La rabbia e l'orgoglio

Oriana Fallaci

Collana: Best BUR
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: X-161 p., Brossura
  • EAN: 9788817077644

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Religione e spiritualità - Argomenti d'interesse generale - Problemi e controversie religiose

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 8,92

€ 10,50

Risparmi € 1,58 (15%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Riccardo

    30/08/2017 20:07:47

    Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Maria Cristina Flumiani

    05/07/2017 12:13:39

    ISBN carta: 9788817087551. Ho letto con grande interesse questo libro in cui Oriana Fallaci esorta gli occidentali a combattere gli arabi prima che ci distruggano completamente e a sciogliere la comunità europea che giudica inefficace. Non sono del tutto d’accordo con quanto asserisce però, e vorrei spendere due parole in difesa di noi europei che giudica stupidi e inetti: come inviata, la Fallaci si è confrontata con leader politici e situazioni diverse; ciò le ha permesso di avere una visione completa e distaccata di quanto accade. Mentre noi, immersi nella nostra realtà condizionata dai media, giudichiamo con grande parzialità i nostri nemici, combattuti tra la pietà e la paura. Quanto all’Unione Europea che attacca così duramente, è nata in un periodo storico difficilissimo per unire le forze e rapportarsi agli Stati Uniti con pari potere contrattuale; deve amalgamare culture differenti, economie diverse, oltretutto in crisi, fronteggiare problemi di guerra e di corruzione; avrà bisogno di anni per raggiungere dei risultati in termini di equilibrio e coesione. Quando si era trattato di unire tutti i popoli sotto il Sacro Romano Impero, era stata imposta la religione cattolica per uniformare la mentalità degli stati membri; oggi si è curato più l’aspetto formale, senza invadere la sfera ideologica. Sono d’accordo quando critica la predominanza dei Paesi più forti all’interno dell’Unione Europea; ma è la legge del branco: guida chi è più forte, nel bene o nel male. E sono d’accordo quando deplora la mancanza di patriottismo degli italiani; il nostro purtroppo è un popolo che è sempre stato asservito dai Paesi confinanti che hanno invaso l’Italia e l’hanno dominata; ed è quindi abituato a scodinzolare davanti al potere per sopravvivere. Quello che ammiro della Fallaci, oltre al coraggio e all’intelligenza, è l’autostima; una considerazione di sé così alta è un ottimo supporto. Chi ce l’ha è già a metà dell’opera.

  • User Icon

    And the Oscar goes to ....

    18/02/2016 16:06:56

    Cosa si prova a leggere questo libro? Rabbia e orgoglio.

  • User Icon

    Freedom

    18/11/2015 09:32:59

    Una pietra miliare della lotta contro l'oscurantismo, contro il menefreghismo dei politici occidentali, contro l'attacco ai nostri valori!! Tutti lo hanno capito, ma l'ipocrita maggioranza ha fatto finta di aver a che fare con una persona esagerata nelle sue affermazioni. Oggi ne paghiamo le conseguenze. E ancora ci tappiamo gli occhi!

  • User Icon

    Elisa

    26/08/2015 09:44:53

    Andrò contro corrente, ma l'ho trovato piuttosto noioso. Forse non l'ho "preso nel modo giusto", forse mi aspettavo qualcosa di diverso, forse dovrei rileggerlo con uno spirito diverso. Mha...

  • User Icon

    danilobasile

    19/08/2015 20:10:24

    Un grido d'accusa molto potente e terribilmente circostanziato. Una predica forte per far scuotere le coscienze e cercare di far aprire gli occhi agli occidentali diventati troppo miopi, ipocriti, deboli, sornioni, sazi, smidollati. Un testo crudo e diretto per cercare di suscitare un rigurgito di orgoglio e al tempo stesso una lettera d'amore per la nostra patria troppo spesso vilipesa e ignorata.

  • User Icon

    Gianluca

    05/07/2015 13:34:42

    Inizialmente non ero propenso a terminare la lettura. Il libro di per sé è fluente e non troppo complesso. Non ho apprezzato i troppi termini volgari con cui Oriana enfatizza le sue argomentazioni e talvolta, a parer mio, esagera nelle critiche contro l'islam. Tuttavia a conti fatti è un "sermone" come lo definisce lei, molto bello, che risveglia le coscienze sopite degli italiani e ricorda loro di quanto s'è combattuto in difesa della patria e della nazione italiana. Consiglio la lettura!

  • User Icon

    Oriana

    18/01/2015 21:16:30

    Nella sua città ancora non sono riusciti a intitolare nemmeno una piazzetta a questa coraggiosissima donna. Grande giornalista. Donna superba che molti non riescono ad apprezzare per pura cocciutaggine ideologica. Un libro che molti vorrebbero non esistesse, ma per fortuna, ancora, viene edito. Obbligo di lettura.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione