-15%
Ritorno alla buia valle - Santiago Gamboa - copertina

Ritorno alla buia valle

Santiago Gamboa

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Raul Schenardi
Editore: E/O
Collana: Dal mondo
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 24 gennaio 2018
Pagine: 459 p., Brossura
  • EAN: 9788866329220
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 16,15

€ 19,00
(-15%)

Punti Premium: 16

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Ritorno alla buia valle

Santiago Gamboa

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Ritorno alla buia valle

Santiago Gamboa

€ 19,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Ritorno alla buia valle

Santiago Gamboa

€ 19,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 19,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Con la sua sensibilità letteraria internazionale e cosmopolita, Santiago Gamboa ci trascina in una vicenda ricca di suspense e di poesia, fra una Colombia post FARC in cui si crede nel futuro e una vecchia Europa in crisi, schiacciata dalla paura del terrorismo e del diverso.

«Santiago Gamboa, scrittore colombiano che già al suo primo romanzo uscito a metà degli anni '90 era stato generosamente salutato da Vàzquez Moltalbàn come degno successore di Garcìa Màrquez, è senz'altro un autore dalla lingua lussureggiante, ma i suoi temi non hanno nulla di magico, semmai di iperrealista» - La Stampa

«Per favore, console, vada a Madrid, all’Hotel de las Letras. Prenda la stanza 711 e mi aspetti». Quando riceve questo messaggio, il protagonista sale senza esitare sul primo aereo in partenza da Roma: la donna che glielo ha inviato, Juana, ha lasciato un segno profondo nella sua vita. È l’inizio di un viaggio che lo riporterà in Colombia, il suo paese natale, e infine a Aden, sulle tracce di Rimbaud, il poeta a cui ha dedicato anni di studi appassionati. Juana però non si fa viva, e l’attesa si fa spasmodica. Per difendere una donna dall’aggressione del suo accompagnatore, il console finisce in ospedale, malridotto e ammanettato. E sono proprio le vicissitudini di questa sconosciuta – violentata ancora bambina e salvatasi dalla pazzia grazie ai libri e alla poesia – a coinvolgerlo in un’impresa rocambolesca: la cattura del suo stupratore, un ex paramilitare colombiano riciclatosi come trafficante di droga. Per la pericolosa missione, a cui si unisce Juana, ricorrono all’aiuto di un pittoresco argentino che sostiene di essere figlio di papa Bergoglio, un santone apocalittico con bizzarre idee ambientaliste e fascistoidi: saranno i suoi seguaci a preparare il sequestro.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Lasciatevi prendere per mano da Gamboa

Non un semplice affabulatore, ma un artista vero, dalla vita girovaga, figlio di uno storico e antropologo e di una nota pittrice, con una vita da romanzo e romanzi che non bisogna lasciarsi scappare, nel corso di una vita. Uno scrittore (editorialista di peso in patria) che non smette di fare i conti con se stesso, ma che forse ha finito di farli con la terra in cui è nato, la Colombia, da cui è stato lontano decenni e dove è ritornato a vivere da qualche anno. Santiago Gamboa, classe 1965, in Italia è uno dei segreti meglio nascosti nelle librerie, sebbene dopo i primi titoli pubblicati da Guanda, forse senza la giusta convinzione, un altro editore, e/o, abbia scommesso forte su di lui. C’è un progetto su di lui, c’è un traduttore di lungo corso e sicuro affidamento come Raul Schenardi, eppure la diffusione delle sue opere non ha il ritmo vertiginoso di vendite in Colombia e in altri paesi del Sud America.

L’auspicio è che l’inversione di tendenza arrivi con il suo più recente romanzo, Ritorno alla buia valle, un concentrato di azione e iperrealismo (non magico). Gamboa è un “puparo” dalle mille mani, che tira fili e tesse le fila di una trama caleidoscopica, fra Europa, Sud America e Africa. Quattro anime (due delle quali protagonista di un precedente e altrettanto bello romanzo di Gamboa, Preghiere notturne) si ritrovano a Madrid, contemporaneamente a un eclatante (immaginario ma verosimile) attacco terroristico di estremisti islamici (Boko Haram) e da lì partiranno alla volta della Colombia, dove tutti hanno conti in sospesa. La Colombia di Gamboa è in qualche modo (ma non del tutto) un paese pacificato, da contrapporre a un’Europa ferita, impaurita e tormentata, in piena crisi politica ed economica. Un ex console colombiano, la voce narrante, e l’enigmatica Juana Manrique sono i volti già noti ai lettori di Gamboa, l’argentino Carlo Melinger (detto Tertuliano, che sostiene d’essere il figlio di Bergoglio, ha trascorsi in gruppi neonazisti, finendo per avere un ruolo chiave) e Manuela Beltrán, poetessa di Calì (dal passato travagliato e in cerca di vendetta) sono i volti nuovi. Accanto a protagonisti immersi nel nostro presente – c’è anche Ferdinando Palacios, ex paramilitare pentito – tutt’altro che secondario è il poeta maledetto Arthur Rimbaud e quel che rappresenta, l’idea perpetua di viaggio ed esplorazione intrecciata alla poesia, una specie di Ulisse contemporaneo. Questi sono i concetti chiave del romanzo, oltre a quello del ritorno a casa e del tempo che scorre.

Anche il precedente romanzo di Gamboa, Una casa a Bogotà, dava la sensazione di essere il finale di una lunga odissea personale, la fine di un viaggio nel mondo, che non s’esauriva, anzi continuava sotto altre forme, un viaggio nei ricordi, un ritorno agli aneddoti dell’infanzia e della gioventù. Ed è così anche in Ritorno alla buia valle, che sembra con certa sua spensieratezza narrativa (intrighi, coincidenze, spostamenti ai limiti della coerenza…), chiudere davvero i conti con il passato e magari annuncia una fase nuova nella narrativa dello scrittore colombiano. Il romanzo corale, polifonico e ambizioso che Gamboa ha costruito funziona maledettamente bene.

Recensione di Arturo Bollino

  • Santiago Gamboa Cover

    Santiago Gamboa è nato a Bogotá nel 1965, e dopo gli studi letterari si è trasferito in Europa: prima in Spagna, dove si è laureato in Filologia Ispanica all'Università di Madrid, successivamente a Parigi e Roma. Dal 1997 vive tra Roma e la Colombia. Giornalista corrispondente - prima per Radio Francia Internazionale, poi per il giornale EI Tiempo di Bogotà e per la rivista Cronos - ha esordito nella narrativa con il romanzo Paginas de Vuelta. Tra i suoi romanzi ricordiamo Gli impostori, Ottobre a Pechino, Perdere è una questione di metodo e Vita felice del giovane Esteban. Dello stesso autore le Edizioni E/O hanno pubblicato Morte di un biografo, Preghiere notturne, Una casa a Bogotá e Ritorno alla buia valle. Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali