Ritratti in jazz - Haruki Murakami,Wada Makoto - copertina

Ritratti in jazz

Haruki Murakami,Wada Makoto

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Antonietta Pastore
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 29 ottobre 2013
Pagine: 233 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788806217051
Salvato in 42 liste dei desideri

€ 18,52

€ 19,50
(-5%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Ritratti in jazz

Haruki Murakami,Wada Makoto

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Ritratti in jazz

Haruki Murakami,Wada Makoto

€ 19,50

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Ritratti in jazz

Haruki Murakami,Wada Makoto

€ 19,50

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Murakami Haruki ha gestito un jazz club per molti anni prima di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura: ecco, leggendo "Ritratti in jazz" si ha l'impressione di essersi appena seduti a uno dei tavoli del locale a bere qualcosa mentre un vecchio amico, Murakami stesso, ti racconta quello che stai ascoltando. Il tono è confidenziale, caldo, privo di specialismi, eppure pieno di informazioni, curiosità, aneddoti, di cose che si scoprono. Quello, però, che più colpisce è la passione sincera e bruciante che ogni "ritratto" trasmette: Murakami riesce veramente a farti "sentire" il brano o il disco in questione. "Ritratti" in jazz regala al lettore un Murakami allo stesso tempo inedito e riconoscibile. Riconoscibile perché il jazz, ancora più della corsa, è una passione che forma l'ossatura stessa della sua opera creativa. I suoi romanzi sono pieni di jazz, allusioni a dischi e musicisti: in un'ipotetica ricetta della poetica murakaminiana l'ingrediente "jazz" è fondamentale e i suoi lettori lo sanno bene. Inedito perché mai come in questo libro si ha l'impressione di sentire la voce autentica e senza mediazioni narrative di Murakami, come se il lettore entrasse nel suo mondo più quotidiano e genuino. Il libro è composto da cinquantacinque schede che, a partire dal ritratto di un musicista dipinto dall'artista Wada Makoto, commentano un disco storico. Ogni scheda, nelle mani di Murakami, diventa un piccolo racconto, un frammento di memoria autobiografica o il fulmineo ritratto di un artista, di un'epoca.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,8
di 5
Totale 5
5
1
4
2
3
2
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    anna

    21/07/2020 13:36:30

    Piacevole libro su musicisti jazz scritto da un appassionato di jazz. Lettura scorrevole.

  • User Icon

    Nicola

    20/04/2019 13:45:42

    Un libro di schede di Murakami su vari jazzisti famosi, molti dei quali li si ritrova menzionati nei suoi romanzi. Preferisco quando ne parla con più passione e dettaglio nei romanzi stessi. Qui i suoi giudizi sono molto gelidi, praticamente salva sì e no un solo album per ogni musicista, quando non lo stronca del tutto. Sono opinioni di un grande narratore, e possono valere a titolo di curiosità. A tutt'oggi è il libro di Murakami che mi ha dato meno in assoluto.

  • User Icon

    maria

    09/09/2015 14:41:03

    superficiale i disegni a volte assolutamente non somiglianti al musicista ma carino carino per me che vado pazza per il jazz !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • User Icon

    Fabio

    26/12/2013 20:46:03

    Non è un libro di un esperto di jazz, ma di un appassionato. Quindi non aspettatevi che i ritratti di questi musicisti jazz siano particolarmente approfonditi, sia dal punto di vista storico sia da quello prettamente musicale. Sono semplicemente il resoconto di gusti e di esperienze personali verso questo genere musicale. Per un appassionato di jazz come me è bello e interessante confrontare le proprie opinioni sul jazz e su alcune figure che ne hanno fatto la storia con uno dei più importanti scrittori contemporanei.

  • User Icon

    antonio

    20/12/2013 23:18:05

    Un bel libro, non certo un capolavoro, ma assai piacevole. Certo consigliato a tutti i divoratori di jazz. Devo dire che all'inizio non mi entusiasmava particolarmente, ma pagina dopo pagina - provando ad immedesimarmi nell'autore - ho cominciato pian piano a cogliere il suo stato d'animo, e quello che mi appariva come una sorta di distacco emotivo e a tratti superbo si è via via dimostrato invece come il giusto porsi, da parte di un vero ascoltatore di jazz, di fronte ad una musica sulla quale è assai difficile (se non impossibile) scrivere in modo obiettivo, una musica che il più delle volte ti lascia senza scampo: non sono ammessi formalismi, finzioni, esitazioni. E la forza dirompente del jazz è anche questo: la capacità di penentrare nei meandri più profondi dell'animo umano, stravolgendo ogni assetto mentale e spirituale. Un jazzofilo lo sa, un musicista lo deve sapere.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente

Murakami, ovvero il ponte letterario tra Giappone e Occidente.
Nei romanzi dello scrittore di Kyoto emerge prepotentemente l'importanza dell'elemento visivo, dell'immagine, e questo è un carattere narrativo e culturale prettamente nipponico. Ma chiunque abbia letto più di un suo libro sa quanto pesi anche la musica intesa sia come ritmo, armonia nella costruzione del testo che come citazione di brani, opere e musicisti, essenzialmente europei o statunitensi.
Con questo libro si chiude un cerchio tra opere e vita. Entra infatti nella scrittura la sua precedente attività di gestore di un jazz club, di esperto musicale che con modestia non vanta nella Prefazione. Ma entra anche l'immagine, quella dei disegni luminosi, brillanti, di Wada Makoto dai quali parte tutta la storia del libro.
Così scrive lo stesso Wada Makoto: "Il titolo della personale che ho tenuto nel ’92 era Jazz. Ho scelto venti musicisti jazz e li ho ritratti. Questi disegni hanno colpito Murakami Haruki, che ha deciso di scrivere un testo per ognuno di essi. Nel ’97 ho fatto un’altra mostra, Sing, dedicata ad altri musicisti jazz. I loro ritratti, insieme ai precedenti, sono stati riuniti in un unico volume. La passione di Murakami Haruki per il jazz è ben più profonda della mia. Le opere che ho esposto nelle due mostre hanno preso ognuna la propria strada e si sono disperse per il mondo, ma grazie ai testi di Murakami, i musicisti raffigurati hanno potuto ritrovarsi tutti insieme nello stesso luogo. Ne sono molto felice."
Non si trova il Murakami dei grandi romanzi in queste pagine, ma non ci manca più di tanto, vista la qualità dei testi che si susseguono. Un paragone? Baricco critico musicale, forse meno professionista e più amatore.
55 protagonisti del jazz – da Chet Baker (Nel suo modo di suonare c’era qualcosa che faceva nascere in petto un ineffabile, lancinante dolore, delle immagini e dei paesaggi mentali che soltanto la qualità del suo suono e il suo fraseggiare sapevano trasmettere) a Gil Evans (Si può sprofondare nell’ascolto della musica che ci ha lasciato senza mai stancarsi. C’è in essa il senso della scoperta e della gioia. Perché, per quanto la si ascolti, non vi si troveranno cliché...), passando per Billie Holiday (lei prende su di sé in blocco tutti gli sbagli che ho commesso fino ad oggi, tutte le ferite che ho inferto finora a tante persone attraverso quello che creo, cioè attraverso la scrittura: e mi perdona), Miles Davis (Miles conficca senza pietà il suo cuneo magico nelle incrinature dell’animo), Thelonious Monk (Era paragonabile a un uomo misterioso uscito dal nulla che appare all’improvviso, posa sul tavolo qualcosa di straordinario, e scompare cosí, senza dire una parola), Ella Fitzgerald (Dunque il jazz è qualcosa che procura tanto piacere?), Stan Getz (nel cuore della musica di Stan Getz c'era una melodicità d'oro lucente)...
55 dischi che compongono una personalissima enciclopedia della musica afroamericana, e una originale guida all’ascolto.

A cura di Wuz.it

  • Haruki Murakami Cover

    Murakami Haruki è nato a Kyoto ed è cresciuto a Kobe. È autore di molti romanzi, racconti e saggi e ha tradotto in giapponese autori americani come Fitzgerald, Carver, Capote e Salinger. Con La fine del mondo e Il paese delle meraviglie Murakami ha vinto in Giappone il Premio Tanizaki. Tra i libri pubblicati da Einaudi troviamo Dance Dance Dance, La ragazza dello Sputnik, Underground, Tutti i figli di Dio danzano, Norwegian Wood, L'uccello che girava le Viti del Mondo, Kafka sulla spiaggia, After Dark, L'elefante scomparso e altri racconti, L'arte di correre, Nel segno della pecora, I salici ciechi e la donna addormentata, 1Q84, A sud del confine, a ovest del sole, Sonno, L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio, Uomini senza donne, Prigioniero... Approfondisci
  • Wada Makoto Cover

    Wada Makoto è nato nel 1936 a Osaka. Nel 1956 si è laureato presso la Tama Art University specializzandosi in design. Inizia la sua carriera lavorando alla Light Publicity e nel 1968 diventa freelance. Nel 1977 partecipa alla mostra collettiva sui manifesti giapponesi contemporanei allo Stedelijk Museum di Amsterdam. Tra i premi che ha raccolto in questi anni di attività ridoriamo: il JAAC Award, il Mainichi Cinema Contest Award, il Bunshun Comic Prize nel 1969, il Kòdansha Cultural Award per la pubblicazione nelle diverse categorie di libri sul design nel 1974 e nel 1981 nella sezione "Illustrazioni". Numerose le esposizioni personali. In particolare lui stesso nel volume Ritratti in Jazz di Murakami Haruki scrive: "Il titolo della personale che ho tenuto nel ’92... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali