Editore: Zerounoundici
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 895,89 KB
  • EAN: 9788893700061
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 2,99

Venduto e spedito da IBS

3 punti Premium

Scaricabile subito

Aggiungi al carrello Regala

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura Vargiu

    06/02/2018 00:23:42

    Valutazione più che positiva per questo bel romanzo di Massimiliano Murgia che ho letto molto volentieri e che, a momenti, mi sembrava la perfetta sceneggiatura di un film. È la storia di due vite agli antipodi, due solitudini che s'incontrano per caso e che, altrettanto casulamente, finiscono per trovare entrambe, in questo loro incontro, la propria rinascita. Decisamente originale l'ambientazione, e a tal proposito ci si può domandare se l'autore abbia per davvero avuto occasione di visitare qualche zona remota e impervia degli Stati Uniti, talmente risultano convincenti e ben descritti, nonché di grande fascino, i luoghi che fanno da sfondo alla vicenda narrata; molto buona la caratterizzazione dei due protagonisti, Cassandra e Vincent, tra i quali ho apprezzato in modo particolare quello maschile con la sua aura di mistero che persiste quasi sino all'ultimo; ottima, infine, la qualità di scrittura, capace di coinvolgere e incuriosire il lettore fino alle battute conclusive. Finale non scontato per una storia d'amore che, a dispetto della banalità del nostro tempo spesso anche in fatto di sentimenti, sa regalare più di un'emozione. Oltre a quello sentimentale, tuttavia, emerge tra queste pagine pure il tema, ormai utopistico, di una vita che possa riconciliarsi con i pacati (e talvolta assai duri) ritmi della natura per allontanarsi così da quelli invece sempre più frenetici e assilanti dettati dalla società odierna che istiga, in modo smisurato e frustrante, il nostro desiderio di fare carriera e primeggiare a tutti i costi sacrificando spesso gli affetti. Un plauso a Murgia anche per aver messo in luce tutto ciò in questa sua bella storia che lui stesso, nella prefazione, definisce "di amore e di avventura".

Scrivi una recensione