Categorie

Federico Rampini

Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: 278 p. , Brossura
  • EAN: 9788807887185

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    francesco c.

    22/07/2016 11.26.25

    Due cose mi hanno spinto a leggere questo saggio: l'attualità dell'oggetto e la stima che nutro per il Rampini giornalista. L'autore ripercorre le varie tappe della grande rivoluzione digitale, tuttora in atto, analizzandone gli effetti su società, politica ed economia. Ne vien fuori un quadro piuttosto inquietante che raffigura una rivoluzione in larga parte tradita nei suoi proclami iniziali di offrire più libertà, più sicurezza, più opportunità. Ad esempio, molti dei colossi di internet, non faccio nomi, sono nati con il nobile scopo di semplificarci o migliorarci la vita, salvo poi vendere tutte le nostre informazioni personali per finalità commerciali. Questo è soltanto uno degli aspetti controversi che Rampini ci propone e rispetto ai quali ci invita a riconsiderare l'opinione forse troppo positiva ed idealizzata che abbiamo di internet e dei suoi prodotti.

  • User Icon

    roberto

    22/12/2015 14.03.28

    Bravo Rampini, si e' accorto di un problema del quale molti scrittori, giornalisti, scienziati, hanno gia' scritto e parlato da una decina di anni. Dice che vive in USA ma forse abita nel parco di Yoghi e Bubu.

Scrivi una recensione