Quintetti per Chitarra G450, G451, G488 - CD Audio di Luigi Boccherini,Quintetto Ambrosiano

Quintetti per Chitarra G450, G451, G488

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Luigi Boccherini
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Antes Edition
Data di pubblicazione: 15 agosto 1993
  • EAN: 8012665010104

€ 27,20

Punti Premium: 27

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Disco 1
1
Quintetto, Nr. 6 in G-Dur, G. 450: I. Allegro con vivacità
2
Quintetto, Nr. 6 in G-Dur, G. 450: II. Andantino lento
3
Quintetto, Nr. 6 in G-Dur, G. 450: III. Tempo di minuetto
4
Quintetto, Nr. 6 in G-Dur, G. 450: IV. Allegretto
5
Quintetto, Nr. 7 in E-Moll, G. 451: I. Allegro moderato
6
Quintetto, Nr. 7 in E-Moll, G. 451: II. Adagio
7
Quintetto, Nr. 7 in E-Moll, G. 451: III. Minuetto
8
Quintetto, Nr. 7 in E-Moll, G. 451: IV. Allegretto
9
Quintett für Gitarre und Streicher, Nr. 4, D-Dur, G. 451: I. Pastorale
10
Quintett für Gitarre und Streicher, Nr. 4, D-Dur, G. 451: II. Allegro maestoso
11
Quintetto, Nr. 4 in D-Dur, G. 488: III. grave assai - Fandango
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Luigi Boccherini Cover

    Compositore e violoncellista. Fratello dei ballerini giovanni gastone, affermatosi poi come librettista (La secchia rapita per Salieri, Il ritorno di Tobia per Haydn), maria ester, sposa al coreografo Onorato Viganò, da cui nacque Salvatore, e anna matilda, fu allievo del padre Leopoldo, contrabbassista, e di D.F. Vannucci, maestro di cappella a Lucca; in seguito fu mandato a Roma per concludervi gli studi.La carriera concertistica e le vicende biografiche. Iniziò giovanissimo la carriera concertistica, non solo a Lucca, dove venne nominato primo violoncello alla cappella palatina, ma anche in altre città, particolarmente a Vienna. Fra il 1761 e il '66 compose i primi 6 quartetti, gli oratori Il Giuseppe riconosciuto e Gioas, re di Giudea, la cantata profana La confederazione dei Sabini a... Approfondisci
Note legali