destinato a condurci in territori inesplorati, e che “chi ha amato, saprà”.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,5
di 5
Totale 4
5
0
4
2
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    AdrianaT.

    08/03/2021 07:26:54

    Se c'era una voce, una sola voce su tutte, a cui potessi dare retta in questa generalizzata follia mediatica sulla pandemia in corso, non poteva che essere la sua. Così ho fatto e così consiglio di fare.

  • User Icon

    Anna

    07/03/2021 18:55:00

    Una raccolta di riflessioni sulla pandemia. Ho condiviso alcune di esse, altre mi hanno suggerito qualche spunto di riflessione, su altre ancora non sono stata d'accordo. In ogni caso, penso che questo libriccino sia un'occasione per riflettere un po' in generale sulla situazione che stiamo vivendo, al di là delle proprie o altrui opinioni al riguardo.

  • User Icon

    Maurizio Crispi

    04/03/2021 11:44:18

    Questo libro (dovrei dire "libricino") raccoglie 33 frammenti di pensieri (e riflessioni) sul Coronavirus e sulla pandemia. Si potrebbe dire che Baricco abbia voluto tracciare una possibile "metafisica" della pandemia. Qui la pandemia travalica la realtà ed entra nell'immaginario collettivo come vero e proprio "mostro mitologico" secondo un meccanismo costruttivista. La pandemia sarebbe dunque una sorta di iper-costrutto oppure anche un "costrutto dei costrutti". Nei suoi incisivi frammenti Baricco offre degli spunti di riflessione ed afferma anche che siamo noi stessi, gli "Umani", ad aver creato le premesse della pandemia intesa come mostro archetipico e pervasivo, essendoci posti nella posizione di avere voluto il suo arrivo e il suo insediarsi nella nostra vita (la pandemia, dunque, "come ciò che stavamo cercando"). Interessante lettura, soprattutto perché in modo piuttosto ardito fornisce degli spunti di riflessione, e su alcuni dei frammenti (da annotarsi) converrà ritornare di quando in quando. Si legge velocemente, ma è un libro che rimane e da collocare tra i top ten di quelli sinora pubblicati in tempo di Covid. Si potrà essere d'accordo o no con queste tesi, ma questo approccio intellettuale e visionario al problema pandemico è interessante, quantomeno. A me, personalmente, è piaciuto.

  • User Icon

    cristina

    03/02/2021 10:13:17

    Do 3 stelle solo perché amo Baricco, però questo piccolo saggio meriterebbe di meno. Mi è sembrato troppo confuso e astratto a volte. La tesi di fondo è che la Pandemia da Coronavirus è stata, è, una creatura mitica che ha sconvolto le linee guida dell'umanità e in un certo senso è qualcosa che l'umanità sperava o di cui aveva bisogno (quest'ultima ipotesi la condivido appieno anche se può risultare scomoda e provocatoria). Speravo in una narrazione più fluida e approfondita, con più esempi tratti dalla vita reale.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Alessandro Baricco Cover

    Nasce a Torino il 25 gennaio 1958. Si laurea in Filosofia con una tesi in Estetica e studia contemporaneamente al Conservatorio dove si diploma in pianoforte. L’amore per la musica e per la letteratura ispireranno sin dagli inizi la sua attività di saggista e narratore.Come saggista esordisce con Il genio in fuga. Due saggi sul teatro musicale di Gioacchino Rossini (Il Melangolo, 1988; Einaudi, 1997). Castelli di rabbia (Rizzoli, 1991; Universale Economica Feltrinelli, 2007), suo primo romanzo, Premio Selezione Campiello e Prix Médicis Etranger, è un’autentica rivelazione nel panorama della letteratura italiana e ottiene il consenso della critica e del pubblico. Seguono Oceano Mare (Rizzoli, 1993; Universale Economica Feltrinelli, 2007), Premio Viareggio e... Approfondisci
Note legali