La resa. Ascesa, declino e «pentimento» di Felice Maniero

Monica Zornetta

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Collana: I saggi
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 14 marzo 2014
Pagine: 189 p.
  • EAN: 9788868526191
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 5,40

€ 10,00
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

1,71
di 5
Totale 4
5
0
4
1
3
0
2
1
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Luca

    05/10/2015 19:31:00

    Libro breve e scorrevole, ripercorre in modocomunque esaustivo la carriera, se così possiamo defiinirla, di faccia d'angelo e di tutta la sua banda, ovvero la storia della mala del brenta. Libro che si legge con gusto e che non lascia nulla incompleto. Sicuramente consigliato

  • User Icon

    Filippo

    20/08/2013 14:35:57

    Nonostante le recensioni poco favorevoli ho voluto prenderlo lo stesso. Può andar bene sicuramente solo come introduzione all'argomento, per il resto piuttosto spartano, mancano le - a mio avviso - fondamentali testimonianze dei protagonisti della banda.

  • User Icon

    andrea

    08/03/2011 10:12:50

    confermo pienamente,davvero non capisco come si possa descrivere una storia criminale cosi importante in questo modo.Capisco ancora meno la scelta di Lucarelli di appoggiare questo scempio letterario.

  • User Icon

    GranVia

    03/01/2011 15:51:01

    Arruffato, spiegato male, sembra -addirittura- scritto frettolosamente. Non c'è un nesso tra gli eventi e tutto é raccontato e illustrato con uno stile superficiale. A parte le ultime 3 pagine finali in cui viene riportata una lettera "originale" non meritava la pubblicazione questo scritto: fossi stato il responsabile editoriale non l'avrei nemmeno pubblicato! Sconsiglio l'acquisto agli interessati delle vicende del "protagonista" perchè non c'è nulla di veramente interessante. Fine.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente
  • Monica Zornetta Cover

    Giornalista, ha scritto per «Il Gazzettino», è stata corrispondente di Rtl 102.5, ha partecipato al libro Giornalismi e mafie (Premio Ilaria Alpi). Collabora con Lucarelli racconta, scrive per «Narcomafie» e per «Galatea European Magazine». Ha pubblicato, per BCDe, A casa nostra. Cinquant’ anni di mafia e criminalità in Veneto con D. Guerretta (2006) e per BUR Terrore a nordest con G. Fasanella (2008). Approfondisci
Note legali