Categorie

Robert Jordan

Editore: Fanucci
Anno edizione: 2007
Pagine: 848 p.
  • EAN: 9788834713587

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    armando

    12/02/2012 15.01.55

    Anche questo ottavo volume de "La Ruota del Tempo",come il settimo,è un libro di passaggio e perciò ad alcuni potrebbe non piacere particolarmente.Si sente sicuramente la mancanza di mat,ma i filoni su egwene e rand sono davvero superlativi,con la giovane che diventa sempre più autoritaria e matura per il ruolo di amyrlin e il drago che sembra sempre meno umano(qui sembra esserci lo zampino del misterioso moridin) e il cui destino, si sta sempre di più avvicinando a quello di shadar logoth.La lunga preparazione per "Il cuore dell'Inverno" sembra far presagire un nono volume davvero scoppiettante,spero davvero che le mie attese non vengano deluse!

  • User Icon

    Biagi

    16/07/2009 11.38.04

    sicuramente sarà per la miglior traduzione,non so,ma finalmente la lettura è + scorrevole,+ piacevole.i personaggi crescono caratterialmente e diventano molto + interessanti,egwene al'vere da baco sta divvenendo farfalla,rand al'thor mostra cedimenti che giustamente gli toglie quell'alone di mito onnipotente e ADORO cadsuane melaidhrin,lasciata ancora sotto un velo di mistero ma cosi fulgida e maestosa!!! ma...una cosa non va....cosa succede in questo ottavo libro???NIENTE !!! l'unica cosa che capita è l'utilizzo della scodella dei venti e una battaglia con i seanchan,BASTA!!la trama non cresce di un passo,ogni punto lasciato in precedenza è in pratica fermo dov'era.se una saga fosse un mosaico ogni libro dovrebbe essere un tassello e qui è mancante!!un libro di transizione e di sviluppo per i caratteri e le atmosfere ma nullo per la storia in sè;un libro che poteva(e doveva,parer mio)essere spalmato in tutti gli altri libri!!qua il minestrone si allunga con troppa acqua e perde il gusto!!

  • User Icon

    Turin

    18/06/2008 07.52.36

    Concordo, la trama non avanza speditamente. Eppure in generale in questa serie accade spesso che lunghe pagine descrittive o di 'inazione' precedano le parti più emozionanti. Invero è uno degli aspetti per cui qusti libri mi hanno conquistato, mi spiace solo che anche se così spessi finiscono così in fretta! Per quanto riguarda il seguito, voi sapete bene che Robert Jordan è mancato il 16/09/07, prima di aver completato il volume 12, la conclusione. In ogni caso ha affidato alla moglie e agli amici il compito di terminarlo, lasciando loro informazioni su come fare. Questi (con mio gran sollievo!) hanno accettato l'onere, e prevedono la pubblicazione(in inglese) nel 2009.

  • User Icon

    glk

    15/06/2008 13.23.32

    Secondo me il ciclo, più procede più peggiora. Manca agli ultimi volumi pubblicati in Italia un minimo di coerenza interna che li renderebbe molto più interessanti. La storia, nell'ottavo, è praticamente ferma. La traduzione sarà pure migliore delle altre, ma ancora innumerevoli errori infestano il testo. È un peccato! Comunque vedremo con il nono volume dove si andrà... Non mi è del tutto chiaro se la saga è stata completata o è ferma all'undicesimo volume e resterà così.

  • User Icon

    sam

    06/02/2008 16.22.52

    davvero molto bello. Aine hai ragione: traduzione buona, finalmente!

  • User Icon

    Aine

    31/01/2008 17.54.51

    Ma come? Sono la prima a recensire Il sentiero dei pugnali? Che onore! Ebbene sarò molto breve: la storia non procede di molto. La sensazione è quella dell'ennesimo passaggio di transizione. Egwewne sta per incontrare Elaida finalmente e Rand è alle prese con un possibile tradimento da parte dei suoi, Faile sta per conoscere la condizione di prigioniera e non si sa bene cosa stia architettando Cadsuane....spero che nel nono volume ci sia qualche rivelazione. Nota di merito: finalmente una traduzione accettabile, sebbene non eccelsa. Nota negativa: manca Mat!Insomma spero che il nono volume arrivi presto: ormai è un'agonia questa saga!

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione