La scatola di Stephen King - Claudio Hernández - ebook

La scatola di Stephen King

Claudio Hernández

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Babelcube Inc.
Formato: EPUB
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 304,76 KB
  • EAN: 9781547540846

€ 2,99

Punti Premium: 3

Venduto e spedito da IBS

EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Stephen King iniziò a scrivere alla tenera età di otto anni, io, influenzato dai suoi lavori ho iniziato a scrivere i miei racconti trent’anni dopo. Credo che condividiamo una stessa ragione che ci porta ad avere una passione per la scrittura. Conoscere la paura in tutte le sue sfaccettature. Negli anni seguenti e durante tutta la mia vita ho analizzato tutti i lavori di Steve e sono arrivato alla conclusione, condivisa da tutti i suoi fan, che lui sia il re della letteratura horror di tipo psicologico. Stephen King è un uomo molto intelligente che conosce bene le persone e la loro interiorità. Se non fosse uno scrittore sarebbe sicuramente diventato uno psichiatra. O almeno io ne sono convinto. I suoi primi racconti sono quelli che ci colpiscono di più. Sono racconti scritti con sentimento e un alto livello di fantasia, proprio come i suoi primi libri. I miei racconti sono un tributo al re e un riconoscimento di quello che si sarebbe potuto trovare nella scatola di manoscritti andata perduta e che apparteneva a suo padre Donald Edwin King della quale non sono mai stati rivelati i contenuti. Potrebbe essere che il giovane Stevie tredicenne scelse alcune di quelle storie per riscriverle? Sicuramente no, ma forse ne restò influenzato e segnato per tutta la vita. Quando avevo tredici anni mi ritrovai tra le mani l’antologia di racconti "Night Shift" e ne rimasi chiaramente influenzato. Dopo aver letto l’intero libro, iniziai a scrivere le mie storie, restando influenzato in ogni parte dal maestro King. Immagino che questo significhi che sono il fan numero uno di Stephen King. O forse significa che sono un fanatico di Stephen King.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali