Categorie

Gherardo Colombo, Anna Sarfatti

Illustratore: G. Orecchia
Editore: Salani
Anno edizione: 2009
Pagine: 177 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788862560450

33° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Bambini e ragazzi - Non fiction

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Cosa può accadere quando un gruppo di bambine e bambini d'oggi, svegli e pieni di curiosità, incontrano un magistrato di fama, figura di primo piano del mondo del diritto, particolarmente impegnato nella sensibilizzazione della coscienza civile e morale dei cittadini?
Nasce un libro come questo, che parla in modo chiaro, semplice e diretto ai piccoli di "cose da grandi" e invita i "grandi", genitori, educatori insegnanti, a riscoprire l'importanza e il senso profondo delle regole su cui basa la nostra Repubblica.
E se la Costituzione riguarda tutti noi, riguarda anche e soprattutto chi è giovane, "anche chi è molto giovane", ricorda Colombo nell'introduzione del libro. Per questo, farla conoscere alle nuove generazioni, non solo è doveroso, ma è necessario "verrebbe da dire quanto è stato necessario aver insegnato a camminare", tanto più che, se si ha voglia di parlare di questi argomenti con le giovani generazioni e si trovano le parole giuste per farlo, non manca da parte loro la curiosità e la volontà di impegnarsi in un dialogo stimolante e costruttivo.
Ecco perché Gherardo Colombo, con la collaborazione di Anna Sarfatti, insegnante nella scuola primaria e autrice di libri per l'infanzia, ha deciso di scrivere un testo semplice e allo stesso tempo completo, nato da una nutrita esperienza di incontri e dibattiti nelle suole di tutta Italia. Un libro che i piccoli lettori potranno leggere nelle aule scolastiche ma anche in famiglia, con i genitori, i nonni o i fratelli più grandi.
Si parte direttamente dalle domande dei ragazzi, per affrontare concetti fondamentali (cittadinanza, uguaglianza, diritti e doveri, parità tra uomini e donne, diritti delle persone disabili) e per spiegare come è organizzato lo Stato italiano (gli statuti regionali, come nascono le leggi, cosa fa il Presidente della Repubblica, come si forma il Governo, chi sono i magistrati). Ad ognuno di questi temi è dedicato un capitolo articolato in domande e risposte. Il testo completo della Costituzione è riportato in fondo al libro, affinché possa essere consultato per eventuali approfondimenti o per scoprire parole inusuali o particolarmente difficili.
«Che differenze c'è tra le regole e le leggi?». «L'articolo 5 dice che l'Italia è 'una e indivisibile', ma allora perché ci sono le Regioni?». «Perché hanno messo tra i principi fondamentali i colori della bandiera italiana?». «Certe volte i maestri hanno le preferenze tra i bambini. Ma la Costituzione non dice che siamo tutti uguali?»
Sono solo alcune delle curiosità dei piccoli, e non solo, che in queste pagine trovano la risposta di uomo di legge, che è anche maestro, educatore, compagno di esperienze. Un amico che ama ricordarci che viviamo in un "paese fortunato, con una Costituzione che mette tutti sullo stesso piano, per dimostrare che, se si osservano le regole, le cose vanno meglio per tutti".