Sconnessi (DVD)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Salvato in 18 liste dei desideri

€ 10,75

Punti Premium: 11

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 10,75 €)

L'assenza di connessione durante un weekend insieme mette a nudo i protagonisti, con le loro insicurezze, segreti e contrasti, dando vita a conseguenze inaspettate ed esilaranti

Ettore Ranieri - noto scrittore, guru dell’analogico e nemico pubblico di internet - in occasione del suo compleanno porta tutta la famiglia nel suo chalet in montagna dove il gruppo viene accolto da Olga, l’affidabilissima tata ucraina, e sua figlia Stella, adolescente dipendente dai social network. Durante il soggiorno, Ettore cerca di creare finalmente un legame tra la sua seconda moglie - la bella, giovane e un po’ naïf Margherita, incinta al settimo mese - e i suoi due figli, Claudio, giocatore di poker on line, e Giulio, liceale nerd e introverso. Al gruppo si uniscono anche Achille, fratellastro di Margherita appena cacciato di casa dalla moglie, e Tea, giovane fidanzata di Claudio e devota fan di Ettore. A sorpresa arriva anche Palmiro, il fratello bipolare di Margherita e Achille, fuggito dalla casa di cura. Quando il gruppo rimane improvvisamente senza connessione internet, tutti entrano nel panico...e le conseguenze saranno rocambolesche. Le convinzioni dei protagonisti verranno presto ribaltate, la “sconnessione” li metterà di fronte a tutte le loro insicurezze e dovranno resettare i loro rapporti.

"
  • Produzione: 20th Century Fox, 2018
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 83 min
  • Lingua audio: Italiano (5.1 Dolby Digital)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: 2.35:1 16:9
  • Area 2
  • Fabrizio Bentivoglio Cover

    "Attore e regista italiano. Dopo gli studi alla Civica scuola d’arte drammatica e l’esordio sulle scene con Shakespeare, nel 1981 debutta nel cinema in La storia vera della signora delle Camelie di M. Bolognini. L’incontro con G. Salvatores in Marrakech Express (1989) e in Turné (1990) fa di lui il simbolo del trentenne intellettuale, idealista e un po’ insicuro. Per nulla schiavo del suo fascino personale, accetta ruoli «scomodi» come la guardia che scappa con una zingara in Un’anima divisa in due (1993) di S. Soldini e il prete pedofilo in Pianese Nunzio 14 anni a maggio (1996) di A. Capuano. A film d’impegno civile come Un eroe borghese (1995) di M. Placido e Testimone a rischio (1997) di P. Pozzessere, alterna pellicole di ispirazione letteraria come Le affinità elettive (1996) dei fratelli... Approfondisci
  • Ricky Memphis Cover

    Nome d'arte di R. Fortunati, attore italiano. Poeta in romanesco agli esordi, trova una ribalta televisiva che gli apre le porte del cinema. Istintivo e naturale, trasferisce sul grande schermo la maschera umana e disincantata del ragazzo di borgata a partire da Ultrà (1990) di R. Tognazzi, seguito da diverse altre pellicole nelle quali rifinisce le caratterizzazioni sia da «buono» (La scorta, 1993, di R. Tognazzi) sia da «cattivo» (Vite strozzate, 1996, ancora di Tognazzi). Dalla fine degli anni ’90 appare in diverse fiction poliziesche. Approfondisci
  • Carolina Crescentini Cover

    Attrice italiana. Agli inizi teatrali segue il diploma presso il Centro sperimentale di cinematografia che le apre subito una doppia carriera, sul grande e sul piccolo schermo. Bionda, il viso sensualmente irregolare, gli occhi di un azzurro abbacinante, ben si presta a incarnare il nuovo oggetto del desiderio del liceale N. Vaporidis nel «newquel» Notte prima degli esami - Oggi (2007) di F. Brizzi, come pure la femme fatale incantatrice e perduta nel neoromantico Parlami d’amore (2008) di S. Muccino. Si segnala anche nel ruolo della ragazzina al centro del gioco al massacro tra l’usuraio G. Faletti e il bullo di borgata Vaporidis in Cemento armato (2007), con la sceneggiatura di Brizzi e la regia del sodale M. Martani). In tv, dopo qualche partecipazione minore, si dimostra autoironica come... Approfondisci
Note legali