Categorie

Liane Moriarty

Traduttore: E. Budetta
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Anno edizione: 2015
Pagine: 369 p., Brossura
  • EAN: 9788804647560
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Usato su Libraccio.it € 9,18

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Didì

    16/06/2016 16.25.50

    Libro preso così, tanto perché avevo necessità di un libro frivolo, invece mi sono trovata in un intreccio di famiglie, segreti, ripicche.. Un misto tra Desperate Housewives e Twin Peacks, ( ma molto molto blando ) Carino, non più di 3 stelle perché avrei giocato di più con il segreto principale, non avrei svelato tanto presto. Sul finale ho storto un po' la bocca. Non aspettatevi " e vissero tutti felici e contenti "

  • User Icon

    lalla

    20/07/2015 09.35.17

    Che dire, il titolo mi aveva incuriosito ma non è stata una lettura così interessante. L'ho trovato lento, noioso e poco originale.

  • User Icon

    Roberta

    29/04/2015 13.59.19

    Indovinata la scelta del titolo! Nell'immaginario collettivo si dice che la curiosità sia donna...e chi più di una moglie può risultare incuriosita da un simile incipit? Romanzo fluido, non impegnativo, distensivo, da leggersi in qualsiasi momento. Difficile trovare qualcuno che non abbia scheletri nell'armadio; ma questo è indubbiamente un segreto pesante da trattenere, difficile da rivelare, impossibile da ignorare. Il romanzo mi ha fatto rivivere per un attimo, e solo per alcune analogie, la serie televisiva"desperate housewifes", che guardavo anni fa. Nel complesso mi è piaciuto, ma ho ritenuto troppo affrettata la rivelazione del segreto e nel proseguio un susseguirsi di tragici eventi e conseguenze. Discreto!

  • User Icon

    Lady A

    30/03/2015 17.08.24

    Crediamo di sapere, di conoscere, di padroneggiare la nostra vita di adulti, mostrandoci agli altri sotto il nostro profilo migliore, la nostra facciata di circostanza. Ma tutti abbiamo dei segreti e conviviamo con la loro inquietante e ingombrante presenza per molti anni o anche per tutta la vita. Ne sopportiamo il peso e non li condividiamo perché pensiamo e paventiamo che possano essere distruttivi e questi si assommano silenziosamente a una montagna di cose non dette e di possibilità non realizzate perché ognuno di loro potrebbe aprire una strada diversa, potrebbe spalancare la porta su scenari insospettati. Ecco, proprio di questo parla questo bel libro. Noi siamo ciò che mostriamo e ciò che nascondiamo, e siamo tutti allo stesso tempo vittime e carnefici di verità mai svelate. Consigliatissimo.

Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione