copertina

Robin Hood. Il principe dei ladri

Alexandre Dumas

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Gribaudo
Collana: Vola la pagina
Anno edizione: 2020
In commercio dal: giugno 2020
Pagine: 320 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788858027110

Età di lettura: Da 8 anni

€ 8,46

In uscita da: giugno 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Com'è nata esattamente la leggenda di Robin Hood? Il romanzo racconta l'infanzia e la giovinezza di Robin e il susseguirsi delle vicende che porteranno alla formazione dell'allegra compagnia della foresta di Sherwood. A cominciare dall'incontro con quelli che diventeranno i suoi fedeli compagni, come il saggio Little John e il coraggioso frate Tuck, senza dimenticare la bella lady Marian e i nemici: dal perfido barone Fitz Alwine al famigerato sceriffo di Nottingham. Età di lettura: da 8 anni.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,5
di 5
Totale 2
5
0
4
1
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marika

    18/10/2018 09:12:56

    Un buon libro dove le disavventure del povero Robin sembrano non avere mai fine.

  • User Icon

    Gesualda

    19/09/2018 20:44:21

    Robin Hood il poscritto abita nella foresta di Sherwood insieme alla sua banda – che è molto, molto più grande di quanto ci si potrebbe aspettare e si allarga continuamente – invitando a pranzo tutti coloro che passano per quei luoghi, facendosi pagare profumatamente da chi è ricco e aveva negato precedentemente aiuto a un povero mendicante. Si fa aiutare da Little John, Munch, Will il rosso e tanti altri dei suoi amici poscritti che non potrebbero immaginare, come lui, una vita diversa da quella nella foresta. Elementi caratteristici dell’opera sono sicuramente i tanti travestimenti e matrimoni, gli scontri e le nuove amicizie, molte della quali si risolvono in nuove aggiunte per la compagnia di Robin. Sicuramente tutte queste cose sottolineano la bella vita che si fa nella foresta e che Robin Hood non se la vede mica male – non dimentichiamoci che ha anche la bella Marian affianco a sé – ma d’altro canto alcune scene tendono a diventare ripetitive dopo un po’ di tempo. C’è di buono che la scritta è scorrevolissima e il lettore si fa prendere subito dagli eventi, immaginandosi come uno dei personaggi e combattendo qualche cattivo. Un piccolo libro ricco di avventure più o meno spericolate che non posso non riportarci qualche felice ricordo d’infanzia.

  • Alexandre Dumas Cover

    Scrittore e drammaturgo francese. Riconosciuto maestro del romanzo storico e del teatro romantico, fu uno dei più prolifici e popolari scrittori francesi del diciannovesimo secolo. Figlio di Thomas-Alexandre Davy de La Pailleterie, soldato semplice figlio di un marchese, e di una schiava nera di Santo Domingo, Marie Cessette Dumas, dalla quale eredita il cognome. Alcuni anni dopo la morte del padre, nel 1823 il giovane Alexandre fu inviato a Parigi per intraprendere gli studi di legge. Nella capitale riuscì a ottenere, grazie alla sua buona calligrafia, diversi incarichi presso il Duca d'Orléans, il futuro re Luigi Filippo. Ebbe un figlio da una vicina di pianerottolo. Il figlio, anch'egli chiamato Alexandre Dumas, seguì le orme paterne e fu anch'egli scrittore... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali