Sette spose per sette fratelli

Seven Brides for Seven Brothers

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Seven Brides for Seven Brothers
Regia: Stanley Donen
Paese: Stati Uniti
Anno: 1954
Supporto: DVD

nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Musicali

Salvato in 54 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 7,99 €)

Quando Adamo, rozzo pioniere, viene travolto dalla bellezza di Milly, l'intera cittadina si trova in pieno scompiglio. Ma nessuno è più sconcertato della stessa Milly, che si ritrova a cucinare e rassettare non solo per Adamo ma anche per i suoi sei fratelli scalmanati. Malgrado ciò Milly non si lascia certo scoraggiare e, in breve tempo, riesce a metterli tutti in riga, trasformandoli in mariti perfetti.
5
10
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    libero

    13/05/2020 08:03:37

    Ho visto recentemente questo vecchio film e mi è piaciuto tantissimo, specialmente Jane Fonda, un attrice che apprezzo da sempre

  • User Icon

    Alessandro

    01/02/2020 08:23:25

    Questo film è uno dei più bei musical del cinema, un’opera unica. Nonostante la trama sia in realtà banalotta, risulta molto divertente lo stesso. Canto, danza, eleganza e ritmo si fondono alla perfezione. A dispetto degli anni passati, il film continua a essere uno spettacolo strepitoso e unico nel suo genere. Suscita entusiasmo.

  • User Icon

    Stef

    06/10/2019 09:01:55

    La passione per questo film mi è stata trasmessa da mio padre, non essendo io di quella generazione, ma quando capita lo riguardo sempre con molto piacere e affetto, è un film divertente fresco e ironico, trasmette buonumore!

  • User Icon

    Dora

    14/11/2018 08:28:35

    Film bellissimo, con bravi interpreti. Balletti e canzoni divertenti.

  • User Icon

    Giuseppe noto

    19/09/2018 18:22:33

    Bellissimo film del passato... Bellissime musiche

  • User Icon

    giorgio maselli

    04/04/2014 19:26:54

    Film del 1953!! Una vita fa. E' come andare in soffitta e rivedere le cose appartenute al nostro passato e rivivere sensazioni sepolte nei nostri ricordi. L'ultima recensione nel 2006 ci dice che questa gemma del cinema appartiene all'archivio della memoria. Quanti splendori, come vecchie fotografie, vengono riposti in dimenticati cassetti. Questo film, è come un fiore che emana un profumo gentile e discreto ma che ti prende e ti cattura in modo indimenticabile. Come nelle fiabe, mentre lo guardi e lo riguardi come se fosse la prima volta, i sentimenti che provi ti prendono e ti perdi in uno stato d'animo dove dimentichi la realtà e desideri con tutte le tue forze di essere anche tu in quei luoghi e vivere quell'atmosfera magica. Tante delle persone che hanno creato questo capolavoro oggi non ci sono più ed è la riprova che nella vita anche le cose più preziose e valide sono destinate a finire. Ci credete? Mentre sto scrivendo queste poche parole le lacrime......

  • User Icon

    roberto

    29/08/2006 12:05:45

    Film eccezzionale da vedere e soprattutto da POSSEDERE !!!!! Dagli 0 ai 100 anni è un film emozionante, coinvolgente e che, durante la sua visione, ti allontana dai pensieri di tutti i giorni. Lo guardo da almeno 30 anni e adesso la mia bimba (5 anni) ne va pazza. Lo consiglio fortemente per gustarvi una bella storia a lieto fine, un musical eccellente con bravissimi interpreti. Difficile stancarsi guardandolo anche svariate volte.

  • User Icon

    Kedi

    15/03/2004 14:13:13

    Nella sua semplicità questo film è meravigliosamente grande....

  • User Icon

    Luigi Zanotto

    08/08/2001 02:31:31

    Innocente: una storia pulita, in un mondo di fiaba in cui tutto va bene, tutti sono buoni (anche i "cattivi"), tutto finirà nel migliore dei modi. Il più grosso problema è una valanga, e quanta tenerezza nel vederla realizzata con il gesso davanti a uno scenario ingenuamente variopinto! Musiche avvincenti, balli entusiasmanti...SPLENDIDO!

  • User Icon

    Patrizia DK2001

    18/05/2001 12:14:11

    Se cercate un'esperienza cinematografica all'insegna del romanticismo classico holliwoodiano ed amate i musicals, questo è il film per voi! La trama del film è semplice e pulita. Filo conduttore è la storia della tratta delle Sabine, riprodotta da un gruppo di sei fratelli alle spese di altrettate giovani le quali, dopo lo spavento iniziale, trovano nella nuova situazione di vita la felicità e decidono di fermarsi a vivere con il settimo fratello, la di lui moglie ed il loro primogenito in una fattoria isolata nelle montagne. Le musiche che accompagnano il film sono allegre e vivaci. I balletti rappresentano un'opera d'arte in sè. L'abilità dei ballerini (specie maschi) è straordinaria nel suo genere. Famosissima la scena del balletto-battaglia dei falegnami. Il gusto abituato ai film moderni, ricchi di sorprese, violenza e sesso, potrà trovare questo film segnato da estrema banalità. Chi invece apprezza la semplicità dell'arte, riconosce il collegamento dei classici al loro tempo e non si lascia disturbare dai chiari messaggi morali passati attraverso l'industria cinematografica, di certo condividerà la nostra critica più che positiva.

Vedi tutte le 10 recensioni cliente

Uno dei musical più irresistibili della storia del cinema

Trama
Oregon 1850. Adamo Pontifiel arriva in città per vendere pelli ma soprattutto per trovare moglie. Vive in una baracca sui monti con sei fratelli. Scocca il colpo di fulmine fra Adamo e Millie. Si sposano. Arrivati alla fattoria la donna ha la sgradita sorpresa: in sostanza dovrà fare la serva a tutti. Dopo una certa fatica iniziale le cose vanno quasi a posto. C'è una complicazione, anche gli altri fratelli vogliono prendere moglie, così organizzano un rapimento, proprio come fecero i romani con le sabine. Una valanga impedisce ai parenti di raggiungere le rapite, così passa l'inverno. Quando padri, fratelli e ex fidanzati le raggiungono a primavera, le ragazze ormai sono a loro volta innamorate.

  • Produzione: Warner Home Video, 2000
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 103 min
  • Lingua audio: Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (Mono);Francese (Mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Inglese; Francese; Olandese; Arabo; Portoghese; Rumeno; Bulgaro
  • Formato Schermo: 2,35:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers; dietro le quinte (making of)
  • Howard Keel Cover

    "Nome d'arte di Harry Clifford Leek, attore statunitense. Campione del musical mgm, sorriso smagliante e voce baritonale in un fisico da taglialegna, esordisce in Gran Bretagna (Strada senza ritorno, 1948, di B. McDonnell), ma è Hollywood a lanciarlo nelle fortunate regie di G. Sidney (Anna prendi il fucile, 1950; Show Boat, 1951; Baciami, Kate!, 1953, da un musical di C. Porter). Brillante in mediocri remake di serie (Modelle di lusso, 1952, di M. LeRoy) come nella variazione canora del western (Non sparare, baciami!, 1953, di D. Butler), è protagonista nella commedia musicale più fantasiosa, rapida ed elegante (Sette spose per sette fratelli, 1954, di S. Donen), foriera, anziché figlia, di una versione teatrale. L'esaurirsi del genere (Annibale e la vestale, 1955, di G. Sidney) lo spinge... Approfondisci
  • Jane Powell Cover

    "Nome d'arte di Suzanne Lorraine Burce, attrice statunitense. Bionda stella canterina perennemente impegnata in ruoli adolescenziali, già cantante radiofonica, esordisce nel 1944 (È fuggita una stella, di S.S. Simon) ed è messa sotto contratto dalla mgm (Vacanze al Messico, 1946, di G. Sidney) in risposta alla vivacità musicale di D. Durbin (Paramount). Tra innocenti fughe d'amore con contorno di canzoni (Crociera di lusso, 1948, di R. Whorf) e briosi duetti con F. Astaire (Sua Altezza si sposa, 1951, di S. Donen), si rivela eccellente interprete della commedia musicale: ritmo rapido e gioioso, contrappunto di canto e danza, spettacolare ricchezza visiva (Sette spose per sette fratelli, 1954, di S. Donen). Musical meno fortunati (Athena e le sette sorelle, 1954, di A. Dwan) e opere fuori registro... Approfondisci
Note legali