Self-publishing: nuovi scrittori per vecchi editori? - Daniela Apparente - ebook

Self-publishing: nuovi scrittori per vecchi editori?

Daniela Apparente

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: StreetLib
Formato: PDF
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 960,67 KB
  • EAN: 9788892586659
Salvato in 4 liste dei desideri
Omaggio
EBOOK

Compatibile con tutti i dispositivi, eccetto Kindle

Cloud: Sì Scopri di più

Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Il self-publisher è una figura in via di professionalizzazione che si affianca a quella dello scrittore classico, legato a una casa editrice. Questo nuovo soggetto è un autore che gestisce il proprio progetto editoriale in maniera indipendente, avvalendosi degli strumenti offerti dalle piattaforme di auto-pubblicazione online. Tra la fine del 2015 e l'inizio del 2016, i libri auto-pubblicati ammontano al 15%-20% sul totale della produzione letteraria digitale. Un risultato eccezionale che ha attirato l'attenzione delle grandi case editrici, che iniziano a compiere i primi sforzi di integrazione nei confronti di questa nuova "auto-editoria". Intanto, l'editoria contemporanea sta affrontando un periodo di grande democratizzazione, oltre a una sorta di "darwinismo editoriale". Cosa aspettarsi dunque? Gli editori saranno in grado di integrare due modelli di business così differenti? E gli autori indie? Manterranno la propria autonomia o cederanno alle offerte delle case editrici aperte alla collaborazione?
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Note legali