Categorie

Guillaume Musso

Traduttore: L. Serra
Collana: Pandora
Anno edizione: 2013
Pagine: 346 p. , Rilegato
  • EAN: 9788820053840

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rosy

    26/04/2014 18.40.13

    Mi rifiuto di credere che questo romanzo sia stato scritto dal mio amato Musso!!! Il modo di esprimersi non somiglia minimamente a quello dei romanzi precedenti ed è fastidiosamente scurrile. La trama è scontata e noiosa. Un libro mal scritto (da un ghost writer?)

  • User Icon

    norma

    26/04/2014 12.00.50

    Ho l'impressione di essere incappata nel peggiore dei romanzi di Musso. Non avevo letto nulla di lui e avevo una piccola speranza di leggere qualcosa di gradevole sul tema dell'amore. Invece, cosa nasce da questo rapporto di una ex-coppia? Un ginepraio di omicidi, voli nei paesi del cartello della cocaina,personaggi senza spessore.

  • User Icon

    Kiara88

    20/04/2014 17.11.47

    Mi discordo dai precedenti commenti dei lettori non proprio positivi. A me il libro è piaciuto! Scorrevolissimo (come tutti i romanzi di Musso) e avvincente. Non l'ho trovato per nulla scontato! Sicuramente è meno originale e sorprendente dei precedenti romanzi dell'autore, ma credo che abbia pur dovuto inventarsi qualcosa di diverso, per non rendere i suoi libri un po' tutti uguali! Concordo anche io sul finale un po' affrettato e poco articolato.

  • User Icon

    Kath Pierce

    26/01/2014 20.57.26

    Guillaume Musso è uno dei miei autori preferiti.Tuttavia,già leggendo le recensioni,immaginavo di imbattermi nel genere che non è il suo e che insiste a voler proporre ai suoi lettori.Lui nasce come autore di storie d'amore miste al paranormale.Come "il richiamo dell'Angelo" direi che anche questo pseudo thriller è stato un vero fiasco.Inverosimile la storia ma prevedibile fin dal principio,finale affrettato e poco pertinente al resto della storia.Rivoglio il vecchio Guillaume Musso e spero che abbandoni questa balzana idea do mettersi a scrivere thriller di bassa categoria;non è proprio il suo genere,non capisco perche insista su questa linea.Fortunatamente presto uscirà l'ultimo romanzo che sembra esser tornato al vecchio stile(me lo auguro).In ogni caso rimane sempre uno dei miei autori preferiti nonostante qualche pecora nera...

  • User Icon

    lalla

    17/09/2013 10.21.16

    Secondo me è un bel thriller, non do il massimo dei voti perchè il finale oltre che scontato è anche surreale!!!

  • User Icon

    edda

    01/08/2013 13.51.57

    Molto deludente rispetto ai primi libri di questo autore. Devo dire anche molto prevedibile perché conoscendo il genere, avevo già capito dalle prime pagine lo sviluppo della storia. Il finale è a dir poco inverosimile.

  • User Icon

    vale

    22/07/2013 13.07.28

    Anche in questo romanzo Musso non mi ha deluso

  • User Icon

    giovanni

    09/06/2013 13.04.11

    Una grande delusione.Ho letto tutti i libri precedenti,e mi aspettavo davvero qualcosa di meglio.il finale poi...lascia molto a desiderare.E le conseguenze di quanto fatto dai protagonisti?VOTO 1

  • User Icon

    Caterina

    18/05/2013 13.18.54

    Ho letto tutti i libri di Musso e ogni anno aspetto con ansia l'uscita del suo ultimo romanzo in libreria...Tuttavia questa volta sono rimasta molto delusa, tanto da chiedermi, mentre lo leggevo, se davvero l'avesse scritto Musso! L'ho trovato noiso e insipido, neanche lontanamente all'altezza dei sui precedenti romanzi. Il finale poi, è incommentabile!

  • User Icon

    MICHELA

    10/05/2013 12.04.56

    Nikki e Sebastian sono una coppia di separati che, con la scomparsa dei figli Jeremy e Camille, si ritrovano dopo tanti anni. L'astio e i rancori che li legano verranno messi da parte per riuscire, insieme, a trovare i due figli di cui, da qualche giorno, non c'è più traccia. Cosa si nasconde dietro a questo mistero? Le indagini li portano a Parigi e poi anche in Brasile e man mano che i giorni passano l'ansia cresce ed enigmatici indizi si sommano. Ma non tutto sembra andare per il verso sbagliato: dolci sorprese, infatti, sono dietro l'angolo. Con SETTE ANNI SENZA DI TE Musso propone un thriller leggero ma allo stesso tempo un romanzo d'amore e di sentimenti. Abbandonate le bellissime storie fantasy che padroneggiavano nei suoi libri d'esordio, l'autore francese riesce comunque, anche se con un po' di fatica, a convincere regalando una lettura scorrevole ed intrigante. Promosso? anche se non a pienissimi voti!

  • User Icon

    Isa

    10/05/2013 10.34.19

    Un po' troppo tanto surreale! Sicuramente non all'altezza dei libri precedenti.

  • User Icon

    alessia

    28/03/2013 09.45.37

    Devo dire che a me Musso non mi ha deluso neanche in questo romanzo.... unico neo... il finale.... A.

  • User Icon

    ALESSANDRA

    07/03/2013 11.26.39

    Ho letto tutti i libri di Musso e questo mi ha un pò deluso, soprattutto nel finale mi è sembrato un pò tirato via, tanto per arrivare alla fine.

  • User Icon

    Vittoria

    07/03/2013 11.04.57

    Ho comprato questo libro il giorno stesso in cui è uscito ufficialmente. Amo Musso e la sua scrittura diretta. Tuttavia, non sono stata entusiasmata, né dalla storia in sé, né dal linguaggio, né dal finale. Comprerò certamente il prossimo (continua ad essere uno dei miei scrittori preferiti) ma spero in un ROMANZO più romantico.

  • User Icon

    manuela

    27/02/2013 09.21.40

    I suoi libri li ho letti tutti, tutti strepitosi, il suo stile è ineguagliabile, ultimamente ha cambiato genere, a me piaceva di più prima, gli ultimi libri, compreso questo sono comunque scritti molto bene. Secondo me SETTE ANNI SENZA DI TE si discosta un pò, il racconto è abbastanza intricato ad un certo punto mi sono persa, conoscendolo poteva sforzarsi un pochettino di più nella parte finale

  • User Icon

    Gianmichele

    25/02/2013 18.37.36

    ho letto tutti i romanzi di G.Musso così appena uscito ho volentieri acquistato anche quest'ultimo. Purtroppo il romanzo non è all'altezza dei precedenti. Insomma ho rimpianto gli altri titoli. Il romanzo è scorrevole a tratti piacevole, ma troppo scontato e povero di idee. Il mio voto medio alto è motivato dalla fiducia che ripongo nell'autore che rimane a prescindere il mio preferito.

  • User Icon

    ketty

    15/02/2013 20.31.47

    Questo libro ha un solo pregio: scorrevolissimo. Infatti va giù come acqua fresca: insapore, inodore e incolore.

  • User Icon

    robi

    14/02/2013 18.56.54

    Molto deludente.

  • User Icon

    MANUELA CAPRI

    09/02/2013 11.29.38

    Un Musso deludente per una corsa affannosa e affannata di poca sostanza. Un vero peccato.

Vedi tutte le 19 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione