Categorie

Federico Chabod

Editore: Einaudi
Anno edizione: 1993
Pagine: XXIII-415 p.
  • EAN: 9788806123833

Il volume, pubblicato la prima volta nella "Biblioteca di cultura storica" nel 1964, raccoglie in ordine cronologico tutti gli scritti di Chabod dedicati a Machiavelli. Spinto dal suo interesse per la storia delle signorie italiane e incoraggiato dal suo maestro Piero Egidi, Chabod scrisse una prima introduzione al Principe nel 1924 che di fatto anticipava i problemi trattati nel saggio più ampio e maturo, Del "Principe" di Niccolò Machiavelli che sarebbe comparso a puntate sulla "Nuova Rivista Storica" nel 1925. Il Machiavelli, da quelle pagine, riemergeva come il teorico della autonomia e della necessità della politica: e come lo stesso Chabod avrebbe di lì a poco (1927) segnalato in un terzo intervento garbatamente polemico nei confronti di Meinecke. Era un filone della sua riflessione storiografica che non si sarebbe interrotto né esaurito. In un panorama di studi che spaziava dal Rinascimento all'impero di Carlo V, dal concetto di nazione alle linee motrici della politica estera italiana, Chabod scriveva la voce "Machiavelli" per l'Enciclopedia italiana nel 1934 e imperniava le sue lezioni romane del 1952-53 sulla figura del Segretario fiorentino. Quelle pagine, ora ripresentate con una introduzione di Corrado Vivanti, erano destinate a rimanere fondamentali nella riflessione sulla storia dell'Italia per maestri e allievi.