Ritratto di un tossico da giovane

Bill Clegg

Traduttore: G. Granato
Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
In commercio dal: 19 aprile 2011
Pagine: 204 p., Brossura
  • EAN: 9788806199425
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it - € 9,45
Descrizione
Quando da un giorno all'altro gli sfugge tra le dita lo sciccosissimo mondo newyorkese in cui vive e si ritrova negli abissi della dipendenza da crack, Bill Clegg ha una florida agenzia letteraria con una importante lista di scrittori, un compagno devoto, colleghi fidati. Ma quella vita scintillante, raggiunta tanto faticosamente, in soli due mesi si dissolve del tutto... D'improvviso, Bill si ritrova annientato da una devastante pulsione autodistruttiva che forse ha radici lontane nel tempo. Ma come è possibile perdersi così? Clegg descrive come la droga lo abbia sedotto. Racconta la frenesia mostruosa che si ripeteva ogni volta fino al momento dell'estasi, e l'incubo paranoico di un'esistenza da tenere segreta. Fino alla catastrofe totale. E alla faticosa, lentissima risalita.

€ 13,12

€ 17,50

Risparmi € 4,38 (25%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Lomax

    07/07/2015 16:07:58

    Tutto succede rapidamente. Bill cade all'inferno, poi sprofonda e, infine, decide di perdersi. Impossibile pensare ad una redenzione, che invece, in qualche modo (e forma) arriverà. Coinvolgente e sconvolgente lettura, che ricorda (da lontano) il miglior McInerney (le cui "mille luci" sono, non a caso, citate).

Scrivi una recensione