Recensioni I sette peccati di Hollywood

  • User Icon
    16/02/2019 12:28:08

    Riesce ad essere anticonformista anche scrivendo di attori e divi.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    20/01/2016 20:21:24

    Libro interessante, a tratti frivolo, che descrive il mondo sbrilluccicoso di Hollywood e i divi dell'epoca che vi ruotano attorno. La Fallaci ne descrive fin da subito l'altro lato della medaglia, come dire: non é tutto oro quel che luccica in una Hollywood così sfacciata, ma altrettanto puritana.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    10/09/2015 15:02:51

    Se amate la Fallaci, non rimmarrete delusi! Un libro straordinario, con i ritratti dei grandi divi di un tempo. Lo consiglio vivamente!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    10/04/2015 11:37:40

    la penna della Fallaci è tagliente, arguta e in questo caso anche ironica nel descrivere la pazza vita di Hollywood. consigliato!

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    22/11/2013 11:19:47

    E' molto bello come libro, descrive la vita dei divi di Hollywood di quegli anni...peccato non sia riusciuta a intervistare Marilyn come lei voleva..

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    30/03/2010 17:06:49

    Ho adorato la Fallaci ai tempi del liceo, quando proponeva capolavori spiazzanti e carichi di sane emozioni. Ne ho capito (ma non condiviso) la rabbia degli ultimi anni. Questi primi lavori completano piacevolmente la figura di questa personalità sovversiva e sempre fuori dal suo tempo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    18/01/2010 21:37:42

    Appassionante, intenso, arguto, le caratteristiche che hanno reso grande la Fallaci c'erano già tutte. Senza tempo.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    28/07/2009 11:51:50

    In questo libro si scopre e si gettano le basi di ciò che la Fallaci diventerà: arguta, ironica e tagliente nei commenti. Ritratto di una Hollywood ormai andata ma che lascia al lettore la possibilità di capirne i meccanismi.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    23/02/2009 13:44:55

    Di questo libro , avevo letto solamente l' estratto che , il Corsera aveva pubblicato l' indomani della morte di Oriana. Numero che porto' con se' , come con nota melodrammatica fece notare la cronista dell' articolo. Tutti sanno che , dal 1971 , il testo era pressocche' irreperibile e solo alcune copie giacevano , in biblioteche sparse per il paese. Io provai , tanto tempo fa a rintracciarne una e la trovari , in quella di Lanciano ( Ch ) ma il disagio di non poterla avere in prestito mi ha desistito dal leggerla sul posto. Infatti i libri rari non erano in prestito. Quindi eccomi alla prima lettura che completa la costellazione dei libri della grande Reporter. E..., rilevo che , non c'e' la grande passione della sua prosa dei suoi grandi romanzi , ma tutti i semi dai quali germogliera' nei lavori futuri ; non c'e la grande intensita' delle sue descrizioni e ambientazioni ma , sono presenti tutte le tracce dalle quali scturira' quel suo grande talento descrittivo che costituira' l' ossatura dei suoi grandi libri . Viceversa , c'e' intata , gia' tutta , la sua verve di indomita indagatrice , il suo delizioso atteggiamento di assoluta irriverenza verso gli eroi di cartone , il disincanto di chi non si ferma ne' lo fara' mai di fronte al Potere di qualsiasi colore e costume si vesta , neppure a quello all' acqua d rose dei divi e divetti di un cinema che si vestiva molto allora , e certamente piu' di ora di puro glamour. E , quindi , e' bello trovare questa bottiglia del naufrago che , certo manca degli elementi determinanti per ritrovare la rotta e raggiungere sicuri casa ma che , per chi , come me e voi , con un astuto feedback , conosce l' epilogo , sa , e lo sa bene , quanto utili , saranno , per scrutare le stelle.

    Leggi di più Riduci
  • User Icon
    03/02/2009 10:16:03

    Gustoso ritratto di una Hollywood ancora molto glamour, ma che assisteva già, imbalsamata, al suo inesorabile declino. La giovane Fallaci è molto arguta e spigliata nel descrivere i primi scricchiolii della macchina delle star. Un gioiellino ritrovato.

    Leggi di più Riduci