Categorie

Henri Loevenbruck

Traduttore: M. Vidale
Editore: Rizzoli
Collana: Rizzoli best
Anno edizione: 2013
Pagine: 780 p. , Rilegato
  • EAN: 9788817059244

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Paola

    25/08/2014 16.16.54

    Anche se alcune parti nel finale mi hanno lasciato un po' interdetta, sento di dover dare il voto massimo a questo thriller a fondo storico, scritto bene e perfettamente ambientato. Non mi ha annoiata affatto, anzi ho fatto fatica a posarlo. Sicuramente una lettura avvincente che non può deludere gli amanti del genere.

  • User Icon

    Silvia

    07/08/2014 16.37.11

    Trama potenzialmente interessante rovinata da una conclusione assolutamente da dimenticare, ma il brutto voto è per lo stile, che definirei semplicemente improponibile.

  • User Icon

    Laura88

    06/07/2014 23.54.39

    Libro veramente noioso: la prima parte, con questo mistero da scoprire e l'introduzione alle usanze nel Basso Medioevo in Francia, è stata interessante; ma con il passare del tempo e la lettura di 780 pagine praticamente per scoprire niente, mi sembra una perdita di tempo! Dicono che il viaggio è ciò che conta, e sono d'accordo, ma non fino a questo punto! Lo sconsiglio vivamente!!

  • User Icon

    Roberta

    01/06/2014 17.29.02

    La storia di un viaggio, di un'amicizia insolita e sorprendente tra tre personaggi alla ricerca di un libro che forse non esiste! Descrizioni accurate e realistiche dei paesaggi e dei periodi storici, una storia affascinante e ricca di enigmi da risolvere e personaggi originali e tratteggiati da una vena ironica, primo tra tutti il maestro Saint-Loup. Forse la prima parte è un po' ripetitiva, visto che gli eventi più importanti si svolgono tutti nelle ultime duecento pagine...a parte questo il voto è positivo e consiglio al lettura di questo romanzo a tutti gli appassionati di antichi segreti e leggende!

  • User Icon

    nefelai

    05/05/2014 15.16.16

    Mi dispiace dover abbassare la media di questo libro, purtroppo ho avuto davvero difficoltà ad arrivare alla fine...mi ha annoiata. Forse questo fa parte di quella categoria di libri ai quali bisogna dare una seconda chances, perchè riletti la seconda volta piacciono...ma al momento so solo che non lo rileggerei. Non ho amato nemmeno il tentativo di colloquiare con il lettore durante la narrazione della vicenda. Il finale un po' affrettato e senza idee.

  • User Icon

    Daniela

    16/03/2014 18.09.16

    Sono rimasta affascinata piu' dallo stile elegante e raffinato, col quale l'autore racconta un'avventura incredibile, che dai contenuti talvolta non coerenti con l'ambientazione storica. Detto ciò, libro di tutto rispetto e decisamente consigliabile : chiunque potrà intraprendere un fantastico viaggio a costo zero e sono garantiti momenti altamente adrenalinici.

  • User Icon

    lalla

    17/02/2014 09.34.49

    Un romanzo molto avvincente!!!SORPRENDENTE!!! non mi aspettavo di poter leggere una storia al limite tra verità e leggenda cosi ben scritta e coinvolgente!!! Un bel romanzo storico, sullo sfondo la descrizione di un viaggio, fisico e sprirituale, come quello verso Santiago di Compostela fino al Monte Sinai. Una storia che rimane sempre interessante e mai noiosa, le considerazioni e pensieri fatti da Andeas Saint-Loup, Robin e Alis in merito ad importanti tematiche di carattere religioso, che diventano oggetto di riflessione per il lettore. Assolutamente da leggere.

  • User Icon

    nick

    24/01/2014 12.48.03

    Meraviglioso. Scritto in maniera splendida, è scorrevole e intenso. Personaggi indelebili, viaggi, peregrinazioni, misteri e teorie filosofiche, alchimie e personaggi storici, realtà e fantasia. Ed il finale: ho terminato la lettura da una settimana ed ancora mi sto interrogando. Cosa aspettano gli editori a pubblicare anche le altre opere dell'Autore?

  • User Icon

    nobile

    12/01/2014 20.13.04

    Questo libro è appassionante. Di ambientazione storica, immerge il lettore in una narrazione vorticosa e fantastica. Si avvertono echi dei romanzi di Dumas. E' un libro che fa bene allo spirito perché carico di buoni sentimenti. Uno dei migliori letti della cd "letteratura di genere". Consiglio vivamente la lettura. Fatelo girare, se lo merita.

  • User Icon

    ancomi

    27/12/2013 07.09.07

    Veramente un gran bel libro, appassionante sino all'ultima pagina quando ti lascia......con delle riflessioni da portare avanti. Consigliato a tutti gli appassionati di romanzi storici, ma non solo.

  • User Icon

    Isabella

    26/09/2013 20.14.56

    Libro veramente intrigante, scritto con maestria. L'ambientazione storica è eccellente e alcuni episodi commuovono fino alle lacrime. Il finale indefinito lascia aperti diversi quesiti.

  • User Icon

    alessandra

    15/06/2013 13.02.52

    Un libro unico. Sicuramente da leggere e da consigliare. Mi ha lasciata affascinata per la descrizione dei luoghi e il succedersi degli avvenimenti. Molto coinvolgente il segreto che divora la mente del protagonista e che porta il lettore ad un finale... Forse è meglio che leggiate il libro.

  • User Icon

    Massimo

    10/06/2013 10.09.33

    Concordando con la definizione di sorprendente espressa da Reader, segnalo come piacevolissima la lettura di questo libro non solo agli amanti dei romanzi storici, motivo per cui l'ho acquistato, ma anche a chi è curioso di approfondire aspetti religiosi ed esistenziali in modo davvero originale, dato che il lettore viene condotto dal racconto sia nei luoghi e negli avvenimenti narrati, che in un percorso interiore che si identifica con quello del riuscitissimo protagonista, lo speziale appunto. Periodo e personaggi storici sono adeguatamente documentati, i dettagli relativi alla vita di tutti i giorni di quel periodo, comprese le interessanti informazioni lagate all'attività professionale dello speziale, sono descritti in modo coinvolgente dall'autore, facendone compartecipe il lettore che quasi riesce a "vedere" le scene descritte, i volti e le espressioni dei protagonisti, i luoghi in cui si svolgono, e a percepirne le atmosfere (molto bella l'ambientazione relativa al viaggio compiuto dalla Francia verso Santiago di Compostela, così come quella che si riferisce al monastero di Santa Caterina in Egitto). Davvero ben costruita la continua ricerca, fisica ma soprattutto mentale ed interiore, del segreto che ossessiona lo speziale, e dopo un lungo percorso l'epilogo sorprendente e quasi sconcertante, che lascia un non sò che di indefinito e spazio alle riflessioni che dopo la lettura del libro ci si sente spinti a fare per rispondere ai quesiti che il racconto ha posto.

  • User Icon

    Reader

    03/06/2013 20.26.30

    Davvero sorprendente. Consigliato anche a coloro che non sono appassionati di romanzi storici. Leggo molto, ma recensisco poco; solo quando un libro mi colpisce in bene o in male. Non mi succede quasi mai di affezionarmi ai personaggi che si incontrano e conoscono nelle letture, ma qui è accaduto. Il modo d'impostare la storia mi ricorda il miglior Eco, però molto meno ampolloso. Ne scaturisce una narrazione decisamente scorrevole, ben strutturata e avvincente. Un grosso complimento anche alla traduttrice.

  • User Icon

    Fabrizio

    21/03/2013 23.04.44

    Comprato per caso, ho letto il romanzo tutto di un fiato! La trama e gli eventi si incastrano perfettamente con i fatti reali della storia a cui fa riferimento il libro, anche se molti personaggi fanno parte della pura fantasia. Bravo l'autore a descrivere con semplicità e precisione quel periodo medievale del 1300 attorno a Parigi, al tempo della Santa Inquisizione, sviluppando una storia dal forte sapore arcano. E quando arriverai al finale, dopo aver passato momenti di gioia a volte e di tristezza in altri, assieme ai protagonisti, preparati ad analizzare tutti gli indizi misteriosi disseminati nella lettura, per capire che sei stato protagonista di un racconto unico.

Vedi tutte le 15 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione