Traduttore: T. Dobner
Collana: Pickwick
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15/10/2014
  • EAN: 9788868362393
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,12

€ 11,90

Risparmi € 1,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    david

    17/10/2008 12:33:05

    beh che dire, primo libro che leggo del mago dell horror, sulla copertina infatti ce scritto una storia agghiacciante quando in realtà di agghiacciante ci ho trovato ben poco. al centro della storia dovrebbe esserci un quadro magico, e invece lo si vede per 100 pagine al massimo su 600. tanto di cappello per la capacita di trasmettere il disagio e le personalità dei personaggi, ma molto molto lento, le parti dinamiche sono belle ma troppo rare. spero gli altri libri valgano qualcosa in piu

  • User Icon

    KINE

    31/08/2008 17:03:56

    Non è entusiasmante tranne che per le prime 150/200 pagine, le quali sono molto suggestive e impressionanti, soprattutto per le violenze. Poi si perde via di parecchio, come se non sapesse come andare avanti o addirittura finire la storia. Sotto la media

  • User Icon

    Jackal

    20/06/2006 13:04:32

    Ancora una volta Stephen King in uno dei suoi libri eleva a protagonista del suo libro un personaggio femminile. Lo aveva già fatto con Carrie, Misery, Dolores Claiborne, Il gioco di Gerald e lo farà anche con La bambina che amava Tom Gordon. Rose è sposata con un marito violento, un poliziotto, che nel corso degli anni del matrimonio le ha fatto subire ogni sorta di violenza domestica, di sadismo perverso, facendole perdere anche il figlio che aspettava. Ma un bel giorno Rose si stanca di subire e decide di scappare e di rifarsi una nuova vita. Ovviamente il marito non la prenderà tanto bene, e comincerà un inseguimento in cui il lettore potrà rendersi conto dell’effettiva sua insanità e pazzia. Come nella quasi totalità dei suoi libri, l’autore non mancherà di aggiungere alla storia un tocco di irrealtà, un pizzico di magia che rende il racconto più interessante. Rose si rifarà una vita, troverà l’amore, un lavoro che le piace, ma soprattutto ritroverà finalmente se stessa, e sarà una scoperta non priva di turbamento. Il libro non è esplosivo, la trama a tratti ha dei cali di tensione, si fatica addirittura un po’ ad affezionarsi alla protagonista, oltretutto credo anche che questo sia il libro dell’autore meno letto in assoluto, ma lo stile è buono, la caratterizzazione come sempre profonda. Se non altro bisogna ammirare lo sforzo di King nell’immedesimarsi nella psicologia femminile.

  • User Icon

    samanta

    15/02/2002 23:46:38

    é uno dei piu' belli mai letti

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione