Il raggio del microcosmo. Testo serbo-croato a fronte

Niegos P. II Petrovic

Editore: Jaca Book
Collana: I poeti
Anno edizione: 2008
Pagine: 216 p.
  • EAN: 9788816520349

€ 11,90

€ 14,00

Risparmi € 2,10 (15%)

Venduto e spedito da IBS

12 punti Premium

Attualmente non disponibile Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile

Il primo giorno di quaresima del 1845 Petar II Petrovic Njegos, principe e vescovo del Montenegro, si chiude in una stanza del suo palazzo di Cetinje e per sei settimane, isolandosi dal disordine del mondo, dagli affanni e dalle cure del suo ruolo, medita sui problemi che da sempre lo angustiano: l'origine del male, il fine ultimo del nostro transitare sulla terra, le ragioni dell'umana fragilità e della sofferenza. In una sorta di viaggio iniziatico che lo porta all'incontro diretto con Dio, il poeta si rivolge a Colui che lo ha creato, e che con quest'atto gli ha donato ragione e desiderio di conoscere, per avere una risposta alle sue domande. Da tale esperienza nasce Il raggio del microcosmo, poema filosofico-religioso che rappresenta la prima grande opera di questa figura chiave della letteratura serba.