Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Secondo natura. La bisessualità nel mondo antico - Eva Cantarella - copertina

Secondo natura. La bisessualità nel mondo antico

Eva Cantarella

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 15 settembre 2016
Pagine: 312 p., Brossura
  • EAN: 9788807888380

19° nella classifica Bestseller di IBS Libri Storia e archeologia - Storia - Dalla preistoria al presente - 1. Storia antica: fino al 500 d.C.

Salvato in 513 liste dei desideri

€ 10,45

€ 11,00
(-5%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

spinner

Disponibilità immediata

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA Verifica disponibilità in Negozio

Secondo natura. La bisessualità nel mondo antico

Eva Cantarella

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Secondo natura. La bisessualità nel mondo antico

Eva Cantarella

€ 11,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Secondo natura. La bisessualità nel mondo antico

Eva Cantarella

€ 11,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 10,45 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

I greci e i romani, al di là delle profonde differenze tra le due culture, vivevano i rapporti tra uomini in modo molto diverso da quello in cui lo viviamo noi oggi. Per i greci e i romani (ovviamente, salvo eccezioni) l'omosessualità non era mai una scelta esclusiva. Amare un altro uomo non era un'opzione fuori dalla norma, che esprimeva una diversità. Era "solo" una parte integrante dell'esperienza di vita: era la manifestazione di una pulsione vuoi sentimentale vuoi sessuale che nell'arco dell'esistenza si alternava e talvolta si affiancava all'amore per una donna. Questo brillante saggio, stimolante e pungente, sulla bisessualità a Roma e Atene ne esplora i contorni e ne rilegge le dinamiche più profonde, grazie all'accurato utilizzo delle fonti più diverse (testi giuridici e medici, poesia, letteratura filosofica). Un libro importante e al contempo di gradevolissima lettura: il rituale educativo dell'amore per gli adolescenti in Grecia e lo stupro nell'antica Roma vengono riletti come gli elementi cruciali, per quanto rinnegati, del mondo classico. Una tesi che ancora adesso suscita scalpore.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,59
di 5
Totale 21
5
16
4
3
3
1
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Libronauta

    15/06/2021 00:18:51

    Ottimo saggio divulgativo che si sofferma prettamente sul ruolo dell'omosessualità,nonostante il titolo (frase coniata da Platone per descrivere tale categoria) parli di bisessualità l'argomento principale è il rapporto particolare dell'omosessualità maschile vissuto tra regole,dogmi e costumi sociali nell'antica Grecia e nell'antico impero romano,se pur con rari casi femminili. Scritto in maniera comprensibile a tutti e che strizza l'occhio anche alla forma dell'archeologia del sapere antico con la direttiva sul contesto sociale dell'epoca,in quanto sfornato da una docente di diritto antico di fama mondiale.

  • User Icon

    marinella g.

    06/03/2021 13:30:38

    E' un libro che dimostra ampia ed approfondita conoscenza del tema, scritto molto bene, ma con due limiti, l'essere incentrato esclusivamente sulle fonti legislative, e dunque non soffermarsi sui "fatti", sui "casi", ed il trascurare l'amore saffico, l'omosessualità femminile (dal titolo di certo ci si aspetta di più)

  • User Icon

    Ivo

    12/05/2020 11:16:13

    Un saggio imperdibile da leggere e rileggere per comprendere benissimo tanti argomenti che purtroppo non sempre vengono trattati come si deve. Un testo fondamentale che consiglierei di utilizzare in ambito scolastico e universitario perchè la cultura è la sola ad aiutarci a comprendere, ad aprire la mente e a liberarci da una marea di pregiudizi rendendoci liberi.

  • User Icon

    mariaemme

    12/05/2020 05:18:07

    Un testo prezioso anche per la cultura e per preparazione degli esami universitari. Veramente consigliato.

  • User Icon

    Nazareno

    26/10/2019 15:05:17

    A distanza di un mese dalla lettura posso riconfermare l'opinione che inizialmente mi ero fatto di questo saggio. L'opera è completa e scorrevole, il linguaggio è molto vicino ai manuali scolastici, nonostante ciò il saggio non diventa mai noioso. La divisione in argomenti permette una maggiore fruibilità dell'opera nonché garantisce il tempo necessario a prendere fiato, staccare un po' e chiarire quanto appena letto. Il lettore, al termine di una prima e superficiale lettura del libro, ha già un'idea chiara dell'argomento, credo che ciò sia dovuto allo stile accattivante e alla scelta dei testi originali che sono tanto interessanti da sedurre colui che vi entra in contatto.

  • User Icon

    Claudio Rapetti

    08/10/2019 16:59:30

    Come tutti i testi di Eva Cantarella è un magnifico e questo è il mio preferito. Tutti dovrebbero leggerlo: preciso, puntuale, scorrevole, ben scritto e con un ottima bibliografia. Un opera veramente preziosa

  • User Icon

    Maria

    25/09/2019 20:32:21

    Un saggio molto approfondito, che ripercorre la storia degli orientamenti sessuali diversi dall'eterosessualità nella società greca e romana. La Cantarella si basa su fonti diverse: documenti antichi, reperti iconografici, studi sul diritto. Un libro completo ed interessante per gli esperti del mondo antico e per chi è interessato allo sviluppo dei concetti di omosessualità e bisessualità.

  • User Icon

    Francesco

    21/09/2019 12:12:47

    Un libro sotto molto aspetti sconvolgente. Vale la pena leggerlo e rileggerlo per comprendere non solo le caratteristiche precipue della “sessualità” - e della cultura, naturalmente - classica, ma anche e forse soprattutto per misurare la distanza enorme che ci separa dagli antichi, Greci e Romani, in questo campo. La chiarezza espositiva della Cantarella, poi, consente una rapida assimilazione dei contenuti anche da parte di chi sia estraneo a questi studi, di per sé piuttosto specifici. Un libro che stupisce, e che non evita di ammonirci sui nostri pregiudizi odierni.

  • User Icon

    Ludovica

    20/09/2019 08:35:42

    Un saggio completo e affascinante sulla bisessualità del mondo antico, che focalizza la sua attenzione sulla natura dei comportamenti omosessuali, sulla loro accettazione sociale e sulla relativa regolamentazione normativa che li consentiva o limitava. Le numerose citazioni poetiche e letterarie a supporto della bibliografia storica di cui si è servita Eva Cantarella per la stesura di questo libro contribuiscono a renderlo un'opera indispensabile per offrire uno sguardo più ampio sul panorama dell'antichità classica. La competenza e l'affidabilità con cui l'autrice fa un uso leale delle fonti per produrre interpretazioni storiche difende la verità del passato dall'ignoranza del mondo contemporaneo.

  • User Icon

    Virginia

    19/09/2019 12:35:10

    Malgrado non sia appassionata di storia romana ho trovato questo saggio interessante e ben scritto, lo consiglio a coloro che sono interessati alla storia della "comunità LGBT"

  • User Icon

    serena

    10/03/2019 09:29:37

    Da appassionata di storia romana, non potevo esimermi dal leggere questo capolavoro di Eva Cantarella, che affronta un tema delicato con grande puntualità, soffermandosi con puntualità su quelle che a noi potrebbero sembrare quisquilie. Un "fenomeno" come la bisessualità, che a noi lettori di oggi potrebbe sembrare moderno, in realtà era una pratica ben radicata nel mondo classico, sia a Roma sia in Grecia. Un saggio affascinante che consiglio per aprire la mente

  • User Icon

    sergio

    17/01/2019 12:29:25

    I libri della Canterella sono sempre interessanti e mantengono una piacevole leggerezza discorsiva atipica nei saggi. Un libro che dovrebbero leggere tutti, attuale più che mai e assolutamente rivelatore degli sviluppi e dei mutamenti etici della società. Perchè etica e natura non vanno spesso di pari passo...

  • User Icon

    Preciso e attuale

    23/09/2018 09:03:42

    Eva Cantarella affronta il delicatissimo argomento della bisessualità nel mondo antico in una maniera impeccabile, con riferimenti alle opere letterarie e ai pareri degli altri studiosi sui quali lei stessa ha fondato questo suo saggio. In soldoni, il saggio offre un panorama di ciò che si intendeva per bisessualità nel mondo antico e delle leggi che regolavano il sesso nella società. Il risultato è un trattato antropologico e sociologico ordinato e preciso. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Lucia

    20/09/2018 11:06:34

    Studio assolutamente consigliato: facile fruizione, divulgativo, ma mai banale. Non solo studio dei comportamenti sociali, ma anche riferimento a opere letterarie e filosofiche.

  • User Icon

    n.d.

    23/02/2018 00:17:58

    L'ho utilizzato per la mia tesi, informazioni attendibili e difficili da reperire altrove. Consigliato

  • User Icon

    evanghelion

    24/11/2014 19:43:06

    bellissimo libro dedicato alla "libera e luminosa concezione della sessualità dell'età classica", come disse qualcuno... utile per ricordare che i canoni morali non sono eterni, ma solo il riflesso delle società in cui si generano.

  • User Icon

    fulvioferdy

    26/11/2010 18:37:11

    Intanto il libro in oggetto è limitato in quanto tende a riferirsi solo all'omosessualità maschile con quasi inesistenti riferimenti a quella femminile, per cui il titolo più appropriato sarebbe stato: "Secondo Natura: La Bisessualità Maschile nel Mondo Antico" Un'altra grande limitazione di questo libro,che ho trovato deludente, è il tentativo dell'Autrice di tentare di ricostruire il comportamento degli omosessuali(sempre maschi) sia greci che romani,attraverso prevalentemente lo studio delle leggi in vigore nelle due Nazioni in merito alle questioni sessuali. In questo modo i comportamenti omosessuali finiscono per essere prevalentemente "presunti", mancando invece, come punto di forza del libro lo studio storico effettivo dei reali comportamenti che hanno avuto luogo,(al di là delle leggi citate), tra gli uomini e donne dell'epoca,e che sarebbero stati veramente , la parte più interessante e qualificante del libro. Anche la citazione di tante leggi, che l'Autrice ogni tanto sembra pretendere,nel corso del libro, che il lettore debba ricordare, non ne facilitano la lettura.

  • User Icon

    miki

    10/10/2010 18:28:51

    semplicemente....BELLISSIMO...consiglio a tutti di leggerlo...è veramente bello,unico nel suo genere....

  • User Icon

    Flavio

    30/07/2008 10:12:43

    Estremamente documentato ed estremamente chiaro, Cantarella riesce a intrattenerti come se si trattasse della trama di un giallo, con ricostruzioni storiche, filosofiche, filologiche, letterarie, giuridiche. Mette in luce convergenze e divergenze di quell'amore "nudo in Grecia e in Roma nudo", con il lucido distacco dello storico e dell'antropologo. E' un'analisi del fenomeno nel mondo antico, non uno smascheramento pseudo-psicanalitico di tendenze pedofile. Semmai dimostra esattamente il contrario: la pederastia era parte di un processo educativo, con tutti i problemi che accompagnano qualsiasi fenomeno antropico di questo genere; la bisessualità a Roma era parte di una antropologia che ha consentito l'affermarsi di uno dei più grandi imperi della Storia. E malgrado le questioni che anche a quei tempi sollevava, era pur sempre "secondo natura".

  • User Icon

    sofia

    10/01/2006 14:31:14

    Un aspetto delle società greca e romana di cui si parla purtroppo troppo poco per pudore. Fa riflettere su canoni morali che diamo per scontati, informa e diverte, senza mai perdere in serietà e accuratezza.

  • User Icon

    Guglielmo Napodano

    02/09/2005 18:13:26

    Un testo chiaro ed esauriente sulle tendenze bisessuali nel mondo antico dei greci e dei romani.Una bisessualità che molti storici considerano normale per quei tempi,ma che invece per l'autrice non è altro che il mezzo per rendere legale la vera tendenza dei greci e dei romani del tempo:la pedofilia.Eva Cantarella in stato di grazia.Assolutamente da non perdere!

Vedi tutte le 21 recensioni cliente
  • Eva Cantarella Cover

    Eva Cantarella ha insegnato Diritto romano e Diritto greco all’Università di Milano ed è global professor alla New York University Law School. Tra le sue opere ricordiamo: Norma e sanzione in Omero. Contributo alla protostoria del diritto greco (Milano 1979), Secondo natura. La bisessualità nel mondo antico (Milano 1987, 2006), I supplizi capitali. Origine e funzioni delle pene di morte in Grecia e a Roma (Milano 1991, 2005), Il ritorno della vendetta. Pena di morte: giustizia o assassinio? (Milano 2007), I comandamenti. Non commettere adulterio (con Paolo Ricca; Bologna 2010), “Sopporta, cuore...”. La scelta di Ulisse (Roma-Bari 2010). Con Feltrinelli ha pubblicato numerosi saggi, alcuni di maggior divulgazione: Passato prossimo. Donne romane da Tacita... Approfondisci
Note legali
Chiudi