La ragazza delle perle. Le sette sorelle

Lucinda Riley

Traduttore: L. Taiuti
Editore: Giunti Editore
Collana: A
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 2 gennaio 2018
Pagine: 672 p., Brossura
  • EAN: 9788809843486
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 8,58
Descrizione

Due donne straordinarie, la passione per l'arte, la forza di un amore proibito e mai dimenticato, nel quarto libro della serie bestseller Le sette sorelle.

Londra. CeCe è a un punto di rottura: dopo la morte del padre ha provato a riversare tutte le sue energie nell'arte, ma si sente più sola che mai. Abbandonata da Star, la sorella preferita che ha ormai trovato la sua vera famiglia e un nuovo amore, e senza ispirazione, decide di fuggire da Londra alla ricerca del suo passato. Gli unici indizi sono una foto in bianco e nero e il nome di una pioniera australiana vissuta un secolo prima. Durante il viaggio per Sydney, CeCe decide di fermarsi nell'unico posto dove si sente davvero se stessa: le meravigliose spiagge di Krabi, in Thailandia. Lì, tra turisti e backpackers, incontra Ace, un giovane singolare e solitario quanto lei, con un segreto da nascondere... Australia, 1906. La giovane Kitty McBride, figlia di un pastore di Edinburgo, arriva in Australia come dama di compagnia della benestante signora McCrombie. Ad Adelaide, il suo destino si intreccia con quello della famiglia Mercer, che possiede un impero nel commercio delle perle. Da una parte Drummond, impetuoso e passionale, e dall'altra suo fratello Andrew, sensibile e gentile, due gocce d'acqua dal carattere opposto che si innamoreranno della stessa donna...

€ 13,52

€ 15,90

Risparmi € 2,38 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Silvia

    24/09/2018 11:11:07

    Tra tutti è forse quello che mi ha lasciato più con l'amaro in bocca, sia per la storia di Ace (abbozzata e non conclusa) sia per la storia in sè di Cece. Certo, rispecchia la sua personalità insicura, impacciata e timorosa, ma la narrazione, sempre ben scritta, lascia quel qualcosa di incompleto. Al contrario degli altri trovo che questo capitolo sia quello che risveglia di più la curiosità sulla trama parallela (chi è Pà Salt e che fine ha fatto Merope)...nel complesso l'ho trovata una storia interessante, coinvolgente e a tratti struggente.

  • User Icon

    Giulia

    20/09/2018 10:01:47

    Ne sono innamorataaaaa! La Riley con questa saga mi ha conquistata ogni libro ti trasporta in un mondo stupendo e due storie che ti fanno battere il cuore.

  • User Icon

    Francesca

    18/09/2018 19:27:03

    libro incantevole, semplice e scorrevole. Senza troppe pretese. La storia di fondo è molto bella e coinvolgente. Ti spinge a leggerlo capitolo dopo capitolo. Ideale come lettura non impegnativa, perfetta nel periodo estivo. brava auticre

  • User Icon

    Milena

    18/09/2018 06:43:54

    Un romanzo che "ti prende", come tutti quelli della saga delle sette sorelle. Non amando particolarmente questo genere, devo dire che sono partita un po' prevenuta; cercavo semplicemente un romanzo d'evasione, scacciapensieri. Invece ho trovato una storia ben congegnata, una trama avvincente e non banale, una buona traduzione. Inutile dire che mi procurerò tutti gli altri romanzi e non perderò i prossimi in uscita.

  • User Icon

    Linda

    04/09/2018 11:21:37

    Storia avvincente ricca di personaggi colorati, a cui ci si affeziona, panorami, dialoghi, avventure e colpi di scena. Bella l'idea dell'intreccio delle due storie: dell'antenna, nel passato e di Cece, ambientata ai giorni nostri, che col proseguire della storia si scoprono sempre più vicine. Il romanzo inizia ad appassionarmi particolarmente intorno a metà libro, seconda parte davvero travolgente, scrittura fluida si legge piacevolmente senza essere pesante. Un po delusa dal finale, dove la storia di Cece sembra inconclusa e chiude con l'ultimo capitolo in cui parla di una vicenda di una delle sette sorelle mai prima menzionata, se non solo per il nome, non ho apprezzato questo finale e non ho trovato il nesso tra tutto il romanzo e quest'ultimo capitolo in cui parla di tutt'altro, forse per anticipare il prossimo libro, comunque mi aspettavo un finale migliore, inerente con il finale della storia dei protagonisti.

  • User Icon

    STELLASOLITARIA

    26/08/2018 13:57:11

    È il primo che ho letto della saga pur essendo il quarto e mi ha coinvolto subito. Non ll solito romanzo rosa ma molto mistero e intrigo.

  • User Icon

    Lisetta

    24/08/2018 07:33:29

    Inizialmente il romanzo mi aveva entusiasmato, è partito bene come gli altri della saga, e anche la storia del "passato" mi è sembrata avvincente. Devo dire però che nella seconda metà del libro ho iniziato ad annoiarmi parecchio, confesso di aver saltato diverse pagine. Secondo me la storia raccontata si è dilungata un po' troppo..vedremo come prosegue la saga!

  • User Icon

    marina

    25/07/2018 12:00:48

    bel romanzo, appassionante la storia consigliatissimo

  • User Icon

    paola

    02/07/2018 16:11:28

    buon romanzo, anche se l'autrice si è dilungata troppo nel racconto degli antenati di Cece, ben scritto

  • User Icon

    Renato Volpone

    15/05/2018 21:43:20

    Sempre belli i romanzi della Riley. Avvincente anche l'avventura di CeCe, un'altra delle sette (sei) sorelle

  • User Icon

    Sempre sul pezzo Lucinda

    15/05/2018 14:30:28

    Io pensavo che, arrivati al 4 capitolo della saga, la scrittrice si sarebbe un po' arenata. Invece non smette mai di sorprendere. Affascinante racconto dell' Australia degli aborigeni della loro cultura e delle loro credenze. Confermo la mia stima profonda x l autrice ed attendo il prossimo.....

  • User Icon

    VVIRGY

    04/05/2018 22:26:17

    Forse il più bello dei quattro, bello bellissimo

  • User Icon

    Marta80

    08/04/2018 17:37:58

    Questo romanzo, un po' come mi era successo con "La ragazza nell'ombra" ha iniziato a coinvolgermi solo a narrazione inoltrata, mentre la prima parte ambientata in Thailandia mi è sembrata un po' troppo slegata dal resto. Le vicende del passato invece le ho trovate molto interessanti e coinvolgenti, soprattutto grazie all'ambientazione, che permette di approcciare la storia del continente australiano attraverso anche il punto di vista delle popolazioni aborigene. Il maggior pregio di Lucinda Riley è che fornisce sempre degli spunti interessanti che puntualmente mi portano a fare ricerche e approfondimenti. Non il migliore della saga che a mio parere resta "Ally nella tempesta", ma comunque un bel romanzo.

  • User Icon

    Delia

    03/04/2018 14:18:48

    Mi è piaciuto molto soprattutto per quanto riguarda la storia al passato della Mercer( che mi ha inconsapevolmente ricordato un cartone animato della mia infanzia ambientato proprio in Australia) , mentre ho trovato leggermente sottotono la storia di Cece in quanto mi sembra un po' inconclusa, anche se probabilmente troverà una conclusione nei prossimi volumi essendo ancora un'opera " work in Progress". Per questo motivo ho assegnato 4 stelle e non il punteggio pieno.

  • User Icon

    Francesca

    15/03/2018 09:30:22

    Un po' sottotono rispetto ai precedenti della serie.

  • User Icon

    DANIELA

    20/02/2018 09:31:06

    COME TUTTI I LIBRI DI LUCINDA RILEY ROMANZO BEN STRUTTURATO CHE MESCOLA PASSATO E PRESENTE IN UNA TRAMA AVVINCENTE

  • User Icon

    n.d.

    19/02/2018 09:13:28

    Bello come le.sue altre opere! Ovviamente se vi piace lei come scrittrice non potete non averlo

  • User Icon

    Didi

    07/02/2018 16:07:55

    Eh no, stavolta non posso proprio dire mi sia piaciuto. Indubbiamente bella e coinvolgente la storia della Mercer, ma per il resto la povera Cece mi ha proprio annoiata, ho saltato pagine intere di descrizioni inutili dei suoi dipinti, come pure gli addii e gli arrivederci, per non parlare poi della sua dislessia !! Questo disturbo non è così invalidante, l'ha descritta come una povera analfabeta che a malapena riesce a decifrare titoli di giornali, ma ricordo che personaggi illustri, ( tanto per citarne alcuni Einstein, da Vinci oppure Verne, Andersen, ma anche J.F. Kennedy, Churchill e Washington, e lo stesso Darwin dalla Mercer tanto amato ) lo erano. Quindi, a mio avviso, il rimarcarlo costantemente è stato esagerato. Spero veramente che la prossima sorella sia più interessante, perché a me sembra che dopo una splendida partenza e una stabile marcia, la " terra rossa australiana ", citata circa 200 volte, abbia rallentato un po la corsa. Tre stelle anche se ne avrei date due, ma Lucinda mi piace troppo.

  • User Icon

    aledifra

    02/02/2018 19:09:49

    Che dire? Anche il quarto libro della saga delle sette sorelle non delude. Appassionate, coinvolgente mai noioso. La Riley trova sempre nuove avventure da raccontare, intrecciando passato e presente. Romanzo davvero godibile.

  • User Icon

    Sonia

    30/01/2018 15:00:31

    Anche questo qurto capitolo delle.sette sorelle mi è piaciuto molto,forse a differenza degli altri mi ha coinvolto un po'più in là con le pagine,ma i colpi di scena mi hanno entusiasmato.....Ora c'è da aspettare il qunito capitolo

Vedi tutte le 26 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione