copertina

Romantica

Barbara Gowdy

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: E/O
Collana: Dal mondo
Anno edizione: 2020
In commercio dal: 07 maggio 2020
Pagine: 384 p.
  • EAN: 9788833572444

€ 17,10

In uscita da: 07 maggio 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Louise ha imparato presto che cosa sono l'amore e l'abbandono. Ha solo nove anni quando sua madre, ex reginetta di bellezza, "scompare" lasciando un biglietto sul quale è scritto "Louise sa lei come funziona la lavatrice". La bambina rimane con il padre, per sempre stordito, e una zia investigatrice che cerca inutilmente di ritrovare la donna fuggita. L'affetto di Louise si trasferisce presto sui Richter, una strana famiglia di vicini recentemente emigrati in Canada dalla Germania, prima sulla madre e poi sul figlio Abel. L'amicizia infantile diventerà un amore lungo una vita, sempre squilibrato però, con Abel, figlio adottato, in fuga perenne e Louise a rincorrerlo. Lo sfondo è quello degli anni Sessanta con le sue follie e le sue ineguagliate epifanie.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,5
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    alex

    19/02/2009 14:52:20

    Una storia interessante, ma raccontata in maniera superficiale, senza andare in profondità.. ad esempio: alla fin fine perchè Abel diventa alcolizzato? Il suo malessere non viene mai esaminato in profondità. Il libro si riscatta un po' nel finale, ma lascia comunque poco.

  • User Icon

    Silvia

    06/09/2005 14:55:03

    Una scrittrice scoperta per caso ma una vera perla. Un libro bellissimo che vi prende fin dalle prime righe.

Note legali