Salvato in 417 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Shirley
13,20 € 16,50 €
;
LIBRO
Dettagli Mostra info
Shirley 13 punti Premium Venditore: IBS
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,20 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
MAURONLINE
15,68 € + 3,85 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
15,67 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
32,01 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Condizione accettabile
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
13,20 €
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
MAURONLINE
15,68 € + 3,85 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Nuovo
Libreria Nani
15,67 € + 5,50 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
32,01 € + 5,00 € Spedizione
Disponibilità immediata Disponibilità immediata
Info
Usato Usato - Condizione accettabile
Chiudi
Shirley - Charlotte Brontë - copertina
Chiudi

Prenota e ritira

Verifica la disponibilità e ritira il tuo prodotto nel Negozio più vicino. Scopri il servizio

Chiudi

Riepilogo della prenotazione

€ 16,50
Ritirabile presso:
Inserisci i dati

Importante
  • La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
  • Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l’elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio Ufirst.
  • Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l’articolo verrà rimesso in vendita)
  • Al momento dell’acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio.
Chiudi

Grazie!
Richiesta inoltrata al negozio

Chiudi

Descrizione


Yorkshire, inizio Ottocento. Shirley, giovane donna ricca e caparbia, si trasferisce nel villaggio in cui ha ereditato un vasto terreno, una casa e la comproprietà di una fabbrica.

Presto fa amicizia con Caroline, orfana e nullatenente, praticamente il suo opposto. Caroline è innamorata di Robert Moore, imprenditore sommerso dai debiti, spietato con i dipendenti e determinato a ristabilire l'onore e la ricchezza della sua famiglia, minati da anni di cattiva gestione. Pur invaghito a sua volta della dolce Caroline, Robert è conscio di non poterla prendere in moglie: la ragazza è povera, e lui non può permettersi di sposarsi solo per amore. Così, mentre da una parte Caroline cerca di reprimere i suoi sentimenti per Robert - convinta che non sarà mai ricambiata -, dall'altra Shirley e il suo terreno allettano tutti gli scapoli della zona. Ma l'ereditiera prova attrazione per un insospettabile... "Shirley" si inserisce nel grande filone del romanzo sociale inglese di inizio Ottocento: i suoi personaggi vivono gli avvenimenti storici dell'epoca - le guerre napoleoniche e le lotte luddiste -, facendo i conti con le contraddizioni del progresso industriale e offrendo spunti di riflessione sul lavoro, sul matrimonio e sulla condizione della donna.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2016
14 luglio 2016
658 p., Brossura
9788893250252

Valutazioni e recensioni

4,76/5
Recensioni: 5/5
(17)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(13)
4
(4)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Mescalero
Recensioni: 5/5

Romanzo sociale, molto diverso dalla storia a tinte fosche racchiusa in "Jane Eyre", capolavoro di Charlotte con il quale "Shirley" venne immediatamente paragonato. Non riscosse lo stesso successo di "Jane Eyre", eppure c'è qualcosa che mi incanta nella grande capacità di scrittura e nelle storie delle sorelle Bronte. Leggerei qualunque cosa abbiano scritto. Questo romanzo è bello perchè descrive le condizioni degli operai di due secoli fa (non molto diverse da quelle attuali), e meritano in modo particolare le due protagoniste femminili, la cui psicologia è finemente tratteggiata.

Leggi di più Leggi di meno
Ele
Recensioni: 5/5

Shirley non è assolutamente Jane Eyre per chi crede di trovarci una storia simile, ma questo romanzo non è certamente da meno. Ho trovato le ambientazioni molto coinvolgenti. Idem per la storia. Un tuffo nella brughiera ottocentesca.

Leggi di più Leggi di meno
Rosa
Recensioni: 4/5

Si potrebbe definire un romanzo alla Jane Austen, con l’inevitabile matrimonio finale incrociato fra i due fratelli Moore (belli, coraggiosi, virtuosi) con le due protagoniste femminili del romanzo, la sanguigna Shirely Keeldar e l’insipida Caroline Helstone (quasi irritante nella sua angelica perfezione), con ovvio e generoso spargimento di buoni sentimenti (la cara mamma non può restare da sola e andrà a vivere con gli sposi, gli operai saranno pagati meglio, la foresta incontaminata viene preservata, i poveri verranno aiutati). L’ambizioso progetto di offrire un affresco storico-sociale dell’Inghilterra di inizio Ottocento fallisce completamente: come già in Jane Eyre la Bronte non sfugge al chiaro sottotesto colonialista (la caraibica Berthe relegata in soffitta), qui evidenzia una completa incomprensione di un fenomeno dirompente come la rivoluzione industriale e le collegate agitazioni buddiste, riservando alla nascente classe operaia un generico paternalismo filantropico.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,76/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(13)
4
(4)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Charlotte Brontë

1816, Thornton, Yorkshire

Scrittrice inglese. Figlia di un ecclesiastico irlandese, nel 1820 si stabilì con la famiglia a Haworth, nella regione delle brughiere. Fin dall’infanzia Charlotte, lasciata sovente a se stessa, insieme con le sorelle Emily e Anne e al fratello Branwell, creò con loro un mondo immaginario, sul quale i ragazzi costruirono complicati cicli di storie infantili. Studiò in modo irregolare presso due collegi, nel secondo dei quali tornò poi come insegnante dal 1835 al 1838. Dopo aver lavorato per un breve periodo come istitutrice, si recò a Bruxelles e qui, nel 1843, insegnò in una scuola. Tornata a Haworth, nel 1854 sposò il coadiutore del padre, A.B. Nicholls, e cominciò a scrivere romanzi: il primo, Il professore (The professor), fu...

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore