Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Sacco e Vanzetti (Blu-ray) di Giuliano Montaldo - Blu-ray

Sacco e Vanzetti (Blu-ray)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia; Francia
Anno: 1971
Supporto: Blu-ray
Salvato in 19 liste dei desideri

€ 12,99

Punti Premium: 13

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Blu-ray

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 11,35 €)

La storia di due anarchici condannati ingiustamente che suscitò emozione in tutto il mondo

Alla mezzanotte del 22 agosto 1927, nel penitenziario di Charleston, vicino Boston, vennero uccisi sulla sedia elettrica Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, italiani e anarchici. Arrestati nel maggio del 1920 e ingiustamente accusati di rapina e omicido furono in realtà i capri espiatori di un'ondata repressiva contro il pericolo "rosso". Il processo durò ben sette anni e divenne qualcosa di simbolico che non solo smosse le coscienze degli uomini dell'epoca, ma come un fantasma continuò ad agitare l'America per decenni.

1971 - Festival di Cannes - Miglior attore

  • Produzione: Ripley's Home Video, 2017
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 119 min
  • Lingua audio: Italiano
  • Formato Schermo: 1,85:1
  • Area2
  • Giuliano Montaldo Cover

    Sceneggiatore e regista italiano. Assistente di registi come G. Pontecorvo ed E. Petri, esordisce alla regia con Tiro al piccione (1961), ereditando da questi due autori la predilezione per un cinema di impegno civile, anche se nelle sue opere successive preferisce narrazioni ambientate in momenti emblematici del passato. Gott mit Uns - Dio è con noi (1969) è la storia di due disertori tedeschi uccisi dalla follia della logica militare al termine della seconda guerra mondiale. Sacco e Vanzetti (1970) ricostruisce con piglio deciso la nota vicenda dei due anarchici italiani giustiziati negli Stati Uniti nel ’27 nonostante le numerose prove a loro discolpa. Giordano Bruno (1973) ritrae con sobrietà di stile e rigore drammatico le tappe esistenziali del filosofo domenicano che abbracciò le teorie... Approfondisci
  • Riccardo Cucciolla Cover

    Attore italiano. La sua esperienza radiofonica costituisce il trampolino di lancio di una lunga attività di doppiatore. La sua voce, prestata a un gran numero di attori – soprattutto stranieri, ma anche italiani – e al commento fuori campo di parecchi documentari, diviene rapidamente familiare. Approdato al cinema, emerge in Italiani brava gente (1964) di G. De Santis, e subito dopo in Ad ogni costo (1967) di G. Montaldo e in I sette fratelli Cervi (1968) di G. Puccini. Nel 1966 recita in Francesco d'Assisi di L. Cavani (per la tv) e successivamente si ripresenta con forza in Sacco e Vanzetti (1971) di G. Montaldo, con la sua recitazione misurata, priva di fronzoli e calibrata dalla notevole esperienza in teatro e in televisione, che mai interrompe fra un film e l'altro. Tra le sue numerose... Approfondisci
Note legali
Chiudi