DISPONIBILITA' IMMEDIATA

La regina della casa

Sophie Kinsella

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Annamaria Raffo
Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
  • EAN: 9788852014253
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 7,99

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

A soli ventinove anni Samantha Sweeting è la star di un noto studio legale di Londra. Pochi minuti di una sua consulenza valgono una fortuna. Lavora giorno e notte ed è tutta concentrata sulla carriera. Ma proprio mentre aspetta con ansia di essere nominata socio si accorge di aver commesso un errore che le costerà il posto. Sconvolta, fugge dall'ufficio e si ritrova in aperta campagna con il cuore in tumulto. Chiede informazioni in una splendida casa e per un malinteso viene scambiata dai proprietari per una delle candidate al posto di governante. E viene assunta, senza che i suoi datori sappiano che Samantha è sì una ragazza dal quoziente intellettuale stratosterico, ma non ha la più pallida idea di cosa significhi tenere in ordine una casa... Dal talento inimitabile di Sophie Kinsella, una nuova e adorabile commedia romantica: la storia di una ragazza che ha bisogno di rallentare. Di trovare se stessa. Di innamorarsi. Di cominciare finalmente a vivere. E di scoprire a cosa serve un ferro da stiro.
4,42
di 5
Totale 85
5
53
4
20
3
8
2
3
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Divertente e riflessivo

    17/04/2019 05:17:25

    Romanzo frizzante e spassoso, consigliato per una lettura evasiva e senza pensieri. Nella sua leggerezza,tuttavia,offre spunti di riflessione sui ritmi frenetici e alienanti della società contemporanea.

  • User Icon

    Rachele Giulia

    12/03/2019 16:44:27

    Libro molto piacevole e leggero. Ho trovato la protagonista un po' irritante ma la storia è molto carina e scorre bene.

  • User Icon

    Elisa

    11/03/2019 09:43:43

    Divertente e spensierato come altri romanzi dell'autrice, narra le vicende di una protagonista in cui da subito ci si può riconoscere (vita frenetica, insicurezze, ...) e che per questo risulta molto simpatica ed estremamente "Umana"

  • User Icon

    Biancalucia

    08/02/2019 16:19:10

    E' il primo libro della Kinsella che ho letto, non riuscivo a smettere di ridere in alcuni passaggi, spassosissimo!

  • User Icon

    Loredana

    25/11/2018 15:06:48

    Una storia esilarante e appassionante. Offre spunti per riflettere, come il continuo affannarsi per raggiungere l'apice del successo e poi rendersi conto che la felicità si può trovare anche dedicandosi alla semplicità della quotidianità e dei valori familiari, perché non importa che lavoro fai, ma come lo fai. Piacevolissima lettura.

  • User Icon

    gina

    23/09/2018 15:54:11

    Frizzante e spumeggiante come solo Sophie Kinsella sa essere. Un libro leggero, ironico e divertente, una storia fresca e simpatica, ideale per trascorrere qualche ora di spensieratezza. Perchè i libri di Sophie Kinsella hanno il potere di far sorridere sempre e, una volta finiti, lasciano un senso di gioia interiore. Nonostante la trama possa sembrare una semplice storiella in realtà questo libro possiede un prezioso insegnamento per tutti noi: quello di prendersi qualche minuto per pensare a se stessi, a cosa ci rende realmente felici e non solo a cosa gli altri vorrebbero che noi facessimo. La protagonista di questa storia risulta una donna molto coraggiosa che decide finalmente di prendere in mano la propria vita cambiando radicalmente. Lo consiglio a chiunque voglia una lettura leggera ma mai banale. Sophie Kinsella è una garanzia.

  • User Icon

    Laura

    23/09/2018 13:54:24

    Donna in carriera catapultata nel mondo delle faccende domestiche come governante, una divertente commedia degli equivoci in grado di offrire interessanti spunti di riflessione e divertimento assicurato. Secondo me la Kinsella dà il meglio di sè lontana dalla saga dello shopping che l'ha resa celebre.

  • User Icon

    Angela

    23/09/2018 08:43:35

    Sophie Kinsella non si smentisce ma! Anche in questo libro il suo stile è divertente e ti tiene incollato alla lettura. La protagonista Samantha, con la sua storia, lancia un messaggio importante a tutte quelle persone che si lasciano sopraffare dalla carriera, ma anche a quelle che in un lampo si trovano a perdere tutto. Un libro consigliatissimo!

  • User Icon

    Amelia

    22/09/2018 01:00:44

    Questo genere di libri li definisco "da ombrellone": leggeri, sognanti e non banali. Consigliato a chi ama distrarsi e perdersi nella lettura di racconti non troppo impegnati ma comunque ben scritti e strutturati!

  • User Icon

    Marilena

    21/09/2018 11:50:16

    Questo libro è fantastico, è stato uno dei primi libri di Kinsella che ho letto e l ho trovato eccezionale. L ho letto tutto d un fiato, è accattivante ed allo stesso tempo divertente. Tutte le casalinghe si riconoscono un po' nella figura della protagonista!

  • User Icon

    Roberta

    19/09/2018 20:44:05

    Se si è alla ricerca di un libro leggero e divertente la Kinsella è sempre una garanzia! In questo romazo troviamo come protagonista Samantha, un giovane avvocato della city ossesionata dal lavoro. Una casualità la porterà a sconvolgere così tanto la propria esistenza da abbandonare cellulare ed e-mail a favore della vita di campagna presso una famiglia abbazanza singolare. Non mancheranno tragicomiche disavventure, in pieno stile Kinsella, che strapperanno risate al lettore, ma sarà anche un ottimo spunto di riflessione riguardo la società sempre più frenetica che ci circonda.

  • User Icon

    abookforadream

    18/09/2018 18:36:45

    A differenza delle letture precedenti, ritengo che questo libro sia "umano", nel senso che affronta un tema quanto mai attuale, nonostante sia stato scritto più di dieci anni fa. Presenta il rapporto vita-lavoro portato all'estrema esasperazione, ma in maniera reale, vera. Sempre più uomini, ma negli ultimi anni più donne, danno tutta la loro vita, ogni singolo secondo, al lavoro, bramosi di fare carriera, scalare quel gradino sociale che ti permette di giungere ai piani alti, essere il capo, o il socio più anziano di uno studio legale o commerciale. In tutto quello che c'è tra queste pagine, ci sia un'umanità tangibile, che, cari i miei lettori, vi farà riflettere: va bene il desiderio di essere qualcuno, ma ognuno di noi ha delle esigenze e queste vanno rispettate. Prendetevi un momento per voi, da soli o da condividere con una persona che amate, e pensate alla vostra fortuna materiale, non quella tanto sognata. Nel perfetto stile Kinsella non mancheranno le risate e con Samantha dovrete stare sempre sull'attenti, perché qualsiasi cosa entri in contatto con lei per la prima volta, sarà fonte di divertimento. Consigliatissimo a chi ama i suoi romanzi, a chi cerca una lettura estiva da portarsi ancora sotto l'ombrellone, a chi vuole staccare e a chi, in maniera molto semplice, crede ancora nella bellezza dei piccoli momenti.

  • La Kinsella ha il potere di farmi estraniare da tutto mentre leggo i suoi libri. Le sue parole sono leggere e si posano come un balsamo su di me riuscendo a farmi ridere ed emozionare. A farmi riflettere ma senza appesantirmi. La regina della casa è stato per qualche giorno il mio porto sicuro dove tornare dopo lo stress della vita quotidiana. 61yY3XVw+BLSamantha, la protagonista, è una ragazza intelligentissima che dopo aver sacrificato ore preziose della sua vita per il lavoro, si ritrova, per uno scherzo del destino, a praticare una professione diametralmente opposta a quella per la quale ha studiato una vita intera. Paradossalmente lo scontro con una realtà diversa dalla sua le aprirà gli occhi mostrandole una nuova chiave di lettura della sua vita. Le serate passate in ufficio e i compleanni non festeggiati saranno stati utili oppure solo una grossa perdita di tempo? La scena immediatamente dopo l’inizio, quella del compleanno al ristorante, è così comica ma allo stesso tempo triste che leggendola mi ha smosso qualcosa nell’anima. Da sola, è già riuscita a farmi apprezzare il libro intero. Mi è piaciuto molto perchè la storia è originale, adoro la protagonista. E’ una donna apparentemente forte ma in realtà fragile. Mi piace il suo senso dell’umorismo, il suo coraggio, e ho apprezzato molto il modo in cui pian piano si riscopre ad apprezzare le cose semplici della vita. A prendersi il proprio tempo e godersi ogni momento. Ne ho tratto insegnamento e fatto tesoro. La storia d’amore poi tra i pronagonisti è così dolce e così “normale” che leggerne è naturale e ti riempie il cuore. Ho trovato il finale perfetto. Mi è piaciuto il fatto che fino alla fine non fosse così palese la decisione di Samantha e che invece cambiasse così repentinamente. E’ molto veritiero perchè nella sua situazione è ovvio che sorgano tanti dubbi e una scelta ovvia e senza ripensamenti sarebbe risultata finta.

  • User Icon

    dublino8080

    11/07/2016 19:23:48

    Se leggi la Kinsella sai cosa ti propone. Protagonista che fa un guaio enorme, attraversa difficoltà, reagisce si innamora ed happy ending. Ma in alcuni momenti della mia vita questi libri mi rilassano tanto, è vero un po manichea la campagna popolata di buoni onesti e simpatici personaggi contro la city popolata da vampiri ed orchi. pero c'è una parte del libro che mi ha fatto riflettere il viaggio in treno con tutti i lavoratori della cuty che controllavano smartphone e tablet senza godersi paesaggio etc, capita spesso anche a me e ultimamente mi chiedo se ne vale la pena di vivere cosi.

  • User Icon

    Marcy

    22/10/2013 00:09:19

    Causa forza maggiore l'ho riletto. Queste donne della Kinsella che combinano guai ma cadono sempre in piedi, che hanno vizi assurdi ma che tutti devono comprendere, che nella loro follia sono in gambissima sinceramente cominciano a darmi sui nervi. Non sono donne vere. Sono delle Cenerentole sfrontate e presuntuose o delle Biancaneve spendaccione e imbranate. Si legge veloce. Abbastanza prevedibile (e non perchè era la seconda volta che lo leggevo)

  • User Icon

    yle

    19/08/2013 21:13:49

    sia a me che a mia mamma è piaciuto un sacco.. è una storia piacevole e divertente.. molto bello veramente

  • User Icon

    Roberta

    16/05/2013 08:47:15

    Una lettura gradevole anche se l'ho trovato in certi punti noioso perche' si dilunga troppo in determinate situazioni. Non ai livelli di "Sai tenere un segreto?" e "La ragazza fantasma" che mi erano piaciuti molto. Si legge ma senza la briosita' di altri suoi racconti.

  • User Icon

    Ester

    09/04/2013 22:58:16

    Si legge in maniera scorrevole, storia carina ma niente di coinvolgente.

  • User Icon

    Sele

    27/02/2013 17:54:21

    Carino e frizzante! La Kinsella si conferma con ogni ogni libro la regina del chicken little!!Con questo ho riso molto più dei precedenti ma volevo un finale più chiaro..l'unica cosa che cambierei della Kinsella sono i finali nel quale vorrei sapere il doppio delle cose che lascia intendere

  • User Icon

    Monica

    06/11/2012 14:09:09

    Non avevo mai comprato niente di Sophie Kinsella perchè credevo fossero tutte storie banali e decisamente non per me. Una mia amica invece a Natale mi ha regalato questo libro e ho deciso di provarlo. Devo dire che è stata una lettura piacevole e mi sono in parte ricreduta. Non è comunque il mio genere preferito ma se si vuole passare un po' di tempo in relax e leggere qualcosa di leggero e divertente questo è il libro giusto.

Vedi tutte le 85 recensioni cliente
  • Sophie Kinsella Cover

    Madeleine Wickham, meglio nota con lo pseudonimo di "Sophie Kinsella", si è laureata in economia a Oxford e ha lavorato per breve tempo come giornalista finanziaria prima di dedicarsi alla narrativa. Ha pubblicato con il suo vero nome alcuni romanzi rosa apprezzati dalla critica, ma non molto noti presso il grande pubblico. Nel 2000 esce con lo pseudonimo di "Sophie Kinsella" il suo primo grande successo: I Love Shopping, da cui è stato tratto un film che unisce questo libro e il successivo I Love Shopping a New York (2002). La serie che racconta le spericolate avventure di Becky Bloomwood (edita in Italia da Mondadori) continua con I love shopping in bianco (2003), I love shopping con mia sorella (2004), I love shopping per il baby (2007), I love mini shopping (2010)... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali