Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
Pagine: XII-260 p., Brossura
  • EAN: 9788811688372

37° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Classici, poesia, teatro e critica - Saggistica - Saggi letterari

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    n.d.

    18/08/2017 08:23:09

    Un'attualità incredibile!

  • User Icon

    R

    20/05/2017 14:52:31

    Da leggere anche solo per rendersi conto del livello di scrittura, che si incontrava abitualmente nella carta stampata dei quotidiani di cinquanta anni fa e paragonarlo a quello infimo di oggi. Pasolini, scrittore della decadenza, appare quasi un vate dei tempi antichi a noi affondati da generazioni di consumismo.

  • User Icon

    gianni

    10/10/2015 15:56:41

    Riletto dopo diversi anni. Cosa direbbe PPP di questi ultimi vent'anni? Una possibile risposta riempie di orrore. Non ce ne sono più di Pasolini. Purtroppo.

  • User Icon

    nadia

    02/05/2015 16:59:51

    Pur non condividendo tutte le conclusioni a cui Pasolini giunge, non posso non ammirare il suo coraggio, la sua lucidità e acutezza, il suo amore incondizionato per la verità, il suo saper scavare dove è scomodo e profondo. Un grande uomo e un intellettuale serio e appassionato. Da scoprire.

  • User Icon

    paolo

    15/06/2012 23:17:05

    Si tratta di una serie di articoli scritti nel 1975. Nel novembre di quello stesso anno P. sarà assassinato e la vita di quest'uomo straordinario avrà termine con violenza, una violenza che oggi, quasi quarant'anni dopo pare quasi inevitabile perchè di quella violenza, di quel cinismo, di quella disumanita', di quella bruttezza che hanno caratterizzato l'episodio della sua morte sono pieni gli articoli nei quali, con passione talmente accesa da renderne talvolta faticosa la lettura, P.tenta di descrivere la società italiana in quegli anni 70 così traumatici e decisivi. Grande è il rimpianto di averlo perso solo cinquantenne: con quale lucidità, con quale integrità intellettuale avrebbe saputo raccontare a noi stessi i nostri stessi tempi.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Prefazione, di Alfonso Berardinelli
Nota introduttiva

SCRITTI CORSARI
- 7 gennaio 1973. Il «Discorso» dei capelli
- 17 maggio 1973. Analisi linguistica di uno slogan
- 15 luglio 1973. La prima, vera rivoluzione di destra
- 9 dicembre 1973. Acculturazione e acculturazione
- Marzo 1974. Gli intellettuali nel'68: manicheismo e ortodossia della «Rivoluzione dell'indomani»
- 28 marzo 1974. Previsione della vittoria al «referendum»
- Marzo 1974. Altra previsione della vittoria al «referendum»
- Marzo 1974. Vuoto di Carità, vuoto di Cultura: un linguaggio senza origini
- 10 giugno 1974. Studio sulla rivoluzione antropologica in Italia
- 24 giugno 1974. Il vero fascismo e quindi il vero antifascismo
- 8 luglio 1974. Limitatezza della storia e immensità del mondo contadino
- 11 luglio 1974. Ampliamento del «bozzetto» sulla rivoluzione antropologica in Italia
- 16 luglio 1974. Il fascismo degli antifascisti
- 26 luglio 1974. In che senso parlare del PCI al «referendum»
- 22 settembre 1974. Lo storico discorsetto di Castelgandolfo
- 6 ottobre 1974. Nuove prospettive storiche: la Chiesa è inutile al potere
- 14 novembre 1974. Il romanzo delle stragi
- 25 gennaio 1975. L'ignoranza vaticana come paradigma dell'ignoranza della borghesia italiana
- 19 gennaio 1975. Il coito, l'aborto, la falsa tolleranza del potere, il conformismo dei progressisti
- 30 gennaio 1975. «Sacer»
- 25 gennaio 1975. «Thalassa»
- Febbraio 1975. Cani
- 1° marzo 1975. Cuore
- 1° febbraio 1975. L'articolo delle lucciole
- 18 febbraio 1975. I Nixon italiani

DOCUMENTI E ALLEGATI
- Sandro Penna: «Un po' di febbre»
- Don Lorenzo Milani: «Lettere alla mamma» (o meglio: «Lettere di un prete cattolico alla madre ebrea»)
- Per l'editore Rusconi
- Andrea Valcarenghi: «Underground: a pugno chiuso»
- «Esperienze di una ricerca sulle tossicomanie giovanili in Italia», a cura di Luigi Cancrini
- Giovanni Comisso: «I due compagni»
- Sviluppo e progresso
- Ignazio Buttita: «Io faccio il poeta»
- Ebreo-tedesco - La Chiesa, i peni e le vagine
- Il carcere e la fraternità dell'amore omosessuale
- M. Daniel - A. Baudry: «Gli omosessuali»
- Francesco De Gaetano: «Avventure di guerra e pace»
- Ferdinando Camon: «Letteratura e classi subalterne»
- Contro l'ufficialità della storia: testimoni inclassificabili
- Il genocidio
- Fascista
- Colpo di testa del capro espiatorio
- Frammento
- Le cose divine

Indice dei nomi, delle opere e dei periodici