Rapina a mano armata (DVD)

The Killing

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Killing
Paese: Stati Uniti
Anno: 1956
Supporto: DVD
Salvato in 16 liste dei desideri

€ 9,74

€ 12,99
(-25%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 10,99 €)

John Clay, sta organizzando un colpo a un ippodromo. Fanno parte della banda un poliziotto, un barista, un allibratore alcolizzato e un cassiere dell’ippodromo stesso. La rapina riesce, ma alla fine all’areoporto per colpa di un’odiosa signora e di un maledetto cagnolino... Kubrick scombina ad arte la cronologia. Una parabola sulla sconfitta, il destino, gelida e geometrica come nessun noir. Il primo dei molti capolavori di Kubrick.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Gianluca

    16/05/2020 18:07:39

    In questo bel film Stanley Kubrick si muovo abilmente con salti temporali nel presente e nel passato, ricostruendo un mosaico di rapina perfetto e solo nelle ultime scene ci prepara uno scherzo del destino. Ben costruite tutte le comparse del colpo all'ippodromo, senza un attimo di tregua. A mio giudizio non troppo convincente la scelta di Sterling Hayden. Il merito è tutto nel mestiere registico di Kubrick che, già alle prime armi (il film è del 1956), mostra grande capacità e sapienza nel dirigere gli attori e nel creare atmosfere tese e vibranti.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Cinema e Cultura, 2019
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 84 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0);Tedesco (Dolby Digital 2.0);Francese (Dolby Digital 2.0);Spagnolo (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,66:1
  • Area2
  • Sterling Hayden Cover

    Nome d'arte di S. Relyea Walter, attore statunitense. Alto, possente, dotato di una voce roca e di un viso impenetrabile, è celebre per i suoi ruoli da duro e per i suoi modi spicci. Dopo l'esordio in Passaggio a Bahama (1941) di E.H. Griffith, comincia a recitare con grande regolarità, ma è nel 1950 che la sua carriera vive l'attimo decisivo: è infatti protagonista di Giungla d'asfalto di J. Huston, film che lo consacra come uno degli attori più apprezzati a Hollywood, molto richiesto per film western o d'azione (nonostante un momento di difficoltà dovuto al coinvolgimento nelle indagini della commissione McCarthy). Seguono importanti ruoli in Johnny Guitar (1954) di N. Ray, Rapina a mano armata (1956) di S. Kubrick e una pausa di riflessione alla fine del decennio. H. torna al cinema scegliendo... Approfondisci
Note legali