Rostropovich Plays Shostakovich

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Compositore: Dmitri Shostakovich
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 2
Etichetta: Supraphon
Data di pubblicazione: 1 maggio 2014
  • EAN: 0099925410124
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 31,90

Punti Premium: 32

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Considerato tra i violoncellisti più carismatici del XX secolo, Mstislav Rostropovich studiò composizione con Dmitri Shostakovich. La reciproca stima crebbe ben presto fino a diventare una sincera amicizia e nel 1959 Shostakovich dedicò il suo Concerto n. 1 a Rostropovich, esaudendo uno dei più grandi sogni del suo ex allievo. Da parte sua, Rostropovich imparò quest’opera nel giro di appena quattro giorni e la eseguì con grande partecipazione emotiva di fronte all’attonito compositore. Questo cofanetto doppio della Supraphon contiene la prima incisione assoluta di questo capolavoro della letteratura orchestrale del XX secolo. Nel 1960 il celebre violoncellista e la Czech Philharmonic Orchestra diretta da Kirill Kondrashin eseguirono questo concerto al festival Primavera di Praga. Nel 1959 Rostropovich e Shostakovich registrarono per la Radio di Mosca la Sonata in re minore per violoncello e pianoforte. La fruttuosa collaborazione tra questi due grandi amici culminò sette anni più tardi nel Concerto n. 2 per violoncello e orchestra, che venne tenuto a battesimo da Rostropovich a Mosca il giorno del sessantesimo compleanno di Shostakovich. Il pubblico di Praga ascoltò per la prima volta questo capolavoro l’anno successivo. Presentando in prima assoluta le due registrazioni praghesi, questo cofanetto della Supraphon costituisce un vero e proprio must per tutti gli estimatori di questi due grandi artisti, che segnarono in maniera indelebile il panorama musicale del XX secolo.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Dmitri Shostakovich Cover

    Compositore russo.Gli anni di formazione e la fase modernista. Allievo del conservatorio della città natale, si accostò ai più attivi movimenti dell'avanguardia rivoluzionaria, con Prokof'ev, Majakovskij, Meyerhold ecc. Nel 1926 la Sinfonia n. 1 lo rivelò sul piano internazionale, mettendo in luce una spregiudicata e originale assimilazione dei più vari ritrovati della musica contemporanea europea, sorretti da una straordinaria disinvoltura tecnica. Oltre a influssi di Rimskij-Korsakov e Prokof'ev, la sua produzione giovanile (sinfonica, da camera e teatrale), risente del neo-oggettivismo tedesco e francese, in particolare di Hindemith: vi domina un piglio aggressivo dai tratti grotteschi e ironici, timbricamente esuberante ed estroso nel ritmo; il suo linguaggio armonico ora sfocia nell'atonalità... Approfondisci
  • Mstislav Rostropovich Cover

    Violoncellista e direttore d'orchestra russo. Figlio di un violencellista e di una pianista, debuttò in patria nel 1942 e a partire dagli anni '50 si è imposto nel mondo come uno dei maggiori violoncellisti viventi. Ha suonato in concerto con le più importanti orchestre, e in formazioni da camera con S. Richter, E. Giles, H. Horowitz, L. Kogan, Y. Menuhin e altri. Molti compositori gli hanno dedicato propri lavori, fra i quali Prokof'ev, Sostakovic e Britten. Ha svolto anche attività pianistica, specie come accompagnatore della moglie (il soprano Galina Pavlovna Visnevskaja), e direttoriale (debuttò al Bolscioi nel 1968). Dal 1974, privato della cittadinanza sovietica, ha vissuto all'estero. È stato interprete dalla personalità trascinante, di grande intelligenza musicale, portato all'espressione... Approfondisci
Note legali