Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La scuola del regime - Ugo Piscopo - copertina

La scuola del regime

Ugo Piscopo

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Guida
Anno edizione: 2006
Pagine: 208 p., Brossura
  • EAN: 9788860422279
Salvato in 4 liste dei desideri

€ 10,05

Venduto e spedito da Libreria Enrico

Solo una copia disponibile

+ 5,30 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 1
5
1
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Letizia

    02/07/2012 15:53:58

    Il libro mi è piaciuto molto, in particolar modo gli ultimi capitoli offrono uno spaccato della vita dei giovanissimi che si ritrovano sotto il tallone di Mussolini, costretti come sono ad indossare un abito mentale e spirituale cucito loro addosso dal regime senza considerazione alcuna per la loro età che andava, invece, consacrata alla spontaneità. L'autore,un tempo Balilla esterna amarezza nel rievocare i giorni dell'infanzia. Le pagine sono venate anche da un certo sdegno verso l'autorità impersonata dal regime. Il libro è un poderoso cazzotto nella pancia di un personaggio che ha scritto le pagine più brutte della nostra Italia. Con abilità narrativa Piscopo ha saputo dipingere un affresco della scuola italiana,un vero mattatoio per le menti.

Le bugie degli intellettuali fascisti vengonobrillantemente passate al vaglio e svelate daquesto volume dal taglio giornalistico ed accattivante.Il punto d'osservazione è costituito daimanuali in uso nelle scuole secondarie duranteil ventennio fascista. Si tratta di un punto divista inedito attraverso il quale l'autore riece agettare nuova luce su una fase drammatica eassai complessa della vicenda storica italiana.

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali