Categorie

A. G. Roemmers

Traduttore: C. Marseguerra
Editore: Corbaccio
Anno edizione: 2012
Pagine: 140 p., Rilegato
  • EAN: 9788863803518
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    simona proietti

    28/08/2014 10.56.15

    Sono sinceramente spaventata dal numero di spin off, rivisitazioni e altre forme varie che ha assunto il piccolo Principe! Questo di Roemmers è uno dei tanti superflui. Il piccolo principe vive della ragione d'essere del Candido di Voltaire, con in più una stucchevolezza tutta sua, che personalmente ho sempre trovato indigesta. Sotto questo aspetto il 'ritorno' é un'opera filologica ma nulla aggiunge all'opera di saint-exupery. Davvero inutile. Non lo avrei mai comprato, ma me lo ha regalato una persona che stimo, ho dovuto leggerlo. 1

  • User Icon

    Carla

    15/07/2013 15.12.59

    Una bufala. Il libro sembra più che altro un bignami di filosofia spiegato ai bambini, non c'entra nulla con le storie "geniali" raccontate nel Piccolo principe di Saint-Exupéry. L'autore non avrebbe dovuto sfruttare un personaggio così importante per riproporlo in un libretto inutile che avrebbe potuto scrivere anche un bambino di quinta elementare se la maestra gli avesse chiesto "inventate una storia sul piccolo principe". Almeno per il rispetto che gli si deve.

  • User Icon

    monica

    05/10/2012 10.20.39

    Non tocca l'eccellenza e la magia del 'Piccolo Principe',libro che è sempre nel mio cuore,ma la poesia e la filosofia che si respirano anche in questo romanzo danno energia e buon umore oltre che sane lezioni di vita

  • User Icon

    rosalinda

    02/09/2012 10.18.42

    Ho pianto e ho gioito insieme al piccolo principe (che trovo sia un capolavoro) e ritrovarlo in questo che secondo me non è un romanzo ma semplicemente un monologo di filosofia da parte dell'autore, mi ha un pò sconvolta. Certo l'idea è carina senza dubbio ed è scritto molto bene, ma... questo è un altro racconto e il piccolo principe lasciamolo dove De Saint-Exupéry lo aveva meravigliosamente immaginato.

  • User Icon

    brunas

    17/06/2012 17.50.30

    Ho letto questo libro in un pomeriggio in cui mi sentivo molto giù, e mam mano che lo leggevo diventavo sempre meno triste ,una storia bellissima,l'ho finito a malincuore e con le lacrime agli occhi.Amare e dare amore sono l'unica cosa che conta.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione