Se son rose (DVD) di Leonardo Pieraccioni - DVD

Se son rose (DVD)

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Paese: Italia
Anno: 2018
Supporto: DVD
Salvato in 12 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 9,99 €)

Leonardo è un cinquantenne ostinatamente single che fa il giornalista di successo sul web occupandosi di alte tecnologie e ha una figlia di 15 anni, Yolanda, lascito di un matrimonio naufragato. Yolanda è stanca di vedere il padre nutrirsi di involtini primavera surgelati e crogiolarsi nel suo infantilismo regressivo, e pensa che la chiave di volta possa essere una relazione stabile. Per metterlo di fronte ai suoi innumerevoli fallimenti in materia sentimentale Yolanda decide di mandare a tutte le ex di Leonardo un sms che dice: "Sono cambiato. Riproviamoci!". E le sue ex rispondono, ognuna secondo la propria modalità.
3
di 5
Totale 5
5
0
4
2
3
1
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Dino

    17/05/2020 16:04:40

    "Se son rose" è un film senza troppe pretese che fa esattamente quello che promette, è una commedia, quindi ti fa ridere e rilassare per un'ora e mezza. Pieraccioni sa sempre quello che fa e lo fa bene, sarà per quel suo accento toscano, ma già il suo modo di parlare mi mette il buon umore. Nel film interpreta il ruolo di un padre che viene "incastrato" da sua figlia e costretto a vedere tutte le sue ex. Film che consiglio a chi vuole passare una serata in leggerezza.

  • User Icon

    Giacomo

    17/05/2020 14:55:35

    Volevo passare una serata tranquilla e rilassata così ho guardato l'ultimo film di Pieraccioni "Se son rose" e devo dire che l'ho trovato leggero, divertente ed ironico. Mi piacciono sempre i film di Pieraccioni perché racconta  storie semplici che ti distraggono dalla quotidianità facendoti passare due ore di spensieratezza e strappandoti sempre un sorriso. Ad oggi la comicità italiana si basa molto su stereotipi volgari, per fortuna Pieraccioni resta fedele a se stesso con una comicità "pulita" in puro stile toscano che non cade mai nella volgarità.

  • User Icon

    Claudio

    16/05/2020 11:56:38

    Onestamente non mi è piaciuto molto. A parte qualche scena che è abbastanza simpatica, si tratta più di una riflessione su quanto sia importante fare pace con il proprio passato ed evitare di rincorrerlo, e quindi di conseguenza su quanto sia importante viversi il presente. Rispetto ad altri film di Pieraccioni è sotto la media, ma può comunque piacere.

  • User Icon

    zamarra

    20/09/2019 17:16:14

    Il buon vecchio Pieraccioni riesce a imbastire una commedia gradevole, con una punta di malinconia, un po' di poesia e tanta leggerezza.

  • User Icon

    nuzak90

    08/03/2019 15:12:11

    storiella simpatica ma Pieraccioni ha fatto sicuramente di meglio

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Produzione: Warner Bros, 2019
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese per non udenti; Tedesco per non udenti; Francese; Spagnolo
  • Formato Schermo: 2,40:1
  • Area2
  • Leonardo Pieraccioni Cover

    Attore e regista italiano. Prima di esordire nel cinema come attore in parti di sfondo, debutta in televisione e svolge un’intensa attività cabarettistica. Faccia da bravo ragazzo e vis comica tipicamente toscana, dopo aver girato ventinove cortometraggi nei quali è attore, regista e produttore, dirige I laureati (1995), commedia scanzonata che gli apre le porte del successo. La consacrazione avviene l’anno successivo con Il ciclone (1996), storia d’amore animata dal ritmo del flamenco, che guadagna il record provvisorio d’incasso più alto della storia del cinema italiano (oltre 75 miliardi di lire al botteghino). Gag esilaranti, spirito ingenuo e costante presenza di belle donne sono gli ingredienti anche dei film successivi: Fuochi d’artificio (1997), Il pesce innamorato (1999), Il principe... Approfondisci
  • Leonardo Pieraccioni Cover

    Attore e regista italiano. Prima di esordire nel cinema come attore in parti di sfondo, debutta in televisione e svolge un’intensa attività cabarettistica. Faccia da bravo ragazzo e vis comica tipicamente toscana, dopo aver girato ventinove cortometraggi nei quali è attore, regista e produttore, dirige I laureati (1995), commedia scanzonata che gli apre le porte del successo. La consacrazione avviene l’anno successivo con Il ciclone (1996), storia d’amore animata dal ritmo del flamenco, che guadagna il record provvisorio d’incasso più alto della storia del cinema italiano (oltre 75 miliardi di lire al botteghino). Gag esilaranti, spirito ingenuo e costante presenza di belle donne sono gli ingredienti anche dei film successivi: Fuochi d’artificio (1997), Il pesce innamorato (1999), Il principe... Approfondisci
Note legali