Il secolo cinese. Storie di uomini, città e denaro dalla fabrica del mondo - Federico Rampini - copertina

Il secolo cinese. Storie di uomini, città e denaro dalla fabrica del mondo

Federico Rampini

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: Mondadori
Anno edizione: 2006
Formato: Tascabile
In commercio dal: 11 aprile 2006
Pagine: 350 p., Brossura
  • EAN: 9788804554158
Salvato in 23 liste dei desideri

€ 10,50

Solo 2 copie disponibili

+ 7,00 € Spese di spedizione

Quantità:
LIBRO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 6,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Federico Rampini, attraverso una collezione di storie di vita quotidiana, ritratti di nuovi potenti e uomini comuni, racconti di viaggio in città come Shanghai, Hangzhou e Hong Kong, ci apre le porte della nuova superpotenza. Ne percorre le rotte più remote, dai villaggi contadini ai margini dello sviluppo, ai luoghi in cui si stanno compiendo opere di ingegneria di dimensioni mai tentate prima dal genere umano. Incontra i nuovi capitalisti, "i comunisti più ricchi del mondo", i registi cinematografici e gli artisti che lottano contro la pesante censura attuata dal partito unico. Entra nei laboratori e nelle università e ci svela il senso delle scelte politiche di una nazione che non fa più mistero delle proprie ambizioni neoimperiali.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

5
di 5
Totale 5
5
5
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    luigi

    18/12/2009 11:03:13

    Conoscevo Rampini solo per le sue interviste in TV , poi ho trovato il libro in offerta a pochi euro : illuminante, indispensabile per conoscere quello che è oggi la Cina, ma anche quella che è la sua storia recente. Le contraddizioni cinesi sono descritte in modo semplice ed esauriente. Bello, di facile lettura.

  • User Icon

    alida

    01/04/2008 17:39:01

    sono quasi alla fine del libro. l'ho divorato in pochi giorni. davvero esaustivo e illuminante, anche per chi come me non è esperta di politica ed economia. davvero bello e utile.

  • User Icon

    A. F. Rosanova

    07/06/2007 22:37:57

    Un ritratto perfetto della cina, fedele e minuzioso. Posso confermare (essenso io stesso più volte stato in Cina) tutto ciò che l'autore spiega con semplicità e senza difficoltà editoriali. Lo consiglio a molti, perchè è puro e semplice e fa anche riflettere molto a chi sa leggere fra le righe.

  • User Icon

    Tullio Pascoli

    03/07/2006 20:53:04

    Una sintesi storica, sociologica ed economica di un grande Paese; una Nazione che fino a ieri conosceva solo miseria, ma che si sta sviluppando come nessun'altra potenza al mondo. Lettura piacevole, facile e non noiosa. Pur non essendo l’autore di inclinazione liberale – scrive su LA REPUBBLICA – vi si possono trovare numerosi indizi che mettono sotto accusa il modello socialista, mostrando una via concreta per raggiungere il progresso: le privatizzazioni. Per coloro che continuano a parlare della Cina, senza una minima nozione di causa, può essere un’eccellente opportunità: un documento ricco di dati e di curiosità. Nelle conclusioni dell’autore viene ricordato che non c’è niente da sorprendersi, se la Cina supererà l'Europa per raggiunge l'America. Infatti, la Cina è sempre stata una potenza per millenni e la parentesi di sottosviluppo che si è chiusa, con l’abbandono del socialismo, ora la presenta al mondo, come esempio, riportandola al posto che ha sempre occupato.

  • User Icon

    maria

    31/05/2006 23:28:41

    Lo stampo giornalistico unito all'approfondimento degli argomenti toccati ne fa una guida utilissima alla Cina e alla storia contemporanea. Soprattutto una guida molto fruibile a chiunque (grazie al linguaggio da dossier giornalisico). E' un libro che sfata anche molti falsi pregiudizi e che mette a disagio la falsa coerenza di chi critica a parole e poi apprezza con il portafogli. Evidenzia bene anche i problemi, senza ipocrisie. Pensavo di sapere tante cose sulla Cina, ho scoperto che non era così. Da leggere.

Vedi tutte le 5 recensioni cliente
  • Federico Rampini Cover

    Scrittore e giornalista italiano, ha iniziato la sua attività giornalistica nel 1977 a «Città futura», settimanale della Federazione Giovanile Comunista Italiana (FGCI), di cui era segretario generale Massimo D'Alema; dal 1979 scrive per «Rinascita», giornale che deve abbandonare nel 1982 dopo avervi pubblicato un'inchiesta sulla corruzione in seno al PCI. In seguito è stato prima vicedirettore de «Il Sole 24 Ore» poi capo della redazione milanese ed in seguito inviato del quotidiano «La Repubblica» a Parigi, Bruxelles e San Francisco. Come corrispondente ha raccontato dapprima le vicende della Silicon Valley; ha lasciato poi gli Stati Uniti per aprire l'ufficio di corrispondenza di Pechino. Ha insegnato alle Università... Approfondisci
Note legali