-50%
Sangue, sesso, soldi. Una controstoria d'Italia dal 1946 a oggi - Giampaolo Pansa - copertina

Sangue, sesso, soldi. Una controstoria d'Italia dal 1946 a oggi

Giampaolo Pansa

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Rizzoli
Collana: Saggi italiani
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 11 settembre 2013
Pagine: 448 p., Rilegato
  • EAN: 9788817068741
Salvato in 47 liste dei desideri

€ 9,50

€ 19,00
(-50%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Sangue, sesso, soldi. Una controstoria d'Italia dal 1946 a o...

Giampaolo Pansa

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Sangue, sesso, soldi. Una controstoria d'Italia dal 1946 a oggi

Giampaolo Pansa

€ 19,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Sangue, sesso, soldi. Una controstoria d'Italia dal 1946 a oggi

Giampaolo Pansa

€ 19,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 10,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

De Gasperi ha salvato la libertà dell'Italia e non era affatto un lacchè del governo americano. Togliatti veniva chiamato il migliore, ma per molti era il peggiore perché s'inchinava davanti ai baffi di Stalin. L'editore Feltrinelli non è stato eliminato dai servizi segreti, si è ucciso nell'inseguire la chimera di una rivoluzione proletaria. Il Sessantotto si è rivelato un tragico bluff che ha distrutto la nostra università. Andreotti Belzebù le ha sbagliate tutte? Assolutamente no. Sono alcuni dei giudizi che il lettore troverà in "Sangue, sesso, soldi". Un titolo che fotografa la natura dell'Italia che abbiamo costruito dal 1946 in poi.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,38
di 5
Totale 8
5
3
4
1
3
2
2
0
1
2
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Catilina

    24/03/2014 21:53:34

    Un libro più che piacevole, scorrevole, sincero. Si ripercorre la storia d'Italia, inserendo anche parti meno trattate, come lo scacco della Calabria della fine degli anni '70, e trattando le maggiori vicende in modo obiettivo, che a qualcuno potrebbe apparire parziale solo perché abituato a leggere la storia d'Italia secondo la deformazione dell'impronta comunista. Fanno ridere quelli che si dicono infastiditi dall'anticomunismo di Pansa. Strano che non si legga di persone "infastidite" nel rileggere sempre la solita tiritera retorica sulla Resistenza. In fondo non è così strano: è il risultato ben riuscito del lavaggio del cervello per mano comunista. Pansa serve anche a disintossicarsi da questo disturbo.

  • User Icon

    Oldpaul

    18/02/2014 16:56:38

    Ormai Pansa ha solo l'ossessione dell'anticomunismo, sempre più viscerale, non della ricerca delle verità anche scomode di alcuni suoi vecchi libri. Sempre buon affabulatore, ma anche superficiale nella sua contro storia, per non dire scorretto. Nella valutazione di fatti usa le tecnica della chiacchierata / intervista di una persona terza , dando così la sensazione che le opinioni riportate , sempre di parte, siano la realtà dei fatti.il terrorismo e' sempre monocromatico, poche parole per eventi come piazza fontana, neanche una parola sulla strage di Bologna, persino la stagione di mani pulite rivisitata e distorta . Letto fino in fondo nella speranza vana che ci fosse almeno uno spunto che valesse la lettura

  • User Icon

    Dike1127

    06/01/2014 19:55:41

    Forse non ci saranno approfondimenti su tutti i fatti più importanti accaduti in Italia nel dopoguerra, ma probabilmente l'autore non voleva scrivere una monumentale storia del secondo dopoguerra, ma un resoconto autobiografico di alcuni di questi fatti, per come sono stati da Pansa stesso percepiti e vissuti. Mi sembra una buona opera, con la solita ottima scrittura.

  • User Icon

    MRA

    01/01/2014 21:16:06

    L'ho letto tutto d'un fiato, così come tutti gli altri libri precedenti.

  • User Icon

    carlo

    08/11/2013 08:31:12

    Come ci ha abituato Pansa scrive magnificamente.Ho letto il precedente commento di chi dice che è sempre la stessa pasta ma evidentemente il presunto lettore(dubito che l'abbia letto!)nn si è nemmeno accorto che le descrizioni riguardano il periodo dal 1946 ai gg nostri e nn la 2a guerra ed il suo dopoguerra che Pansa ha già avuto modo di illustrare.Evidentemente si usano questi commenti per fare politica,anche se meschina!! Preciso,puntuale,argomentato,equidistante, Pansa fa divorare il suo libro tutto d'un fiato!

  • User Icon

    spaggio

    21/10/2013 23:20:40

    Era l'ultima possibilità, per me, di continuare a leggere i libri di Pansa: delusione profonda. Da tempo questo autore scrive sempre lo stesso libro, per giunta noioso. Mi dispiace, non si può continuare in eterno ad essere riconoscenti per i bei tempi (i bei libri) andati.

  • User Icon

    maxdebe

    14/10/2013 16:14:11

    Il grande Pansa non delude mai. Un libro di ricordi e aneddoti inserito nella storia recente del nostro paese. Una prosa coinvolgente dell'ultimo grande giornalista rimasto.

  • User Icon

    giancarlo fedi

    13/10/2013 17:04:00

    Mi ha deluso. Mi aspettavo qualcosa alla Montanelli, ho trovato solo aneddoti e fatti personali aventi solo come sfondo alcuni eventi importanti della recente storia d'Italia.

Vedi tutte le 8 recensioni cliente
  • Giampaolo Pansa Cover

    Giampaolo Pansa è stato giornalista e saggista italiano. Laureatosi in Scienze Politiche all'Università di Torino, la sua tesi Guerra partigiana tra Genova e il Po sarà pubblicata nel 1967 da Laterza. Inizia giovanissimo la sua carriera giornalistica, entrando negli anni '60 al quotidiano torinese «La Stampa». Collaborerà poi con svariate testate, tra cui «Il Giorno», «Il Corriere della Sera», «La Repubblica», «Il Messaggero», «L'Espresso», «Epoca», «Panorama», «Il Riformista» e «Libero». Scrittore discusso e prolificissimo, pubblica numerosi saggi e romanzi di grande successo. Tra questi ricordiamo Il sangue dei vinti (Sperling & Kupfer, 2003),... Approfondisci
Note legali