Il sentiero dei profumi

Cristina Caboni

Editore: Garzanti Libri
Anno edizione: 2015
Formato: Tascabile
In commercio dal: 7 maggio 2015
Pagine: 392 p., Rilegato
  • EAN: 9788811689089
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48
Descrizione


«Un romanzo italiano già venduto in Europa. Un fenomeno come "Il linguaggio segreto dei fiori".» - L'Espresso

«Rievoca le atmosfere di "Chocolat" e ha più di un'analogia con "Il linguaggio segreto dei fiori".» - Lidia Catalano, TTL - La Stampa

«Si legge d'un fiato.» - Giovanni Pacchiano, Sette - Corriere della Sera

Elena non si fida di nessuno. Ha perso ogni certezza e non crede più nell'amore. Solo quando crea i suoi profumi riesce ad allontanare tutte le insicurezze. Solo avvolta dalle essenze dei fiori, dei legni e delle spezie sa come sconfiggere le sue paure. I profumi sono il suo sentiero verso il cuore delle persone. Parlano dei pensieri più profondi, delle speranze più nascoste: l'iris regala fiducia, la mimosa dona la felicità, la vaniglia protegge, la ginestra aiuta a non darsi per vinti mai. Ed Elena da sempre ha imparato a essere forte. Dal giorno in cui la madre se n'è andata via, abbandonandola quando era solo una ragazzina in cerca di affetto e carezze. Da allora ha potuto contare solo su sé stessa. Da allora ha chiuso le porte delle sue emozioni. Adesso che ha ventisei anni il destino continua a metterla alla prova, ma il suo dono speciale le indica la strada da seguire. Una strada che la porta a Parigi in una delle maggiori botteghe della città, dove le fragranze si preparano ancora secondo l'antica arte dei profumieri. Le sue creazioni in poco tempo conquistano tutti. Elena ha un modo unico di capire ed esaudire i desideri: è in grado di realizzare il profumo giusto per riconquistare un amore perduto, per superare la timidezza, per ritrovare la serenità. Ma non è ancora riuscita a creare l'essenza per fare pace con il suo passato, per avere il coraggio di perdonare. C'è un'unica persona che ha la chiave per entrare nelle pieghe della sua anima e guarire le sue ferite: Cail.

€ 9,00

€ 12,00

Risparmi € 3,00 (25%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Laura

    21/09/2018 21:50:19

    Dopo la lettura de "La rilegatrice di storie perdute", bellissimo romanzo, ho voluto leggere "Il sentiero dei profumi", aspettandomi di ritrovare una trama avvincente e dei personaggi profondi. Purtroppo non sono neanche riuscita a finire il libro annoiata da una storia scontata e dalle descrizioni troppo pesanti degli ambienti e dei profumi. Lo consiglierei solo alle persone affascinate dal mondo dei profumi e delle essenze.

  • User Icon

    Marina

    21/09/2018 20:16:43

    Anche questo libro della Caboni, oltre a raccontare una storia che ha per protagonista una donna come tutte, con le sue fragilità e le sue forze, incuriosisce e "insegna" un'arte....Quella profumiera in questo caso. E lo fa senza entrare troppo in particolari, ma con quella leggerezza che invita ad approfondire....

  • User Icon

    Susi

    30/08/2018 14:41:54

    Dopo aver letto La custode del miele e delle api e voluto leggere un altro libro delle Caboni e ne sono rimasta entusiasta.....e non c'è due senza tre quindi ne ordino un altro :-)

  • User Icon

    manuela

    08/10/2016 09:20:21

    Arrivato "al momento giusto", questo libro aiuta a rilassarsi, a vivere come sospeso su una nuvola. La descrizione dei profumi, delle sfumature della città sono inebrianti. Una lettura semplice ma piacevole, con qualche riflessione ...

  • User Icon

    Laura

    10/08/2016 13:00:23

    Elena è una donna fragile, con un irrisolto rapporto con la madre e un'insofferenza nei confronti dell'eredità di famiglia, che all'inizio non capisce e non apprezza. La vita le permetterà di aprirsi al mondo dei profumi e trovare la sua strada, facendo pace con il suo passato. Non sarà il massimo dell'originalità, però farsi trasportare a Parigi, o nella Provenza dei campi di lavanda, conoscere cosa c'è dietro alla creazione di un profumo me lo ha reso estremamente gradevole. Bella l'idea di aprire ogni capitolo con la definizione e il significato di un profumo.

  • User Icon

    Valeria

    08/01/2016 13:33:29

    Ho avuto la sensazione di aver appen letto qualcosa di già scritto da altri (tipo Il linguaggio segreto dei fiori) ma tutto sommato non posso dire che la trama non sia piacevole Ogni tanto fa piacere una lettura leggera!

  • User Icon

    Ely

    07/11/2015 17:28:36

    Dopo avere letto il secondo libro di questa autrice, La custode del miele e delle api, di cui sono rimasta positivamente meravigliata e consiglio a tutti la lettura, sono ovviamente andata a cercare anche il libro d'esordio. Ammetto che la storia è carina, ma non mi ha trasmesso le stesse emozioni che il secondo libro era riuscito a darmi. La trama parla di Elena, una profumiera nata, una di quelle persone che non vivono secondo i colori ma i profumi, e non potrebbe essere altrimenti visto che Elena è una Rossini, e discende da una stirpe di profumiere. La sua famiglia si tramanda da generazioni lo scopo di trovare la formula nascosta del "profumo perfetto", realizzato da una sua antenata e nascosto a tutti, con l'unico indizio di un diario, che ogni Rossini ha letto e studiato, ma non è mai arrivata alla conclusione. Ma andiamo con ordine, la narrazione inizia nel più classico dei modi, Elena scopre di essere stata tradita dal suo attuale fidanzato, e per riordinare le idee parte per la Francia, dove la sua amica di sempre le offre una casa e un lavoro. Non sarà un periodo facile per la nostra Elena, perché il posto di lavoro è pieno di serpi che mirano alla sua abilità ma non vogliono riconoscergliene i meriti, ma Elena non si perde d'animo, il suo è un carattere forte, e poi ha bisogno di lavorare. Nella casa dove andrà ad abitare incontra subito uno strano personaggio, Cail, di poche parole ed attento solo alle sue rose, ma dal cuore grande, e ad Elena questo non passerà inosservato. I due diventeranno inseparabili, una con l'amore per i profumi e l'altro dei fiori. Anche la ricerca del profumo perfetto prosegue come da tradizione, e forse questa volta, con l'aiuto di Cail, si vedranno dei passi avanti, ma non vi svelo troppo. Quello che è certo è che Elena è nata per essere una profumiera, e se per anni ha rinnegato le essenze, ora la creazione di profumi personalizzati fa parte del suo modo di vivere, della sua stessa essenza

  • User Icon

    Enrica Orecchia

    04/09/2015 17:22:54

    Meraviglia abbastanza che questo libro sia stato il caso editoriale che viene presentato nella terza di copertina. Altro non è che una piacevole lettura estiva. La storia è abbastanza scontata e costellata di luoghi comuni, tra belle donne in carriera, già arrivate al top nonostante la giovane età, begli appartamenti e bei vestiti, proprietà e soldi. La psicologia dei personaggi è abbozzata. L'unico guizzo di originalità viene dalle descrizioni dei profumi.

  • User Icon

    claudio

    26/08/2015 10:03:51

    A me il libro è piaciuto. Sarà anche una fiera di luoghi comuni, somiglierà ad altri libri sui fiori o sui profumi, ma si sente la passione dell'autrice.

  • User Icon

    lory

    08/06/2015 19:12:59

    Mi aspettavo qualcosa di più da questo romanzo, l'ho trovato un po'lento!l'autrice si è soffermata a lungo su alcune situazioni per poi accelerare il passo sul finale che risulta troppo frettoloso. La protagonista, poi ha un caratteraccio, ha tratti mi ha suscitato antipatia!non dò un voto più basso solo per il linguaggio facile e per il messaggio di speranza che l'autrice ha voluto lasciare.

  • User Icon

    Susanna

    03/12/2014 23:07:01

    Romanzo super pubblicizzato. Accattivanti: il profumo e Parigi In realtà il romanzo si rivela il festival dei luoghi comuni, degno di una fiction di basso livello è da archiviare in libreria nel comparto: libri che avrei potuto non legggere

  • User Icon

    Roberta

    10/11/2014 11:49:14

    Terzo libro di un'autrice italiana che leggo quest'anno, ma è la prima volta che mi capita di dimenticarmene. Il romanzo potrebbe essere veramente un best seller, la storia è coinvolgente e piena di colori, profumi e sapori, scritta in modo impeccabile. Ricorda "Il linguaggio segreto dei fiori" per le assonanze tra odori e relative proprietà e per il dizionario finale, molto interessante ed evocativo. Le descrizioni accurate sulla creazione dei profumi aprono veramente un mondo: non sapevo che dietro alla creazione ci fosse tanta sapienza. La storia in certi punti può sembrare un po' scontata ma l'originalità del libro per quanto riguarda la parte olfattiva compensa senz'altro ogni mancanza. Secondo me quando un libro suscita interesse verso un argomento e ti porta a fare ricerche e approfondimenti ha raggiunto senz'altro il suo scopo. E per me è stato cosi! La mia essenza preferita? Sicuramente cannella!!!

  • User Icon

    Valeria

    06/11/2014 15:32:51

    Romanzo decisamente sopravvalutato. Parte dalla bellissima idea del profumo che deve descrivere e interpretare la persona che lo indossa, ma durante lo svolgimento della vicenda diventa "un delirio" eccessivamente tecnico sulla struttura del profumo a volte veramente eccessivo. MA chi ha fatto l'editing?

  • User Icon

    Maria

    17/10/2014 22:20:56

    A me è piaciuto molto il tema legato ai profumi, alle tipologie, alle fragranze, fa venire voglia di comprarle tutte e di sperimentare, creare, inventare . Non capisco chi si aspettava chissà che, per il genere da leggere la sera prima di dormire va benissimo, è sicuramente consigliato.

  • User Icon

    Rory

    14/10/2014 20:28:55

    Non così male e non così bene, direi. Un libro che si legge, soprattutto in alcuni punti, piuttosto volentieri, ma senza grosse punte sussulti o emozioni.

  • User Icon

    boesciar

    29/09/2014 09:38:59

    Romanzo insulso e noioso. Sembra la sceneggiatura di una fiction, e non tra le più riuscite: superficiale, banale, scontata. La storia d'amore tra i due protagonisti, poi, è artificiosa e stucchevole proprio come certi profumi.

  • User Icon

    Tommaso

    22/09/2014 10:07:04

    Perplessità. A volte non basta mettere la parola "profumo" nel titolo per rendere un libro meraviglioso, o quantomeno leggibile. Scrittura da principiante, oltremodo deludente.

  • User Icon

    valentina

    15/09/2014 19:04:03

    Mi aspettavo meglio da questo romanzo,ho trovato la trama troppo scontata.

  • User Icon

    simona

    10/09/2014 15:47:25

    Un romanzo leggero, dai toni semplici e dalla trama un po' scontata. Ho iniziato a leggerlo in vacanza, è decisamente un libro poco impegnativo.

  • User Icon

    Mariflo

    08/09/2014 16:32:05

    Ho letto giudizi fortemente positivi e assolutamente negativi su questo libro e non sapevo cosa aspettarmi. Alla fine ho trovato un romanzo romantico nella media, di quelli che si leggono senza grossa fatica e permettono di sognare un po' in un paio d'ore di relax. Questa valutazione, però, mi consente di fare un riflessione sui prezzi dei libri: da più di un anno leggo solo ebook e questo, in particolare, è stato acquistato in offerta. Di certo, a mio parere, un libro del genere non vale i 15 euro del prezzo di copertina in versione cartacea, ma anche i 9.99 euro in versione ebook mi paiono eccessivi.

Vedi tutte le 56 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione