Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La signora scompare

The Lady Vanishes

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: The Lady Vanishes
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1938
Supporto: DVD

45° nella classifica Bestseller di IBS Film Film - Giallo e thriller

Salvato in 39 liste dei desideri

€ 7,99

€ 9,99
(-20%)

Punti Premium: 8

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 8,78 €)

Su un treno diretto a Londra., una ragazza inglese fa amicizia con un'anziana signora. Quando quest'ultima scompare, nessuno, sul treno, ammette di averla mai vista. Con l'aiuto di un musicologo, la ragazza si mette alla ricerca dell'amica. Il film ha avuto un rifacimento nel 1979.
3,67
di 5
Totale 3
5
1
4
1
3
0
2
1
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    cecilia

    22/07/2020 09:06:11

    Non è certo il migliore tra i film del periodo inglese di Hitchcock e tra l'altro a me è capitata una edizione dvd con una traccia audio disturbata da una musica di sottofondo, che chissà da dove arrivava… Le due stellette si riferiscono a questo inconveniente più che al film in sé stesso.

  • User Icon

    Dora

    15/07/2020 09:02:30

    Alla storia gialla si intrecciano siparietti comici tra i due protagonisti, da vedere.

  • User Icon

    Laura

    11/03/2019 21:53:04

    Vidi questo film la prima volta da piccola e rimasi folgorata, l'ho rivisto da grande e mi è piaciuto ancora di più. La trama mi ha sempre fatto pensare ad un romanzo nello stile di Agatha Christie, chi ama i suoi libri apprezzerà anche questo film benchè tale autrice non c'entri niente. l personaggi mentono tutti per motivi diversi per tutelare i propri interessi personali, per egoismo rischiano di far sembrare pazza la protagonista.

  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Cult Media, 2011
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 97 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2
  • Contenuti: foto; contenuti DVD-ROM
  • Alfred Hitchcock Cover

    Alfred Joseph Hitchcock è stato un regista e produttore cinematografico tra le personalità più influenti della storia del cinema e ricordato come padre del genere "thriller". Nato a Leytonstone, nel quartiere nord-orientale di Londra, si trasferisce nel 1940 a Hollywood, dove produce i film più conosciuti della sua carriera. A Londra comincia la sua attività nel periodo del cinema muto, realizzando ventitré pellicole tra cui L'uomo che sapeva troppo (1934). L'approdo a Hollywood lo fa conoscere al mondo come "maestro del brivido"; tra i suoi capolavori ricordiamo: La finestra sul cortile (1954), La donna che visse due volte (1958), Psycho (1960), Gli Uccelli (1963). L'ultimo film è Complotto di famiglia diretto nel 1976.  Approfondisci
  • Margaret Lockwood Cover

    "Attrice inglese. Bellezza bruna, espressiva e delicata, passa al cinema dopo una gavetta teatrale. Il suo candore la rende ideale nei ruoli di vulnerabile ingenua, come in Gentiluomo dilettante (1936) di T. Freeland, e in altri trascurabili titoli noti solo al pubblico inglese. È solo nel 1938, nei panni dell'eroina di La signora scompare di A. Hitchcock, che diventa una star internazionale e si trasferisce brevemente negli Stati Uniti (Susanna e le giubbe rosse, di W.A. Seiter; Il dominatore del mare di F. Lloyd, entrambi 1939). Torna in Gran Bretagna come splendida interprete di due successi di C. Reed del 1940: E le stelle stanno a guardare e Night Train to Munich (Treno notturno per Monaco), seguiti da prove meno significative. Rilancia la sua carriera in declino con La bella avventuriera... Approfondisci
  • Paul Lukas Cover

    "Propr. Pál Lukács, attore statunitense. Di origine ungherese, nel 1916 debutta nei teatri di Budapest. Carismatico e affascinante, diventa uno degli attori preferiti dalle platee ungheresi. La sua fama si diffonde e negli anni '20 appare frequentemente nelle produzioni di M. Reinhardt a Berlino e Vienna. Nel 1927 si trasferisce a Hollywood e, scoperto da A. Zukor, inizia una lunga e notevole carriera, dapprima come languido seduttore, poi come «cattivo» dall'accento mitteleuropeo; ma offre l'interpretazione più memorabile nel ruolo di un coraggioso antinazista in Quando il giorno verrà (1943) di H. Shumlin, dal dramma di L. Hellman." Approfondisci
Note legali