Racconti della Scapigliatura piemontese

Gianfranco Contini

Editore: Einaudi
Collana: Gli struzzi
Anno edizione: 1992
Pagine: XVI-263 p.
  • EAN: 9788806125622

€ 7,80

€ 14,46

Usato di Libraccio.it venduto da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Garanzia Libraccio
Quantità:

€ 12,29

€ 14,46

Risparmi € 2,17 (15%)

Venduto e spedito da IBS

Nuovo - attualmente non disponibile

Coniugando il maledettismo francese con l'umorismo inglese e tedesco, gli scrittori della Scapigliatura sono senz'altro la voce piú europea dlella letteratura italiana dell'Ottocento. Ma all'interno di questo movimento sono molto forti le differenze geografico-culturali: se gli scapigliati milanesi sono piu radicalmente «alternativi» per quanto riguarda i modelli politico-sociali, quelli piemontesi (Faldella, Cagna, Sacchetti, Calandra) puntano tutto sull'ironia, sulla verve linguistica, su uno stile che il grande critico Gianfranco Contini definisce espressionistico, collocando questi scrittori in un filone transtorico che va da Rabelais a Jean Paul, fino a Céline e a Carlo Emilio Gadda. Aver antologizzato e presentato i piu bei racconti della Scapigliatura piemontese, in un volume del 1953, è uno dei grandi meriti di Contini, che ha dato il via alla moderna riscoperta di questi scrittori. Ora, a distanza di quasi quarant'anni, Einaudi ripropone quella storica antologia, piu che mai attuale, con la prefazione di uno dei migliori allievi continiani, Dante Isella.