Salvato in 378 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Serotonina
18,05 € 19,00 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Serotonina 18 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,05 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
18,10 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
MAURONLINE
18,05 € + 3,85 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
18,05 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
19,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
19,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
19,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
19,00 € + 7,60 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
SUKKAZONE
19,00 € + 10,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
18,05 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
18,10 € + 2,50 € Spedizione
Disponibile in 10 gg lavorativi Disponibile in 10 gg lavorativi
Info
Nuovo
MAURONLINE
18,05 € + 3,85 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
18,05 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
LIBRIAMO
19,00 € + 4,99 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Bortoloso
19,00 € + 5,49 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Bookbay Book Store
19,00 € + 5,90 € Spedizione
Disponibile in 5 gg lavorativi Disponibile in 5 gg lavorativi
Info
Nuovo
Libreria Internazionale Romagnosi snc
19,00 € + 7,60 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
SUKKAZONE
19,00 € + 10,00 € Spedizione
Disponibile in 2 gg lavorativi Disponibile in 2 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Serotonina - Michel Houellebecq - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

Serotonina Michel Houellebecq
€ 19,00
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione

Libro dell'anno 2019 per «La Lettura» - 2° classificato

Segnalato dalla Rivista Studio tra le 10 migliori letture dell'anno 2019: «L’importanza di 'Serotonina' risiede anche in quello che potrebbe simboleggiare nella sua carriera. Cos’altro potrà mai scrivere dopo un’opera così sfinita, completa e finale?»

A quattro anni dal successo di Sottomissione, l'uscita più attesa della stagione.

Serotonina è il capolavoro di Michel Houellebecq: serrato, lirico, a tratti umoristico, crudele, chirurgico, profetico. Romanzo d'amore, politico, esistenziale e, soprattutto, radiografia del futuro prossimo che incombe sulle nostre vite.

«Ancora una volta Houellebecq anticipa la realtà» - Paolo di Paolo, La Repubblica

«Houellebecq sta sempre dalla parte opposta, sbagliata e ingiusta, scorretta, odiosa. Eppure coglie un aspetto della realtà invisibile agli occhi del conformismo prigioniero del perbenismo» - Pierluigi Battista, Corriere della Sera

«Seratonina è l'ennesimo capitolo di un'opera necessaria per capire dove va il mondo» - Alessandro Gnocchi, Il Giornale

Florent-Claude Labrouste è un quarantaseienne funzionario del ministero dell'Agricoltura, vive una relazione oramai al tramonto con una torbida donna giapponese, più giovane di lui, con la quale condivide un appartamento in un anonimo grattacielo alla periferia di Parigi. L'incalzante depressione induce Florent-Claude all'assunzione in dosi sempre più intense di Captorix, grazie al quale affronta la vita, un amore perduto che vorrebbe ritrovare, la crisi della industria agricola francese che non resiste alla globalizzazione, la deriva della classe media. Una vitalità rinnovata ogni volta grazie al Captorix, che chiede tuttavia un sacrificio, uno solo, che pochi uomini sarebbero disposti ad accettare.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
10 gennaio 2019
332 p., Brossura
9788893447393

Valutazioni e recensioni

3,44/5
Recensioni: 3/5
(59)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(13)
4
(18)
3
(14)
2
(10)
1
(4)
Pier
Recensioni: 5/5

Come in altri suoi libri ritroviamo un Michel Houellebecq nuovamente "profetico". Forse meno geniale dei libri precedenti come L'impossibilità di un'isola, ma attuale e molto forte.

Leggi di più Leggi di meno
oasiste
Recensioni: 5/5

come al solito una lettura straniante, lacerante, dolorosa, comica, ma necessaria. capisco anche chi rifugge dai personaggi di houllebecq e dalle situazioni descritte, dall'amarezza delle sue conclusioni. c'è gente che prima ancora di essere un lettore medio, è un essere umano che deve sentirsi rassicurato e il fatalismo spietato dell'autore viene ovviamente mal digerito da una utenza non pronta. per me bellissimo, ma da leggere quando si sta bene.

Leggi di più Leggi di meno
samuele
Recensioni: 2/5

Qualcuno ha detto che “o lo si ama, o lo si odia”. Tra le due opzioni, protendo per la seconda. Stile a tratti sciatto, sicuramente molto volgare. Ne ho lette duecento pagine, sperando che accadesse qualcosa che potesse dare una svolta alla storia, ma nulla. Racconto ripetitivo che sicuramente narra di un’insofferenza del protagonista pienamente ascrivile al mondo contemporaneo, ma profondamente inconsistente.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

3,44/5
Recensioni: 3/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(13)
4
(18)
3
(14)
2
(10)
1
(4)

Voce della critica

È uno dei principali titoli dei primi mesi del 2019, bestseller annunciato fin dalle prime ore della sua pubblicazione (in Francia, dove è uscito con la tiratura record di 320 mila esemplari, ha venduto 160 mila copie in sole 15 ore): è Serotonina, il ottavo romanzo del controverso scrittore francese Michel Houellebecq, già da più parti definito il suo capolavoro.  E Serotonina, in effetti, sembra avere tutte le carte in regola per conquistare il grande pubblico: tra sesso, crisi esistenziale, amore e una lucida rappresentazione della Francia di oggi, prende forma un romanzo articolato, spesso provocatorio, dominato dalla voce potente del suo narratore, il quarantenne Florent-Claude Labrouste.

Agronomo (come l’autore), Florent-Claude, è un uomo sconfitto, che, come molti degli antieroi protagonisti dei romanzi di Houellebecq, trascina la sua vita tra depressione e misantropia. Ossessionato dal sesso, è tuttavia incapace di trovare alcuna soddisfazione nei rapporti d’amore. Intrappolato in una relazione tossica­­­­-e ormai in fase terminale ­­­­- con una giovane giapponese dalle abitudini e gusti alquanto libertini, decide di darsi alla fuga, di abbandonare la sua casa e Parigi, ma non prima di aver trovato il brillante modo di tenere sotto controllo una depressione sempre più incalzante. È il Captorix, una piccola compressa bianca, ovale, divisibile, stimolo alla produzione di quella serotonina che dà il titolo al libro.

La fuga porta Florent in Normandia, alla ricerca dei tempi e di un amore perduto e dell’amico di una vita, Aymeric, allevatore di mucche di antica stirpe nobiliare, messo in crisi dalle quote latte, e al centro di uno degli episodi più drammatici del romanzo. Un episodio brutale e di forte impatto che, evocando da vicino gli scontri dei gilet gialli, ha spinto ancora una volta molti critici a esaltare la capacità di Houellebecq di leggere la nostra realtà e configurare con estrema e spiazzante precisione le violente distorsioni del nostro immediato futuro.

Dolorosa rievocazione del passato del protagonista, Serotonina assume la forma di una corposa autoanalisi e travagliata confessione, che in alcuni punti sembra trasformarsi in un inarrestabile flusso di coscienza. Sofferenza, rancore e ossessioni di Florent si esprimono in una scrittura densa, tormentata, complessa nel suo articolarsi in lunghi periodi, eppure, rispetto ai precedenti romanzi dell’autore, si avverte il tentativo di avvicinarsi a un gusto e ad abitudini di lettura meno elitari. La componente à la Céline (o, come Houellebecq stesso preferirebbe, à la Camus) della sua scrittura appare più debole: siamo lontani dalle pagine di Estensione del dominio della lotta, il suo romanzo d’esordio, e da Particelle elementari, eppure Serotonina riesce ancora a sorprenderci.

La potenza trascinante della voce narrante, il racconto abilmente articolato tra passato e presente hanno la forza di sostenerci nella lettura, di spingerci ad andare oltre l’insistenza fastidiosa su alcuni temi (tra misoginia e perversioni sessali), avidi di sapere dove ci porterà la navigazione sul fiume turbolento delle pagine del romanzo.

Controverso, serrato, colto, spesso crudele e tuttavia ironico, Serotonina è un romanzo sfaccettato come la realtà, un romanzo che ambisce alla totalità, un romanzo profondamente umano.   

Recensione di Francesca Barbalace

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Michel Houellebecq

1958, La Réunion

Dopo un’infanzia e un’adolescenza segnate dall’abbandono familiare (a sei anni, viene affidato alla nonna paterna della quale ha preso il cognome come pseudonimo e con lei vive a Dicy, poi a Crécy-la-Chapelle) e dalla vita di collegio, ha scoperto il proprio maestro in H.P. Lovecraft («Non partecipo mai a quanto mi circonda, sono sempre fuori posto»), al quale ha dedicato la sua prima opera, la biografia H.P. Lovecraft. Contro il mondo, contro la vita (H.P. Lovercraft. Contre le monde, contre la vie, 1991). Dopo la raccolta di versi La ricerca della felicità (La Poursuite du Bonheur, 1992), ha pubblicato il suo primo romanzo, Estensione del dominio della lotta (Extension du domaine de la lutte, 1994), radicale denuncia della miseria affettiva dell’uomo...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore