La ruota del criceto. Una storia dell'isola di Creta

Lukas Milani

Editore: Edizioni Saecula
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 1 gennaio 2009
Pagine: 155 p., Brossura
  • EAN: 9788890323836
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con Carta del Docente e 18App

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
Cosa ne pensi di questo prodotto?
PER TE 5€ DI BUONO ACQUISTO
con la promo Scrivi 5 recensioni valida fino al 23/09/2018
Scopri di più
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura

    17/11/2009 14:39:06

    Ho letto il libro alcuni giorni fa, anzi, l'ho "divorato". Sarà perchè è molto ben scritto, sarà perchè mi ha riportato alla memoria le mie personali esperienze in Grecia, sarà perchè l'autore gode di quel dono fortunato che è il senso dell'umorismo, o ironia, non saprei, sarà perchè mi piace lo sguardo affettuoso su tutta questa "crazy" umanità... Comunque sia consiglio questo libro a chi vuole fare un tuffo a Creta, ma fuori del turismo di massa.

Scrivi una recensione

Kastemos, Creta. "Una strada. Case a destra e case a sinistra. Fine." Ma Kastemos è molto di più. Lo sanno bene i suoi abitanti. Anche quelli che non credono a Ghiannis Professore e alla storia della balena incagliata alle estremità del golfo. Kastemos è il cristallo dei fondali della spiaggia Pentolona, e il crepitio dei ciottoli rimescolati dalla risacca, è il profilo contorto degli ulivi e l'abbandono giocoso delle cornacchie nel vento.È il ribollire degli alambicchi di Ghiannis Ferramenta che distillano metanolo, è il tempo intrappolato nei muri delle case insieme a frammenti di vasi minoici e fregi veneziani, è l'arca di Noè di Ghiannis Pescatore che guarda il mare distribuendo ghiaccioli e bibite, è un bidone di latta che si riempie di banconote al miagolare delle lyrae. Ed è il luogo da cui è passato Aghios Ghiannis il Battista ("Duemila anni che nessuno cambia più i nomi ai bambini, in questo posto!"). E dove ha perfino fatto un miracolo. Anzi, non ha ancora smesso di farne, fortunatamente per Maria Pelosa e Ghiannis Pallina e per il loro matrimonio.E al kafeneio Angolo, il criceto continua a correre nella sua ruota. Anche lui ha un'idea di quello che è Kastemos. Solo che non ricorda quale sia…