Seven Days Walking. Day 1 - Vinile LP di Ludovico Einaudi

Seven Days Walking. Day 1

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Ludovico Einaudi
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 1
Etichetta: Decca
Data di pubblicazione: 14 giugno 2019
  • EAN: 0028948181377
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 17,99

€ 25,50
(-29%)

Punti Premium: 18

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 25,50 €)

Vinyl Edition
È disponibile in vinile "Seven Days Walking Day 1", il nuovo album di Ludovico Einaudi uscito il 15 marzo scorso, tre anni e mezzo dopo Elements e un trionfale tour mondiale. Il successo del pianista e compositore torinese ha dimensioni planetarie con milioni di album venduti e una media di 1 milione di streams al giorno.
Seven Days Walking nasce dalle sensazioni raccolte nel corso di una camminata lungo lo stesso percorso nell'arco di sette giorni: ogni volta l'esperienza si modifica in funzione di una serie di fattori (il tempo, la stagione, il proprio mood, l'apparizione di animali, una diversa osservazione del paesaggio, ecc.) Il progetto è composto da sette episodi, tre dei quali già pubblicati (Day 2 e Day 3 solo in digitale) seguendo il concetto del "tema e variazioni".
Seven Days Walking è stato registrato tra settembre e ottobre 2018 a Schloss Elmau (Germania) e Air Studios a Londra, con Ludovico Einaudi al pianoforte, Federico Mecozzi al violino e viola, e Redi Hasa al violoncello.
Disco 1
1
Low Mist Var 1
2
Low Mist
3
Gravity
4
Matches
5
Cold Wind Var 1
6
Golden Butterflies
7
Fox Tracks
8
A Sense of Symmetry
9
The Path of the Fossils
10
Ascent
11
Low Mist Var 2
  • Ludovico Einaudi Cover

    Compositore. Allievo di A. Corghi e di L. Berio, si è tenuto lontano dall'accademismo d'avanguardia per cercare un linguaggio più immediato, in cui affiorano echi classici, minimalistici, pop. Ha composto musica per orchestra (Per vie d'acqua, 1983) e da camera (Stanze per arpa, 1990; The Apple Tree per 5 strumenti, 1995; Le onde, ballate per pianoforte, 1995-96), ma soprattutto lavori per il teatro e la danza, fra cui le opere-balletto Time out per voci e strumenti (1981) e Salgari per voci e orchestra (1994). Approfondisci
Note legali