Categorie

Mimmo Gangemi

Editore: Einaudi
Anno edizione: 2011
Pagine: 619 p. , Brossura
  • EAN: 9788806200077

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Victor Royo

    07/07/2016 16.22.05

    Una toccante saga familiare che ripercorre un secolo di storia attraverso una narrazione asimmetrica, lenta nella straordinaria sezione "americana", molto più rapida nella seconda parte al punto da sembrare, in alcuni momenti, frettolosa ed ellittica. Il racconto prende l'abbrivio da un recondito paesino dell'Aspromonte, luogo centrifugo ma, allo stesso tempo, terra di una religione "laica", incentrata sui mores del lavoro e della famiglia, da cui risulta impossibile separarsi definitivamente. Quello del protagonista Giuseppe è soltanto il primo di una serie di nostoi descritti nelle pagine del capolavoro di Gangemi, un "Cent'anni di solitudine" in versione bruzia, il più bel romanzo di tutti i tempi tra quelli ambientati in Calabria ( con tutto il rispetto per Abate, Criaco, Dara e compagnia narrante ).

  • User Icon

    Stefania

    08/08/2015 23.39.30

    Finalmente mi è capitato tra le mani un bel libro dopo tanto! Anche per me dovrEbbe essere letto nelle scuole! Complimenti all'autore,

  • User Icon

    m4rcello

    23/01/2015 16.13.20

    Un libro che si lascia leggere con molta facilità. Bella storia e uno spaccato del sud italia molto simile alla realtà. Lo consiglio

  • User Icon

    Lorso57

    15/10/2014 09.18.09

    Un libro molto interessante che narra le vicende di una famiglia calabrese per alcuni decenni, partendo dai primi del Novecento. Notevole la prima parte che racconta l'esperienza da emigrante in America del protagonista Giuseppe. Le parti successive sono comunque di buon livello e narrano lo sviluppo della famiglia, le nascite, i lutti, i momenti tristi e quelli felici, il tutto inglobato negli avvenimenti storici principali del periodo. Testo ben scritto, equilibrato e ricco di spunti interessanti.

  • User Icon

    stefano

    07/08/2014 13.13.27

    Struggente, epico, divertente, commovente, appassionante. Un libro magnifico di cui sono venuto a conoscenza per caso. Ti ci immergi e non ne esci più. Da leggere e far leggere ai propri figli. L'epopea di una famiglia, di un paese, un po' di tutti noi...Bravo e grazie all'autore. Da 1 a 5 merita 10

  • User Icon

    Anna Paola

    11/12/2013 10.24.58

    Questo libro appassiona e commuove, pagina dopo pagina; i protagonisti entrano nel cuore ed emozionano. Bellissima storia, descrizioni poetiche: 619 pagine che scorrono piacevolmente e si fanno gustare, una per una.

  • User Icon

    Roberta

    03/12/2013 15.35.00

    Un bellissimo racconto. In modo coinvolgente l'autore ci racconta cinquant'anni di storia italiana attraverso Giuseppe e la sua famiglia. Dall'avvento del fascismo all'avventura coloniale, il romanzo è un vero viaggio nella storia del costume italiano. Un libro che, nonostante sia un po' dispersivo, riesce a coinvolgere il lettore, grazie ai personaggi, che sanno commuovere e far riflettere, e a cui si finisce per voler bene come se fossimo anche noi parte di quella famiglia. Grazie ad un'amica che me lo ha consigliato.

  • User Icon

    steve

    05/10/2013 18.36.43

    Impossibile non concordare con le precedenti recensioni. Un libro che avrebbe meritato una risonanza molto diversa; mi è stato consigliato da un'amica ma, colpevolmente forse, mi era sfuggito.Non credo di essere l'unico a non averlo notato a tempo debito, ed è un vero peccato che non goda della notorietà che hanno altri libri di valore inferiore. Per me, un piccolo "classico" nella mia libreria, e un voto molto superiore a quello assegnato

  • User Icon

    Lore

    23/09/2013 09.25.51

    A mio parere è un buon romanzo, la scrittura a volte è un po' troppo carica, ridondante, i personaggi maschili sono perfettamente caratterizzati a differenza delle figure femminili di cui, almeno io, non ho mai colto il pensiero e la loro visione sul mondo se non attraverso il loro riflesso nel pensiero maschile.... E'comunque un romanzo che ho letto volentieri.

  • User Icon

    filippo

    17/07/2013 15.45.35

    Gran bel libro di sentimento e storia nostra. Bravo Gangemi.

  • User Icon

    Gianca

    01/04/2013 10.53.29

    Ottimo romanzo. Buona la storia e la fantastica caratterizzazione dei personaggi. Quasi un secolo di storia di una famiglia del meridione italiano, dall'emigrazione in America al ritorno in Italia, e poi la vita in paese, la voglia di riscattarsi, il fascismo, il colonialismo, l'Africa. Unico neo la scrittura non sempre fluida, per il resto un romanzo da leggere e consigliare.

  • User Icon

    domenico

    22/03/2013 14.59.46

    chi legge il libro,assapora la bellezza della semplicità poetica nel descrivere la saga famigliare narrata con dovizia di particolari stupendamente belli.Bravo

  • User Icon

    Antonio

    14/02/2013 17.22.27

    Cangemi è uno scrittore da consigliare a tutti, ai giovani ed ai meno giovani. Chi ama leggere non può lasciarsi sfuggire questo libro che coinvolge ed appassiona dalla prima all'ultima pagina.

  • User Icon

    roa club

    02/01/2013 21.41.52

    una commovente saga familiare,bellissimo,scorrevole,mai noioso,lo consiglio a tutti anke a ki adora i libri gialli come me,ma questo titolo mi ha incuriosito e ho acuistato il libro e devo dire ke ci ho azzeccato,peccato ci siano solo 5 pallini ne meritertebbe almeno il doppio

  • User Icon

    gilda rechichi

    27/11/2012 21.21.31

    Davvero un libro appassionante, che tiene incollati alle pagine dall'inizio alla fine.

  • User Icon

    claudio

    30/09/2012 10.24.12

    Molto bello ! Merita un entusiasta passaparola.

  • User Icon

    sonia

    07/09/2012 15.12.38

    Dopo tutti questi voti alti mi aspettavo qualcosa di meglio... quello che non mi è piaciuto è il cambio del protagonista per il resto bel libro

  • User Icon

    ru

    03/09/2012 11.12.57

    Un libro veramente bello, direi poetico, una scrittura che da tempo mancava nella nostra letteratura. Personalmente ho preferito la prima parte forse per l'impatto emotivo che crea. Sono 600 pagine eppure sembra che finisca troppo presto, avrei volentieri continuato a leggere la storia di questa saga, magari un'altra generazione. lo consiglio caldamente!

  • User Icon

    ISABELLA T.

    01/08/2012 10.54.13

    In questo periodo in cui i libri più venduti sono delle vere bassezze questo libro è una perla in un mare di immondizia. Da leggere assolutamente. Da raccontare come fosse una favola d'altri tempi. Grande Gangemi

  • User Icon

    Olga

    27/06/2012 11.57.11

    Una bellissima saga familiare, vera e sincera, una scrittura che ti cattura dalla prima all'ultima pagina!! Ci sono momenti in cui sembra di leggere delle pagine di Verga o di Silone, non capisco come mai questo libro non abbia una diffusione maggiore! Consigliatissimo!!!!

Vedi tutte le 36 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione