La rabbia e l'orgoglio - Oriana Fallaci - copertina

La rabbia e l'orgoglio

Oriana Fallaci

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: Best BUR
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 17 settembre 2014
Pagine: X-161 p., Brossura
  • EAN: 9788817077644
Salvato in 137 liste dei desideri

€ 9,98

€ 10,50
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

La rabbia e l'orgoglio

Oriana Fallaci

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


La rabbia e l'orgoglio

Oriana Fallaci

€ 10,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

La rabbia e l'orgoglio

Oriana Fallaci

€ 10,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 10,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Con "La rabbia e l'orgoglio" (2001), Oriana Fallaci rompe un silenzio durato dieci anni, dalla pubblicazione di "Insciallah", epico romanzo sulla missione occidentale di pace nella Beirut dilaniata dallo scontro tra cristiani e musulmani e dalle faide con Israele. Dieci anni in cui la Fallaci sceglie di vivere ritirata nella sua casa newyorchese, come in esilio, a combattere il cancro. Ma non smette mai di lavorare al testo narrativo dedicato alla sua famiglia, quello che lei chiama "il-mio-bambino", pubblicato postumo nel 2008, "Un cappello pieno di ciliege". L'undici settembre le impone di tornare con furia alla macchina da scrivere per dar voce a quelle idee che ha sempre coltivato nelle interviste, nei reportage, nei romanzi, ma che ha poi "imprigionato dentro il cuore e dentro il cervello" dicendosi "tanto-la-gente-non-vuole-ascoltare". Il risultato è un articolo sul "Corriere della Sera" del 29 settembre 2001, un sermone lo definisce lei stessa, accolto con enorme clamore in Italia e all'estero. Esce in forma di libro nella versione originaria e integrale, preceduto da una prefazione in cui la Fallaci affronta alle radici la questione del terrorismo islamico e parla di sé, del suo isolamento, delle sue scelte rigorose e spietate. La risposta è esplosiva, le polemiche feroci. Mentre i critici si dividono, l'adesione dei lettori, in tutto il mondo, è unanime di fronte alla passione che anima queste pagine. Prefazione di Ferruccio De Bortoli.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,5
di 5
Totale 356
5
190
4
30
3
24
2
6
1
106
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    limin

    27/06/2020 18:46:16

    Libro scritto all'indomani del crollo delle Torri Gemelle, che accusa senza troppi filtri la religione islamica di essere una religione amorale, fatta di odio e maschilismo, e che non risparmia nemmeno gli italiani, dalla destra (che associa ai fascisti) che a parer suo non merita di usare il tricolore italiano, alla sinistra buonista che invece se ne vergogna e preferisce usare la bandiera rossa. L'autrice non si limita alla sola critica (rabbia), bensì cita diversi personaggi della storia dell'Italia di cui si sente orgogliosa e che come lei (a parer suo) condividono l'aver vissuto da esuli negli Stati Uniti. Questo libro è l'esatto opposto di "Lettere contro la guerra", di Terzani, che ho letto contemporaneamente, giusto per avere due opinioni contrastanti.

  • User Icon

    Paola

    20/05/2020 20:32:14

    Della Fallaci ho letto "Un Uomo", libro che ho amato profondamente. Questo libro mi ha lasciata turbata, scossa, perplessa. E credo sia proprio ciò che l'autrice intendeva fare: aggredire il lettore con un flusso di pensieri senza filtri. Da leggere

  • User Icon

    Donatella

    17/05/2020 12:07:42

    La scrittrice affronta le differenze fra la cultura cristiana e quella araba, di un'attualita estrema.

  • User Icon

    Giusy

    16/05/2020 09:25:20

    Romanzo profondo, ben fatto! Tutti e 3 presentano molti spunti che mi hanno fatto molto riflettere. Scorrevole e logico. Sicuramente tra i migliori scrittori del novecento. Lo inserirei tra i programmi di studio a scuola, adoro la Fallaci!!

  • User Icon

    Maria

    11/05/2020 22:21:03

    Come tutti i libri della Fallaci anche questo si legge tutto d'un fiato. Rispetto agli altri, però, qui cambia qualcosa: la rabbia della Fallaci, è un rabbia, un odio quasi, che non lascia spazio a nient'altro. Non sono d'accordo, per la prima volta, su tutto ciò che ha scritto ma è un libro davvero ben fatto con molti spunti su cui riflettere. Consigliato!

  • User Icon

    paolina

    11/05/2020 20:19:13

    Eccesso, forza, disperazione: un grido di rabbia senza mezzi termini esaltato dalle doti di una scrittrice superba. Si può affrontare senza per forza concordare su tutto, ma qui non è l'opinione che conta ma la forza che è in grado di trasmettere la parola.

  • User Icon

    Lorena

    12/12/2019 12:45:17

    Che donna, che scrittrice, che voce! Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    paola

    25/09/2019 09:17:30

    Il libro riflette pienamente la rabbia della scrittrice. Le parole non sono scritte ma sputate in faccia agli italiani, con i pugni chiusi, con il cuore pieno di dolore. Bellissimo libro.

  • User Icon

    EP

    20/09/2019 16:46:49

    Breve ma intenso. Ammetto di averlo letto praticamente tutto d'un fiato. Non mi ritrovo con tutto ciò che l'autrice asserisce in questo libro, talvolta sembra in preda a rabbia cieca che non lascia spazio a un dialogo costruttivo, ma la Fallaci è la Fallaci: una maestra del giornalismo, coerente con se stessa e incorruttibile. Da leggere

  • User Icon

    enigmista

    19/09/2019 14:02:07

    oriana è oriana o si ama o si odia. io inserirei i suoi libri a scuola personalmente

  • User Icon

    Grace

    19/09/2019 13:00:51

    Grande scrittrice e grande donna! Libro consigliatissimo. Molto interessante.

  • User Icon

    bea

    23/07/2019 17:27:20

    Che dire letto d un fiato grande donna grande scrittrice stupendo

  • User Icon

    Ale

    07/07/2019 15:21:53

    Semplicemente fantastico. Wake up o meglio svegliamoci ... l'appello di Oriana scritto magnificamente. Scorrevole, chiaro, logico, incontestabile. Dopo l11 settembre la celebre giornalista rompe il silenzio e scrive un puntuale e documentatissimo saggio che spazia dal problema terrorismo all'Islam, dalla silenziosa invasione dell'Italia agli errori del club finanziario chiamato Unione Europea. Grande Fallaci !!

  • User Icon

    stefy

    08/03/2019 14:30:27

    Libro di Oriana Fallaci del 2001 che rompe una pausa di scrittura durata circa 10 lunghi anni. Un romanzo epico e diretto che parla contro la missione occidentale i Beirut, contro la politica ma soprattutto lo scontro tra cristiani e musulmani. Un libro che si potrebbe descrivere come "scomodo" ma secondo me è vero e prezioso in quando Oriana Fallaci riesce, come sempre, ad essere se stessa e a dire le cose in faccia. Parla non solo di guerra ma di sensazioni ed emozioni forti, arriviamo fino alla molestia e maltrattamento religioso cercando di capirne i criteri, "La rabbia e l'orgoglio" è il perfetto titolo che riassume l'anima del libro. In questa edizione c'è una prefazione molto interessante di Ferruccio De Bortoli, un libro da avere per chi adora la scrittrice.

  • User Icon

    Antonio

    20/02/2019 19:20:16

    La Rabbia e l'Orgoglio, è la denuncia della colonizzazione all'inverso che l'occidente sta subendo da parte del mondo arabo. La Fallaci attacca un l'occidente che si è adagiato troppo sugli allori, per esortarlo a svegliarsi dal suo torpore e ad animarsi nuovamente di "passione", le stessa passione che spinge e alimenta l'Islam nella sua "guerra santa" contro il mondo libero, per reagire a questo nemico della democrazia. La lettura è diretta e coinvolgente, leggendolo sembra quasi di ascoltare una conferenza. Ne ha per tutti, destra e sinistra, che poi sono la faccia della stessa medaglia, quella della poltrona, dei voltagabbana, degli intrallazzatori, dei mestieranti, degli opportunisti, dei pagnottisti, dei politically correct, degli ipocriti ecc ecc ecc.

  • User Icon

    Carla

    11/12/2018 11:08:24

    Un'Oriana estremamente persuasiva in un tema delicato e attualissimo. Lettura consigliata

  • User Icon

    Antonio

    17/09/2018 17:41:23

    Come ogni libro della Fallaci, "La rabbia e l'orgoglio" è dirompente. C'è a chi piace e a chi no. Ne "La rabbia e l'orgoglio" si legge, appunto, la RABBIA e l'ORGOGLIO che hanno spinto la Fallaci a scrivere i suoi pensieri sull'Islam e sul terrorismo islamico: la rabbia per via dell'attentato alle Torri Gemelle provocandone il crollo; l'ORGOGLIO di un'occidentale che cerca di risvegliare le coscienze degli occidentali addormentanti dal "No war" e dalla ricchezza economica. Un libro scritto con la passione che solo la Fallaci poteva avere.

  • User Icon

    Riccardo

    30/08/2017 20:07:47

    Da leggere assolutamente.

  • User Icon

    Maria Cristina Flumiani

    05/07/2017 12:13:39

    ISBN carta: 9788817087551. Ho letto con grande interesse questo libro in cui Oriana Fallaci esorta gli occidentali a combattere gli arabi prima che ci distruggano completamente e a sciogliere la comunità europea che giudica inefficace. Non sono del tutto d’accordo con quanto asserisce però, e vorrei spendere due parole in difesa di noi europei che giudica stupidi e inetti: come inviata, la Fallaci si è confrontata con leader politici e situazioni diverse; ciò le ha permesso di avere una visione completa e distaccata di quanto accade. Mentre noi, immersi nella nostra realtà condizionata dai media, giudichiamo con grande parzialità i nostri nemici, combattuti tra la pietà e la paura. Quanto all’Unione Europea che attacca così duramente, è nata in un periodo storico difficilissimo per unire le forze e rapportarsi agli Stati Uniti con pari potere contrattuale; deve amalgamare culture differenti, economie diverse, oltretutto in crisi, fronteggiare problemi di guerra e di corruzione; avrà bisogno di anni per raggiungere dei risultati in termini di equilibrio e coesione. Quando si era trattato di unire tutti i popoli sotto il Sacro Romano Impero, era stata imposta la religione cattolica per uniformare la mentalità degli stati membri; oggi si è curato più l’aspetto formale, senza invadere la sfera ideologica. Sono d’accordo quando critica la predominanza dei Paesi più forti all’interno dell’Unione Europea; ma è la legge del branco: guida chi è più forte, nel bene o nel male. E sono d’accordo quando deplora la mancanza di patriottismo degli italiani; il nostro purtroppo è un popolo che è sempre stato asservito dai Paesi confinanti che hanno invaso l’Italia e l’hanno dominata; ed è quindi abituato a scodinzolare davanti al potere per sopravvivere. Quello che ammiro della Fallaci, oltre al coraggio e all’intelligenza, è l’autostima; una considerazione di sé così alta è un ottimo supporto. Chi ce l’ha è già a metà dell’opera.

  • User Icon

    And the Oscar goes to ....

    18/02/2016 16:06:56

    Cosa si prova a leggere questo libro? Rabbia e orgoglio.

Vedi tutte le 356 recensioni cliente
  • Oriana Fallaci Cover

    Oriana Fallaci (Firenze, 29 giugno 1929 – Firenze, 15 settembre 2006) è stata una scrittrice e giornalista italiana. Fu la prima donna in Italia ad andare al fronte in qualità di inviata speciale. Come scrittrice, con i suoi dodici libri ha venduto venti milioni di copie in tutto il mondo.Ha intervistato i grandi della Terra e come corrispondente di guerra ha seguito i conflitti più importanti del nostro tempo, dal Vietnam al Medio Oriente. I suoi libri sono tradotti in tutto il mondo. Ha scritto:  I sette peccati di Hollywood (1958), Il sesso inutile (1961), Penelope alla guerra (1962), Gli antipatici (1963), Se il Sole muore (1965), Niente e così sia (1969), Quel giorno sulla Luna (1970), Intervista con la storia (1974), Lettera a un bambino mai... Approfondisci
Note legali