Radical Action to Unseat the Hold of Monkey Mind

Artisti: King Crimson
Supporto: CD Audio + Blu-ray
Numero dischi: 4
Data di pubblicazione: 9 settembre 2016
  • EAN: 0633367786623

89° nella classifica Bestseller di IBS CD - Pop Rock internazionale - Classic Rock e Progressive

pagabile con 18App

Articolo acquistabile con 18App

Disponibile anche in altri formati:

€ 41,50

Venduto e spedito da IBS

42 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Quattro dischi, 3CD e 1 Blu-Ray, alloggiati in due packaging apribili stile doppio LP e booklet di 20 pagine.

I tre CD contengono brani registrati dal vivo durante il tour del 2015 in Inghilterra, Canada e Giappone, i brani sono stati appositamente mixati e il rumore del pubblico in sala non è udibile.

Il Blu-Ray contiene un intero concerto registrato in Giappone con quasi tre ore di musica in stereo alta risoluzione 5.1 surround. Il Blu-Ray è utilizzabile anche in modalità” picture off” che permette di ascoltare solo la musica escludendo le immagini.

I brani audio-video includono:
Threshold Soundscape,
Larks' Tongues in Aspic Part One
Pictures of a City, Peace
Radical Action (to Unseat The Hold of Monkey Mind)
Meltdown, Radical Action II
Level Five, Epitaph
The Hell Hounds of Krim
The ConstruKction of Light
Scarcity of Miracles
Red, VROOOM
Banshee Legs Bell Hassle
Easy Money, Interlude
The Letters, Sailor's Tale
The Light of Day
The Talking Drum
Larks' Tongues in Aspic Part Two
Starless
Devil Dogs of Tessellation Row
In the Court of the Crimson King
21st Century Schizoid Man
Suitable Grounds for the Blues
One More Red Nightmare

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ivano

    09/12/2016 17:14:51

    Incredibile ritorno del re cremisi con una formazione che più potente non si può: 2 chitarre ( Fripp e Jakko Jakszyk ), 1 basso: Tony Levin, Mel Collins ai fiati + 3 batteristi tra cui l'energico Gavin Harrison per un'esperienza unica ed una rivisitazione dei cavalli di battaglia degli anni 70 lasciando perdere (secondo me giustamente) tutto il repertorio degli anni 80. Jakko Jakszyk oltre a suonare diligentemente la chitarra possiede una voce che non fa rimpiangere i vari Lake, Burrell, Wetton nè tantomeno Belew. C'è un solo rammarico: non essere stato presente ai loro concerti in giro per l'Italia.

  • User Icon

    Sergio

    07/11/2016 14:10:47

    I King Crimson... chi più grande di loro nel prog? In the Court of the Crimson King, il brano più importante di un'epoca.

Scrivi una recensione